Milly Carlucci e Maria De Filippi si sono ritrovate di fronte a un nuovo mondo

Pubblicato il: 17 Maggio 2020 alle 6:52

Non si ferma la sfida a colpi di share e di idee televisive tra le due primedonne del piccolo schermo. Milly Carlucci e Maria De Filippi si sono ritrovate di fronte a un nuovo mondo, messo sotto scacco dall’emergenza coronavirus, ma non si sono perse d’animo e si sono reinventate.

A quanto pare con linguaggi simili. Il nuovo Uomini e donne messo in campo da Maria, con Gemma corteggiata al computer, sembra aver preso qualche spunto da Io resto a casa show, il format creato dalla Carlucci a inizio pandemia, in cui due vip si sfidano in prove di canto, ballo e giochi, tutti in collegamento dal computer. «Con gli autori ci
siamo chiesti: che possiamo fare per aiutare il morale del pubblico? Di mestiere portiamo il sorriso ed è quello che abbiamo cercato di fare anche adesso, coinvolgendo un po’ di amici in uno spettacolo goliardico e divertente», ha spiegato Milly.

Insomma, la nuova Tv – senza pubblico per evitare contatti ravvicinati – passa attraverso i collegamenti. La Carlucci e la De Filippi hanno sparato le loro cartucce e continuano a battersi per rimanere in onda nonostante le difficoltà di questo periodo. Ma, come spesso accade tra loro, il nervosismo si fa sentire.

Non ancora superata la querelle legale scoppiata per Amici celebrities di Maria – che per i legali Rai replicava la danza tra concorrenti vip e maestri professionisti che è prerogativa di Ballando con le stelle – ora la Carlucci pare non gradire che Mediaset prenda (altri) spunti dalle sue idee. Chi conosce bene Milly racconta che la versione tecnologica di Uomini e donne l’abbia fatta trasecolare. Per lei troppo simile, nel linguaggio, al suo Io resto a casa show. Non solo.

Qualcosa le ricorda pure il suo Cantante mascherato, che ha presentato su Raiuno a gennaio. Anche Maria, infatti, ha chiamato in causa corteggiatori “mascherati”, cioè con l’identità misteriosa: gli uomini che corteggiano Gemma non hanno mai mostrato il volto, ma solo alcuni particolari.

Uno, per esempio, ha mostrato i suoi occhi blu e subito si è scatenato il totonomi. Proprio come era successo quando i telespettatori cercavano di capire chi si nascondeva sotto le maschere dei cantanti di Milly. Ultima similitudine: come nel talent di Raiuno, in ogni puntata di Uomini e donne viene dato qualche indizio in più sui protagonisti.

Nervosismi a parte, una cosa è certa, tutte e due sono in grado di riscrivere la tivù ai tempi del Covid-19. «Trovo che i fatti traumatizzanti possano trasformarsi in creatività: devi aguzzare l’ingegno, innovarti. Io mi sono dovuta immergere nel mondo della rete, dalla regia alle luci che devo allestire da sola… mai avrei pensato di esserne capace», ha detto Milly.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *