Lutto nel mondo del giornalismo, addio a Italo Moretti: “Ha onorato il suo impegno”

Sono giorni particolari per la cronaca italiana che perde una delle firme più longeve nel mondo dell’informazione. È stata diffusa da poche ore la notizia di un nuovo lutto nel mondo del giornalismo, si tratta di Italo Moretti ex direttore del Tg di Rai 3 che si è spento a 86 anni.

Lutto nel mondo del giornalismo

Il mondo del giornalismo italiano nel corso degli ultimi mesi ha subito delle perdite importanti. Nel corso dei mesi scorsi ci ha lasciato l’ex direttrice di Tg 2 Ida Colucci. La giornalista si è spenta nel mese di agosto 2019 a seguito di una lunga malattia lasciando nello sconforto colleghi e collaboratori.

A scrivere un dolce messaggio per lei era stato il giornalista e collega di Ida Colucci, Alberto Matano attuale conduttore de La vita in diretta, insieme a Lorella Cuccarini, che ha parlato di lei come una grande professionista ma soprattutto una grande amica. Gli addi però non finiscono qui.

Addio a Italo Moretti

Dopo l’ultimo saluto a Ida Colucci l’attenzione mediatica resta focalizzata anche su Nadia Toffa, giornalista inviata de Le Iene e anche simbolo della battaglia per la Terra dei Fuochi di Taranto. La giovane giornalista e scrittrice si è spenta a seguito di una lunga malattia lasciando un grade vuoto nei cuori di chi l’ha sempre sostenuta e lasciando la vita quando si trovava all’apice della sua carriera.

Oggi ecco che arriva la notizia di un nuovo addio, quello che gli appassionati di cronaca dovranno dire al giornalista Italo Moretti nota firma ma anche direttore del Tg 3. Il giornalista, nel corso della sua carriera si è stato impegnato come inviato in Sud America per raccontare la guerra civile e il regime dittatoriale in Cile. Nel corso della sua carriera vanta anche il racconto delle delicate situazioni sociopolitiche sia in Argentina che in Uruguay.

“Ha onorato il suo impegno”

Nel corso delle ultime ore sono stati diffusi diversi messaggi di cordoglio verso la famiglia che si è riunita nel silenzio per commemorare il dolore per la scomparsa del giornalista.

La Federazione Nazionale della Stampa italiana e l’Usigrai hanno diffuso una nota in cui ricordano Italo Moretti come “un uomo che ha davvero onorato con il suo impegno e la sua passione per il giornalismo la funzione del servizio pubblico, che ha contrastato ogni forma di oscurità, oscurantismo e bavaglio, in Italia e non solo”. Il messaggio, pubblicato da La Stampa, è possibile leggere anche: “Milioni di italiani hanno conosciuto attraverso i suoi reportage gli orrori e le atrocità delle dittature in America Latina”.


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *