Mia Martini il giorno del funerale: il dettaglio che nessuno aveva notato

L’attenzione mediatica in queste ore è concentrata su Mia Martini e il giorno del funerale. A quanto pare in occasione dell’ultimo saluto dato alla cantante in molti non hanno notato un dettaglio fondamentale che dimostra il suo particolare amore per una città italiana. Ecco di cosa si tratta.

Mia Martini: prima della morte

Nel corso degli anni a tenere banco nel mondo del gossip in diverse occasioni abbiamo trovato la storia della cantante Mia Martini, nonché sorella di Loredana Bertè.

Il suo talento incredibile ha fatto in modo che pian piano l’artista si facesse spazio nel mondo della musica italiana leggere, collaborando con artisti come l’amico Franco Califano e quindi donando la sua voce per pezzi che ne hanno segnato la storia come Piccolo Uomo, Almeno tu, e tanti altri.

Il momento nero nella sua vita è arrivato con lo scandalo che fece credere che la sua presenza nei teatri, o semplicemente in radio, non potasse fortuna, facendo in modo che Mia Martini sprofondasse nel dolore. La rivalsa arrivò solo con l’ultimo Sanremo a cui prese parte insieme a tutto il suo amore per la musica e la voglia di rivalsa per gli anni di carriera che le erano stati rubati.

Il giorno del funerale

La morte di Mia Martini arrivò in modo inspiegabile, quando nessuno si aspettava di leggere una notizia del genere. Nel momento i cui venne annunciato che Mia Martini non era più tra noi, ecco che nel mondo dello spettacolo vennero ricordate diverse cose che riguardano la cantante sorella di Loredana Bertè.

In particolar modo, in pochi sanno che Mia Martini fosse una grande appassiona della musica napoletana e non solo. L’artista era molto legata alla tradizione napoletana, dalla musica, al cibo a tanto altro… non a caso, ecco l’omaggio che venne fatto il giorno del suo funerale al quale nessuno aveva mai fatto caso.

L’ultimo saluto a Mia Martini

Il giorno del funerale di Mia Martini fu un momento davvero molto particolare, pieno di dolore e grande emozione. Furono tante le persone accorse alla cerimonia per darle il loro ultimo saluto, ma ecco che oggi a tenere banco nel mondo del gossip troviamo quel dettaglio al quale nessuno aveva fatto ancora caso.

In particolar modo, sembrerebbe che Mia Martini fu aiutata a rendere omaggio all’amata città di Napoli attraverso alcune bandiere e striscioni che vennero poggiare sulla sua bara. Un modo singola per lasciare questo mondo, ma portando via con sé quella parte di arte che l’aveva sempre rappresentata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *