Napoli, famiglia distrutta dal Coronavirus: “Tanti fattori poca chiarezza”

Pubblicato il: 2 Aprile 2020 alle 3:42

Il Coronavirus sta continuando a fare le sue vittime silenziosamente, senza badare chi contagi e la paura che sta crescendo nella vita quotidiana delle persone. Oggi ecco che l’attenzione mediatica si concentra sulla tris te storia di Vincenzo Esposito e la moglie Anna deceduti a causa del Coronavirus, una famiglia distrutta dal dolore.

Emergenza Coronavirus in Italia

L’emergenza Coronavirus in Italia è esplosa nelle regioni del nord e propagata con effetto a macchia d’olio in tutta la nazione, facendo le sue vittime senza nessuna pietà.

Le immagini che mostrano il trasporto delle salme nella città di Bergamo hanno lacerato il cuore delle persone che non possono realmente difendersi da questo nemico mortale se non rimanendo a casa. In un momento così difficile come questo, ecco che spezza il cuore l’infausto destino capitato a Vincenzo Esposito e la moglie Anna, deceduto a distanza di pochi giorni l’uno dall’altra.

Napoli, famiglia distrutta dal Coronavirus

Le famiglie durante un’emergenza come quella pandemia del Coronavirus stanno riscoprendo il legame e i sentimenti dentro casa ma anche la paura di un qualcosa che non si conosce e che sta dimostrando di essere più forte di noi.

Il Codiv-19 sta facendo le sue vittime silenziosamente, nella solitudine degli ospedali dove le persone stanno andando via senza poter salutare i propri cari ma solo con il personale medico che ha lattato e che sta lottando con loro. A commuovere oggi è la storia di Vincenzo e Anna, la famiglia distrutta dal Coronavirus. A riportare quello che è successo è stata la redazione di Fanpege, facendo riferimento anche al commento della consigliera di quartiere Rosanna Laudanno che su Facebook ha scritto: “Ho messo una pietra sul cuore quando ho saputo della signora Anna e della sua scomparsa. L’ho fatto perché quando le persone sono più vicine a te fa sempre uno strano effetto tutto ciò che accade, quando vedi che fuori la porta accade ciò che vedevi solo in tv, quando una parola è poca e due ne sono tante”.

“Tanti fattori poca chiarezza”

Lo sfogo della consigliera Laudanno continua poi con la seguente accusa piena di rabbia: “Oggi anche il marito, Vincenzo, ha lasciato questa vita. Entrambi sono andati via per un brutto male, entrambi a causa del covid19. La storia straziante di Anna ha fatto il giro del mondo, il tampone ed i soccorsi in ritardo. Tanti fattori poca chiarezza”.

Successivamente, ecco che la Laudanno conclude dicendo: “Vincenzo ed Anna non ci sono più, due commercianti di Via Salvator Rosa, due persone conosciute e volute bene. Bisogna sollecitare la vicinanza a questa famiglia ora più che mai, ai figli. Non lasciamoli soli, la perdita di due genitori in questo modo è la cosa più dura da dover affrontare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *