Non è l’Arena, quanto guadagna Massimo Giletti a La7?

Pubblicato il: 28 Luglio 2020 alle 1:16

Massimo Giletti in questi anni è diventato uno dei giornalisti di punta capace di conquistare il pubblico da casa con le sue inchieste che dalla fascia pomeridiana della domenica su Rai 1, ha spostato l’appuntamento per lo stesso giorno le settimane ma in prima serata su La7. Ma vi siete mai chiesti quanto guadagna il conduttore e giornalista televisivo?

“Io sono un battitore libero…”

La passata stagione di Non è l’Arena è stata davvero soddisfacente per Massimo Giletti che è stato anche campione di ascolti con il suo programma in onda ogni domenica in prima serata su La7.

L’agenda di Massimo Giletti, a ogni modo, è piena di impegni come lo stesso aveva avuto modo di spiegare a Super Guida Tv rilasciando la seguente dichiarazione: “Io sono un battitore libero, non ho procuratori, non ho… lavoro da solo in una beata solitudine, quindi, è tutto più complesso. Il mio è un percorso sempre in salita… Diciamo però che per me è davvero importante ogni singolo sconosciuto. Loro contano nella mia vita più che i grandi nomi”. Ma il tutto non finisce qui.

Quanto guadagna Massimo Giletti?

Come abbiamo avuto modo di spiegare all’inizio del nostro articolo, l’attenzione mediatica oggi si concentra sulla carriera di Massimo Giletti e il suo onorario come giornalista per La7.

A chiarire il punto sulla situazione compenso era stato lo stesso Massimo Giletti che non molto tempo fa aveva spiegato come il suo onorario corrispondeva a 400.000 euro, uno stipendio che dovrebbe essere confermato anche a La7.

Giletti: il lavoro a La7

L’intervista che Massimo Giletti ha rilasciato anche a Super Guida Tv è stata anche l’occasione perfetta per fare un excursus sia della sua carriera che del lavoro fatto nell’emittente di La7, per la quale da non molto tempo a questa parte conduce Non è l’Arena.

Non a caso, nell’intervista in questione Massimo Giletti ha rilasciato anche la seguente dichiarazione in merito al suo lavoro da giornalista dichiarando: “La7 è una televisione all news ormai e il suo quadro è diverso da chi propone varietà. Quest’ultimo è più complesso da fare in certi momenti. Da un certo punto di vista era impensabile, anzi Cairo ha spronato tutti ad andare avanti. Ha avuto un ruolo importante nella decisione di non spegnere mai la Rete, però noi siamo, come dicevo poco fa, una all news e quindi è più facile combattere e riuscire ad andare avanti anche con mille difficoltà”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *