Michael Schumacher, rubate le foto dopo l’incidente e vendute per un milione

Da tanto tempo si cerca di capire quali possano essere le condizioni di salute di Michael Schumacher. Ebbene, in questi giorni è stata diffusa la notizia secondo la quale il campione è stato paparazzato di nascosto da anonimi e le foto sarebbero state rivendute su internet per una cifra davvero esorbitante. Come tutti sappiamo, in seguito al gravissimo incidente avvenuto nel mese di dicembre del 2013 sulle piste da sci, di Michael Schumacher se ne è saputo sempre meno, proprio perché la famiglia si è stretta nella riservatezza più assoluta, non facendo trapelare nulla circa le sue condizioni di salute. Adesso però secondo quanto riportato dal Daily Mirror, il fotografo di cui non si conoscono le credenziali, avrebbe fotografato il campione ed avrebbe messo in vendita queste foto per una cifra davvero da capogiro.

Michael Schumacher fotografato di nascosto, le foto messe in vendita su Internet

Il campione sarebbe stato paparazzato nella sua villa a Ginevra e questo paparazzo avrebbe messo in vendita le foto su internet per un milione di sterline ovvero un milione e mezzo di euro. A quanto pare però, venuta alla luce questa vicenda la famiglia di Michael Schumacher avrebbe contattato immediatamente le forze dell’ordine per cercare di fermare il paparazzo che aveva violato la privacy di Michael Schumacher e della sua famiglia. I fatti risalirebbero allo scorso anno e pare che però nessuna foto sia stata divulgata. Continua quindi il mistero sulle condizioni di salute del campione di Formula 1 e proprio nelle scorse settimane qualcosa Si è saputo grazie ad alcune dichiarazioni rilasciate dalla moglie Corinna.

Come sta Michael Schumacher? Le dichiarazioni dello specialista

A parlare sempre in quest’ultimo periodo è stato anche il dottore Nicola Acciarri che nel corso di una intervista rilasciata a Motorsport.it ha ipotizzato quelle che potrebbero essere oggi le attuali condizioni di salute del campione in seguito all’incidente avuto 7 anni fa. ‘Dobbiamo immaginare una persona diversa da quella che ricordiamo sulle piste’ e che c’è da aspettarsi un ‘quadro organico, muscolare e scheletrico molto cambiato e deteriorato’.

Sarebbero state queste le parole dello specialista in neurochirurgia il quale ha anche parlato di atrofia muscolare, alterazione dei tendini, osteoporosi ed altre alterazioni anche organiche. Va detto che Michael Schumacher è costantemente seguito e ben curato da un’equipe medica specializzata che lo sta seguendo in un percorso riabilitativo molto lungo, per cercare comunque di ridurre al minimo quelle che sono le conseguenze del trauma subito.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.