Paolo Brosio una furia con Federica Panicucci “La gente non capisce un ca….”

Da molti giorni si continua a parlare di Coronavirus e di tutte le manovre restrittive non soltanto in televisione e nei telegiornali ma anche su internet. Molte trasmissioni si stanno occupando di questa emergenza e tra queste anche Mattino 5, il programma che va in onda tutti i giorni su Canale 5 condotto da Federica Panicucci. La conduttrice pare che si stia rendendo portatrice del messaggio “state a casa” e lo ha fatto anche con tutti gli ospiti della trasmissione per cercare di inculcare questo pensiero e cercare di convincere tutti gli italiani a casa in casa per cercare di bloccare questo potente virus.

Pare che nel corso di una di queste ultime puntate in studio ci sia stato come ospite Paolo Brosio e si è acceso un dibattito dai toni un pò esasperati. A quanto pare Paolo Brosio avrebbe sostenuto che le disposizioni del governo sono del tutto inutili perché nel nostro paese vige una forte anarchia totale che nessuno capisce niente. In studio si è diffusa quindi una polemica sulle disposizione governative.

Emergenza Coronavirus, Paolo Broscio contro le misure restrittive

Nel corso della puntata di Mattino 5, gli opinionisti sono stati chiamati in causa ed hanno sottolineato quanto effettivamente molti italiani al momento non hanno ancora capito la situazione e quanto questa sia grave. Tra questi ci sarebbe Paolo Brosio che come abbiamo visto, ha postato anche L’accento sul ruolo della religione in questi casi. Il celebre giornalista non sarebbe affatto d’accordo con la sospensione dei riti religiosi e la chiusura delle scuole dei luoghi di culto e dopo averne parlato in radio, ha ribadito la sua posizione non soltanto nel programma di Federica Panicucci che a Live non è la d’Urso.

Nel corso della puntata che è andata in onda lo scorso domenica 8 marzo a Live non è la d’urso la conduttrice sembra aver dato spazio a questa emergenza dettata dalla diffusione del coronavirus ed in collegamento è intervenuto anche il giornalista Paolo Brosio. “Trovo assurdo che non si possa più fare la Comunione fino al 3 aprile, mentre tutti i ristoranti sono regolarmente aperti. E noi saremmo dei fedeli?”. E’ questo quanto riferito dal giornalista , la cui posizione però pare non abbia trovato sostegno tra gli ospiti in studio di Barbara D’Urso che invece hanno ritenuto più che sacrosanta la decisione adottata della chiesa, per frenare il contagio dal coronavirus. Molti sui social si sono scagliati contro Paolo Brosio e le sue dichiarazioni.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.