Maria Elena Boschi e Giulio Berruti momento felice. Matteo Salvini e Francesca Verdini momento difficile

La capogruppo di Italia Viva alla Camera e Fattore vivono un idillio: «Quando è venuta a cena da me è caduta dalla sedia e ha rovesciato il vino…», racconta lui. «La prima sera in cui abbiamo dormito insieme mi ha chiesto di fare una preghiera per le persone che stavano soffrendo». «Bambini? Ne abbiamo parlato…». Anche la storia tra il leader della Lega e la sua Francesca è più solida che mai e lui la sostiene in un momento buio: il padre di lei, l’ex parlamentare Denis Verdini, è appena entrato in carcere dopo una condanna a 6 anni e mezzo

Chi attraversa un momento molto felice, come Maria Elena Boschi e Giulio Berruti. Chi delicato e difficile, come Matteo Salvini e Francesca Verdini, scossa dalla condanna del padre Denis Verdini, che si è costituito nel carcere romano di Rebibbia dopo la condanna a 6 anni e mezzo nell’ambito del processo sul crac del Credito cooperativo fiorentino.

Ma si tratta, in entrambi i casi, di fortunati intrecci tra politica e amore. Perché è indubbio che la capogruppo di Italia Viva alla Camera e il leader leghista siano profondamente legati ai rispettivi partner. Proprio di recente a Verissimo (Canale 5) Berruti ha ben reso l’idea del suo rapporto «speciale » con lei, incontrata la prima volta nel 2014 e rivista 3 anni dopo a un evento: le mandò un mazzo di fiori a Palazzo Chigi con un biglietto per rivederla, ma lei non rispose. Il resto è storia di oggi: «Dopo il lockdown ci siamo risentiti e rivisti e piano piano è nato un rapporto molto speciale.

Avevo anche idee politiche diverse dalle sue però ho scoperto una persona molto umana, dolce, premurosa, vulnerabile, ci confrontiamo spesso. La prima volta che è venuta a cena a casa mia era molto emozionata ed è caduta dalla sedia e ha fatto cadere il vino sporcandomi la camicia… La prima sera in cui abbiamo dormito insieme mi chiese di fare una preghiera per le persone che stavano soffrendo», ha detto Berruti, che sogna una famiglia: «Vorrei tanti figli, ne abbiamo anche parlato, si vedrà». Salvini, invece, consola con amore la sua Francesca, provata dal distacco dal papà: il giorno della sentenza, il segretario della Lega avrebbe detto ai collaboratori di non prendere alcun impegno per poter così stare vicino a Francesca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *