Michael Schumacker, la verità sulla sua salute: Todt confessa “Per me è indegno…”

Pubblicato il: 14 Settembre 2020 alle 12:38

E’ancora un grande mistero sulla salute del pilota Michael Schumacher, che come tutti sappiamo è stato vittima di un incidente avvenuto sulle Alpi francesi ormai tanti anni fa. In tutto questo tempo, ad aggiornare sulle condizioni di salute del pilota è stata la famiglia che però ha tenuto nel contempo il massimo riserbo. Il risultato è che ancora oggi non si sa effettivamente quali siano le condizioni di salute di Michael Schumacher ne tantomeno se il pilota tornerà a mostrarsi in pubblico. Ultimamente sembra che sulle condizioni di salute del pilota di Formula 1 si sia espresso Jean Todt, il quale ha rilasciato delle dichiarazioni anche piuttosto dure al riguardo. Ma cosa ha dichiarato?

Michael Schumacher, le dichiarazioni di Jean Todt

Come abbiamo già avuto modo di anticipare, proprio che nei giorni scorsi il presidente Fia ed ex dg della Ferrari abbia in qualche modo voluto parlare di Michael Schumacher e del mistero relativo alle sue condizioni di salute. Ad ogni modo, da una parte il presidente ha voluto chiarire di non avere novità al riguardo, ma ha sottolineato il fatto che il pilota di Formula 1 sta lottando ormai da tanto tempo per poter migliorare le proprie condizioni di salute.

DOBBIAMO ACCOMPAGNARLO IN QUESTA LOTTA E SUPPORTARE SUA MOGLIE CORINNA, CHE È UNA SIGNORA FANTASTICA E CHE SI OCCUPA DI LUI E DEI FIGLI. DOBBIAMO AIUTARLI, RISPETTANDO AL MASSIMO I LORO DESIDERI.” queste le dichiarazioni del presidente Fia. Quest’ultimo però nel corso del suo intervento, pare abbia voluto anche in qualche modo sfogare la sua rabbia e indignazione per tutto ciò che è stato detto sul conto di Michael in tutti questi anni.

Lo sfogo del Presidente della Fia

Jean Todt, se da una parte, quindi ha voluto in qualche modo tranquillizzare i fan del pilota, facendo intendere che Michael sta lottando per tornare, dall’altra ha voluto sottolineare come in tutti questi anni ne siano state dette di tutti i colori sul suo conto. “HO LETTO COSE INCREDIBILI SUL SUO RICOVERO”, ha dichiarato ancora il Presidente Fia il quale ha continuato dicendo che quelli che sanno non parlano, mentre quelli che non sanno parlano.

Insomma il presidente Fia nel rilasciare le sue dichiarazioni è stato piuttosto duro. “SONO STUPEFATTO CHE, QUANDO MICHAEL È VENUTO A PARIGI PER UN CONTROLLO IN OSPEDALE, DELLA GENTE CHE AVREBBE DOVUTO PRIVILEGIARE IL SEGRETO MEDICO NON L’ABBIA FATTO E ABBIA INVECE PARLATO”, ha dichiarato l’uomo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *