Maria De Filippi lascia uno dei suoi programmi: Ecco cosa sta succedendo in casa Mediaset.

Pubblicato il: 9 Febbraio 2020 alle 4:30

L’attenzione mediatica in questi giorni si concentra anche su Maria De Filippi che a breve potrebbe lasciare uno dei suoi programmi per intraprendere una nuova avventura? Ecco cosa sta succedendo in casa Mediaset.

Maria De Filippi lascia uno dei suoi programmi

Come abbiamo avuto modo di raccontare nel corso degli anni, Maria De Filippi è sempre stata una donna in carriera super impegnata sul fronte lavorativo. La conduttrice di casa Mediaset, come ricorda anche DiLei, è stata messa in prima linea anche la difesa e tutela degli investimenti televisivi dichiarando: “Se le reti non investono e non rendono forte la tv generalista con programmi di intrattenimento importanti rischia di spegnersi e accendersi solo per i grandi eventi. Il discorso vale anche per Mediaset: deve tornare a investire di più sul prodotto se vuole mantenere la leadership nella pubblicità”.

E se adesso, invece, Maria De Filippi fosse disposta a lasciare uno dei suoi programmi? Ecco cosa sta succedendo in queste ore.

“Vivo dentro una scaletta”

Maria De Filippi è davvero molto legata ai suoi programmi, motivo per cui difficilmente riesce a delegare anche la conduzione, considerando il fatto che anche il pubblico è molto affezionato a lei: “Nonostante io viva dentro una scatoletta, il fatto di aver avuto sempre un rapporto diretto con le persone che chiamano forse ha fatto la differenza– secondo quanto riporta sempre DiLei-. I miei programmi non li ho mai fatti sulla base di quello che pensavo io ma sulla base di quello che arrivava da fuori. Ho cambiato il contenuto dei programmi piano piano, seguendo quello che mi suggerivano da casa. Ascolto davvero, non ho chissà quali chiaroveggenze e faccio una vita tale per cui non ho tutti questi rapporti e contatti”.

Nel frattempo, però ecco che il pubblico viene messo in allarme per via di una decisione che avrebbe preso Maria De Filippi in queste ore.

Maria De Filippi preferisce il trono over?

A quanto pare Maria De Filippi sarebbe parecchio insoddisfatta di quello che è il percorso che sta facendo il trono classico di Uomini e Donne. Secondo quanto reso noto da Kontrokultura, Maria De Filippi sarebbe delusa dal fatto che i protagonisti del trono sono meno spontanei e più interessati al business rispetto ai loro competitor.

Dunque, sarebbe questa la reale motivazione che spingerebbe la conduttrice a dare maggiore spazio al trono over rispetto che al trono classico che va in onda solo due volte la settimana?

Il sabato sera è ancora di Maria De Filippi: anche con quest’edizione di “C’è Posta per Te”, infatti, la conduttrice più amata di Canale5 ha portato a casa i risultati sperati. Con “C’è Posta” Maria emoziona, tocca le corde dell’anima e tiene incollati alla TV migliaia di telespettatori, che preferiscono rimanere nel tepore di casa, in inverno, piuttosto che uscire e mangiare una pizza fuori in compagnia. Il programma con cui Maria riesce a riappacificare i cuori ha compiuto 20 anni e ha festeggiato ogni puntata con share superiori al 30%.

Così ha ricordato, la conduttrice, la nascita del suo successo al “Corriere della Sera”: “Il primo dato fu il 19%, ancora lo ricordo. Poi il 21. E sempre cresciuto: oggi Pier Silvio, se potesse, lo manderebbe in onda tutto l’anno. Quel giorno, era il 1999, mi avevano fermata due ragazzi chiedendomi di consegnare una busta^il ministro. Do la lettera ma poi ci continuo a pensare. Da lì è nata l’idea”, ha spiegato e, sulla capacità di intercettare tanto pubblico giovane, ha sottolineato: “Non parto a monte ma a valle. Non propongo un contenuto ma mi oriento su quello che mi scrivono, che mi dicono. Così li intercetto”.

E del suo “sfidante” del sabato sera, Alberto Angela, ha affermato: “Lui è un grande divulgatore. Per me è bravissimo: ha un modo che non è impositivo nella divulgazione. Non ti dice: ‘io sono acculturato e tu ignorante, seguimi’. Non è presuntuoso o invasivo, non fa mai una predica”. Sempre restando in “casa Rai” poi, la De Filippi ha avuto l’occasione anche di parlare di Sanremo, Festival che, qualche anno fa, ha vissuto in prima persona al fianco di Carlo Conti e che, come ha detto più volte, non rifarebbe più per via della troppa tensione e dello stress. Tensioni e stress che, nelle ultime settimane, hanno investito anche il conduttore e direttore artistico della 70esima edizione della kermesse, Amadeus: “Fa impressione considerare quanto ultimamente bisogna stare attenti quando si parla per non essere fraintesi – ha spiegato Maria De Filippi – Non penso che Amadeus sia sessista o maschilista, ma che abbia inteso Sanremo come una festa e abbia mischiato le carte: il suo scegliere giornaliste e belle ragazze credo miri ad accontentare tutti.

Credo che abbia sbagliato a usare dei termini. In generale, penso abbia ragione Lilli Gruber quando dice che se tu fai un lavoro, che sia uomo o donna devi essere pagato nello stesso modo. E penso anche che per le donne è più complicato farsi valere. Ma dobbiamo anche essere più solidali tra noi, lo siamo poco. Poi, anche io, a Sanremo, avevo innescato una polemica contro Carlo. Non mi sono resa conto, se no avrei aggiunto che io non facevo il direttore artistico ma che, semplicemente, avevo dovuto scegliere cinque vestiti. Quando ho visto i giornali il giorno dopo mi sarei sotterrata, non mi era mai successo”. Infine, poco prima che si accendessero i riflettori dell’Ariston, Maria ha anche detto la sua riguardo alla polemica sulla presenza in gara del rapper Junior Cally: “Ho avuto un caso simile ad ‘Amici’, con Skioffi. I prof lo avevano giudicato per le canzoni che aveva portato, poi sono usciti i precedenti. Ho chiesto un parere ai giornalisti musicali, gli ho fatto spiegare le frasi che aveva cantato. Ha detto cose simili a Cally: sosteneva di essersi ispirato ad alcuni film. Alla fine è rimasto: io credo che la componente artistica conti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *