Programmi tv stasera 17 dicembre 2020: Film cosa c’è da vedere su Rai Mediaset e Sky

Rai 1 alle 21.25 Sanremo Giovani 2020 Amadeus (58) presenta la serata dalla quale usciranno sei delle otto Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2021. In gara i dieci talenti selezionati nelle cinque puntate di “AmaSanremo”: M.e.r.Lo.t., Wrongonyou, Greta Zoccoli, Le Larve, Gaudiano, Avincola, Hu, I Desideri, Folcast e Davide Shorty.

Rai 1 alle 15.55  IL PARADISO DELLE SIGNORE II Mantovano minaccia di farla pagare a Roberta se Marcello non eseguirà gli ordini. Giuseppe inizia a capire guanto sia importante Armando per la sua famiglia e, pur sospettando qualcosa tra Ferraris e sua moglie, fa buon viso a cattivo gioco. Al Paradiso le Veneri organizzano una serata in trattoria per Roberta e Marcello per dare il regalo d’addio alla collega. In Caffetteria un nuovo cameriere potrebbe sostituire Barbieri. Armando e Agnese ormai possono incontrarsi per brevi momenti e i loro sentimenti sono messi a dura prova, mentre Gabriella confessa a Salvatore di aver visto la madre a disagio quando si è presentata con Giuseppe al Paradiso.

Rai 2 alle 21.20 9-1-1 «Bobby ricomincia» Bobby (Peter Krause, 55) ripensa al suo passato, in particolare alla morte della moglie e dei figli dovuta all’incendio che lui stesso causò involontariamente. Dopo la tragedia iniziò a bere e fu sospeso dal servizio. A seguire, «Attenzione a cosa desideri», «La vita che scegliamo».

Rai 2 alle 16.50 NCIS: LOS ANGELES Telefilm (6* st., ep. 24) «Il cerchio di chiude» Il team indaga sotto copertura a Mosca per trovare i rapitori di Anna, la figlia di Arkady Kolcheck. Nel frattempo, Callen scopre nuove informazioni che riguardano suo padre.

Rai Tre alle 21.20 Il sindaco del rione Sanità Antonio Barracano (Francesco Di Leva, 42) è un criminale napoletano che controlla la sua zona di influenza con durezza ma anche ispirandosi a un concetto tutto suo di equità. Quando però cerca di far riconciliare un padre e un figlio, divisi da un rancore profondo, si espone a conseguenze imprevedibili…

Rai Tre alle 20.45  UN POSTO AL SOLE  puntata Mentre cresce la distanza con Fabrizio, Marina, provata dalla crisi dei Cantieri e dall’ennesima provocazione di Alberto, vive un momento di profondo sconforto. Un incontro inaspettato al Vulcano fa riflettere Silvia sul suo recente comportamento. Mentre Cotogno continua a struggersi d’amore per Bice, Guido cerca di scoprire chi abbia mandato la lettera anonima a Massaro.

Rete 4 alle 21.20 Dritto e rovescio Contrariamente a quanto annunciato in precedenza, il talk show di attualità e politica condotto da Paolo Del Debbio (62) va in onda anche questa sera per parlare di come gli italiani vivranno il primo Natale ai tempi del Covid e analizzare gli effetti dell’ultimo Dpcm emanato da Giuseppe Conte.

Canale 5 alle 21.20 Harry Potter e il principe… Mentre si sta esercitando con il professor Lumacorno, Harry Potter (Daniel Radcliffe, 30) trova un manuale di magia nera appartenuto al misterioso Principe Mezzosangue. Intanto, Albus Silente (Michael Gambon, 80) rivela al giovane mago importanti notizie che riguardano il passato di Voldemort…

Canale 5 alle 114.10 UNA VITA Telenovela Emilio continua le ricerche per incastrare Ledesma, mentre José cerca di diventargli amico, nonostante il carattere scontroso dell’uomo. Felicia vuole mandare i figli a Cadice per non far subire loro il calvario di vivere con Ledesma.

Canale 5 alle 16.40 IL SEGRETO Telenovela Mauricio riesce a chiarire la situazione con Alicia, che capisce che il sindaco non ha cattive intenzioni. Ora, a preoccuparla è Tomas, che si fa anche negare al telefono. Maqueda confessa a Tomas di aver ricevuto un’offerta perla miniera ma, vedendolo dubbioso, decide di incontrare gli eventuali acquirenti da solo.

Italia 1 alle 21.15 Le lene Show Tra le inchieste realizzate in questa edizione da Giulio Golia (50), uno dei tre conduttori della puntata di oggi, c’è quella sul funzionamento dell’app Immuni. Golia ha provato a contattare il presidente del Consiglio, i ministeri e anche l’azienda che ha prodotto l’App per capire se funziona davvero.

La 7 alle 21.15 PIAZZA PULITA Il programma di Corrado Formigli tornerà dopo le feste, il 14 gennaio. Stasera va in onda uno speciale nel quale il giornalista, in studio da solo, senza ospiti, ripropone alcuni dei servizi dedicati alla seconda ondata di contagi Covid.

13.30 TG LA7 TELEGIORNALE
14.15 TAGADÀ-TUTTO QUANTO FA
POLITICA con Tiziana Ranella 17.00 SENTI CHI MANGIA Cucina con Benedetta Parodi
18.10 THE GOOD WIFE Tf (5-st., ep. 17 e 18) «Un mondo materiale» – «Intercettati»
2O.OOTGLA7 TELEGIORNALE
20.35 OTTO E MEZZO Attualità
21.15 PIAZZA PULITA – SPECIALE SECONDA ONDATA con Corrado Formigli
23.15 LA7DOC«II virus: cosa non ha funzionato?»
1.00 TG LA7 TELEGIORNALE

TV8 alle 21.30 CI VEDIAMO DOMANI (Italia 2013) di Andrea Zaccariello con Enrico Brignano IVI a ree Ilo, depresso e senza un soldo, ha un ‘idea che gli sembra geniale: aprire un’agenzia di pompe funebri in un paesino dove gran parte degli abitanti ha 90 anni o più…

12.00 TG8/METE0 8
12.45 OGNI MATTINA-DOPO IL TG
14.00 FILM-Drammatico LA CURA DEL NATALE (Usa2017) con Brooke Nevin
15.45 FILM TV-Commedia AMNESIA D’AMORE (Usa 2017) con Katrina Begin
17.30 VITE DA COPERTINA Doc.
18.15 ALESSANDRO BORGHESE -4 RISTORANTI Reality
19.30 CUOCHI D’ITALIA Reality
20.30 GUESS MY AGE – INDOVINA L’ETÀ Game Show
21.30 FILM-Commedia CI VEDIAMO DOMANI (It. 2013) con Enrico Brignano
23.30 FILM TV-Giallo I DELITTI DEL BARLUME -UN DUE TRE STELLA! (It.
1.30 FILMTV-Dramm. DUE SOTTO UN TETTO (Usa ’17) con Bridget Regan

Nove alle 21.15 TUTTE LE DONNE DELLA MIA VITA (lt.06) di Simona Izzo con Luca Zingaretti Davide, grande chef ma compagno e amante discutibile, un giorno ha un malore e si ritrova al capezzale tutti gli amori della sua vita. È il momento della resa dei conti.

12.30 HO VISSUTO CON UN KILLER
13.30 UN KILLER IN SALOTTO Doc.
15.30 CHI DIAVOLO HO SPOSATO? «Complotti» Documenti
16.00 DELITTI SOTTO L’ALBERO
18.00 DELITTO A CIRCUITO CHIUSO 19.00 LITTLE BIG ITALY «America»
20.30 DEAL WITH IT-STAI AL GIOCO
21.25 FILM-Commedia TUTTE LE DONNE DELLA MIA VITA (It. 2006)
23.30 FILM-Fantastico •PERCY JACKSON E GLI DEI DELL’OLIMPO: IL MARE DEI MOSTRI (Usa 2013) con Logan Lerman

Mediaset 20 alle 21.00 THE KINGDOM (Usa 07) di Pe ter Berg con Jamie Foxx Una serie di attentati costa la vita a numerosi civili americani. L’Fbi decide di inviare a Riyadh l’agente Fleury: deve riuscire a catturare il colpevole prima che lo facciano le autorità locali.

12.10 THE FLASH Telefilm (5-st.)
13.55 IZOMBIE Telefilm (5^ st.)
15.55 CHUCK Telefilm (3^ st.)
17.30 THE FLASH Telefilm (5-st.)
19.15 PERSONOF INTEREST Telefilm (5- st., ep. 3) «La verità da raccontare»
20.15 THE BIG BANG THEORY Sitcom (1- st., ep. 7 e 8) «Il paradosso del raviolo al vapore» – «L’esperimento del cocktail»
21.00 FILM-Thriller  THE KINGDOM (Usa 2007)
23.25 FILM-Commedia  YESMAN (Usa ’08) con Jim Carrey, Zooey Deschanel
1.30 DUE UOMINI E MEZZO Sitcom (5- st., ep. 5, 6, 7 e 8)

Rai 4 alle 21.20 BENT-POLIZIA CRIMINALE (Usa 2018) di Bobby Moresco con Karl Urban Danny ex detective della narcotici, esce di prigione e medita di vendicarsi di chi lo ha incastrato e ucciso Usuo collega. Ma sarà costretto a confrontarsi con una spietata agente…

11.30 MADAM SECRETARY (3-st.)
13.10 SEALTEAM Telefilm (3-st.)
14.30 GHOST WHISPERER (5^ st.)
16.10 SCORPION (4- st., ep. 7 e 8) «Una nuova vicina» -«C’è del marcio alla Fiera»
17.45 TRIBES AND EMPIRES: LE PROFEZIE DI NOVOLAND Telefilm (1-st., ep. 27 e 28)
19.20 SEAL TEAM Telefilm (3^ st., ep. 19 e 20) «In thè Blind» – «No Choice in Duty»
20.55 JUST FOR LAUGHS
21.20 FILM-Poliziesco •BENT-POLIZIA CRIMINALE (Usa 2018) con Karl Urban
23.00 FILM-Azione  CHARLIE’S ANGELS (Usa 2000) con Cameron Diaz
0.45 X-FILES Telefilm (11-st.)

Iris alle 21.00 UN POLIZIOTTO ALLE ELEMENTARI (Usa 1990)con Arnold Schwarzenegger Per catturare uno spacciatore di droga e assassino, il poliziotto John Kimble si finge maestro in una scuola elementare: qui il criminale vuole rapire suo figlio, ma John lo aspetta al varco.

8.30 FILM-Commedia DELITTI E PROFUMI (It. ’88)
10.35 FILM-Western SENTIERI SELVAGGI (1956) 13.05 FILM-thriller  UN BACIO PRIMA DI MORIRE (G.B.1991)
15.05 FILM-Commedia AMORE b ALTRI RIMEDI (Usa’10) con J. Gyllenhaal
16.55 FILM-Dramm.  THE BOXER (Irl./G.B./Usa 1997) con D. Day-Lewis
19.15 A-TEAM Tf (45 st., ep. 16) «Cowboy George»
20.05 WALKER TEXAS RANGER Tf (6- st.) «Tony lo squalo»
21.00 FILM-Commedia  UN POLIZIOTTO ALLE ELEMENTARI (Usa 1990)
23.20 SCUOLA DI CULT
23.25 FI LM-Azione SPECIAL FORCES-LIBERATE L’OSTAGGIO (Fr. 2011)

Rai Movie alle 21.10 IL SEGRETO DEI SUOI OCCHI (Usa 2015) di Billy Ray con Julia Roberts La figlia dell’agente dell’Fbi Jess viene trovata morta in un cassonetto. Il colpevole è individuato, ma presto torna in libertà. Tredici anni dopo, il detective Ray riapre il caso.

10.40 FILM-Comico  I DUE POMPIERI (It. 1968)
12.20 FILM-Western  DOMANI PASSO A SALUTARE LA TUA VEDOVA… PAROLA DI EPIDEMIA (It. ’72)
13.55 FILM-Western THE HOMESMAN (Usa/Fr. ’14) con Tommy Lee Jones 16.00 FILM-Western  ROMANZO NEL WEST (Usa 1944)con John Wayne
17.40 FILM-Western  CAVALCA E UCCIDI (It. ’63)
19.20 FILM-Commedia  ACCADDE AL COMMISSARIATO (It. 1954)
21.10 FILM-Thriller IL SEGRETO DEI SUOI OCCHI (Usa 2015) con C. Ejiofor
23.05 FILM-Dramm.  L’UOMO NELL’OMBRA (Usa/Ger. 2010) con Ewan McGregor, Pierce Brosnan

Paramount Network alle 21.10 LA PRINCIPESSA E IL GIGANTE (Nor. Ì17) di Mikkel Braenne San-demose con Eili Harboe Kristin scappa per non sposarsi. Forse non conosce la leggenda: se la principessa del regno del Nord non si sposa entro il diciottesimo anno di età, il Re della Montagna la rapirà…

La 5 alle 21.10 CHRISTMASATTHEPALACE (Usa ’18) con Andrew Cooper, Merritt Patterson Katie, ex pettinatrice professionista, deve allenare la figlia di re Alexander in vista di uno spettacolo natalizio sul ghiaccio. Pian piano Katie e il sovrano s’innamorano l’uno dell’altra.

Cine 34 alle 21.00 IL BURBERO (Italia 1986) di Franco Castellano con Adriano Celentano Mary lascio New York per raggiungere il marito in Italia. Quando scopre che è coinvolto in affari poco puliti, si affida allo scontroso avvocato Tito Torcisi conosciuto in aeroporto.

Rai 5 alle 21.15 LE NOVE SINFONIE DI BEETHOVEN – N. 9 Dall’Auditorium della Filarmonica di Berlino, Claudio Abbado dirige la Sinfonia n. 9 di Beethoven in re min. op. 125. Ad accompagnarlo, i solisti Karita Mattila, Violata Urmana, Thomas Moser e Eike Wilm.

Rai premium alle 21.20 NOZZE ROMANE (Ger. 2017) di Olaf Kreinsen con Federica Sabatini, Matthias Zera Bianca, unica figlia del principe Vi baldo D’Arcadia, vuole sposare Max, un giovane architetto tedesco. L’amore dei due fidanzati è però contrastato dalle rispettive famiglie.

Real Time alle 21.20 e VITE AL LIMITE La protagonista di stasera è Alida. Una fidanzata innamorata e una zia piena di attenzioni: Alida sorride sempre. Ma dentro è terrorizzata dalla suo ossessione per il dbo ormai fuori controllo, che rischia di ucciderla prima che possa sposarsi.

Giallo alle 21.10 L’ISPETTORE BARNABY (15^ st., ep. 2) «Assassinio dell’innocenza» con Neil Dudgeon Grady Fe Ito n, accusato dell’omicidio di Daniel Denning, torna in libertà. Proclamandosi innocente, giura vendetta contro chi lo ha condannato ingiustamente.

Top Crime alle 21.10 IL SILENZIO DELL’ACQUA con Ambra Angiolini In una cittadina nei pressi di Trieste scompare una ragazzina di 16 anni. Il vicequestore Baldini comincia a indagare. Ma quando viene trovato il corpo della ragazza, arriva ad affiancarlo Luisa Ferrari della Omicidi.

Sky Cinema Uno alle 21.15 EVERLY (Usa 2014) di Joe Lynch con Salma Hayek, Jennifer Blanc, Uros Certic  Everly, diventata informatrice dell’Fbi, si trova bloccata nel suo appartamento. Li dovrà affrontare un commando di assassini inviati dal suo ex, uno spietato capo mafia.

Sky Cinema Due alle 21.15 DOPPIO SOSPETTO (Fr./Bel gio’18) di Olivier Masset-Depas-se con Veerle Baetens Alice e Celine sono vicine di case e grandi amiche. Ma quando un’improvvisa tragedia distrugge la lore vite, le due donne iniziano a mettere in discussione la loro amicizia.

Sky Cinema Family alle 21.00 UN ELFO PER AMICO (Russia 2019) di Evgeniy Bedarev con Sergey Chirkov Vika, madre single, compra un appartamento, ignora che sia la residenza di un elfo. Insieme alla figlia di otto anni, si ritroverà a farci amicizia eoa convivere con la sua presenza.

Sky Cinema Action alle 21.00 ESCOBAR (Sp. ’14) di Andrea Di Stefano con Benicio del Toro Josh Hutcherson  Nick raggiunge il fratello in Colombia, dove s’innamora di Maria. Tutto sembra essere perfetto, ma un giorno lei gli presenta lo zio Pablo Esco bar, capo del narcotraffico.

Sky Cinema Suspense alle 21.00 CON GLI OCCHI DELL’ASSASSINO (Sp. ’10) di Guillem Mo-rales con Belén Rueda Julia, quasi cieca, indaga sul presunto suicidio della gemella Sara. In lei sorge cosi il sospetto che la morte della sorella sia legata a un terribile segreto di famiglia.

Fox alle 21.00 THE BIG BANG THEORY fP st., ep. 16) «La reazione delle arachidi con Kaley Cuoco Penny decide di organizzare un party a sorpresa per il compleanno di Léonard. Ma, per tenere all’oscuro dei preparativi il festeggiato, Howard deve sacrificarsi. Seguono altri 3 episodi.

Fox Crime alle 21.05 THEMURDERS fPst., ep. 1) «Il lungo velo nero» con J. Lucas Kate, neo detective della Polizia di Vancouver, lascia la propria arma incustodita. La sua distrazione costerà la vita a un collega e lei dovrà lottare per riscattarsi. A seguire, ep. 2 «La rapina».

Premium Crime alle 21.15 THESINNER (1a-st., ep.3e4) con Bill Pullman La psicoioga ipotizza che Cora abbia un disturbo post traumatico da stress. Cosi il detective Ambrose decide di indagare tra le persone a lei vicine e scopre che Cora nel 2012 era sparita per due mesi…

Premium Stories alle 21.15 SHAMELESS (W st., ep. 5) «Sparky» con William H. Macy Frank tenta di riorganizzare la sua vita, ma tutto va in fumo guando alla porta si presenta il marito di Ingrid con due neonati. Lip teme che Tomi non sia in grado di badare al piccolo Fred. Segue ep. 6 «Adios gringos».

Premium Action alle 21.15 BATW0MAN (1§ st., ep. 20) «Oh, Mouse!» con Ruby Rose Alice ha scoperto cosa potrebbe abbattere Batwoman, ma sta perdendo il controllo sul suo scagnozzo Mouse e su Hush. Luke si mette immediatamente alla ricera di un modo per proteggere Kate.

Nuova Fiction su Canale 5

Fratelli Caputo, la nuova fiction di cui sono protagonista assieme a Cesare Bocci, si ispira un po’ ai due fratelli Caponi interpretati da Totò e Peppino nella storica pellicola del 1956 Totò, Peppino e la… malafemmina. Con questa serie abbiamo, insomma, voluto fare un omaggio a questi due grandissimi attori italiani».

Così ha detto Nino Frassica, che da mercoledì 23 dicembre, per quattro prime serate, è protagonista su Canale 5 insieme con Cesare Bocci di Fratelli Caputo, una divertente fiction che racconta le vicende di due fratellastri, Nino e Alberto, rispettivamente Frassica e Bocci, che si incontrano per la prima volta quando hanno ormai più di cinquanta anni.

Siamo in Sicilia, proprio in questi giorni: due fratellastri si conoscono per la prima volta, cinquanta anni dopo la loro nascita. Nino Caputo (Nino Frassica) e Alberto Caputo (Cesare Bocci) sono entrambi figli di Calogero Caputo, rimpianto sindaco del paesino siciliano di Roccatella: Calogero con la prima moglie, la siciliana Agata (Aurora Quattrocchi), ha avuto Nino, mentre con la seconda moglie, la milanese Franca (Anna Teresa Rossini), ha avuto Alberto.

E dunque mentre Nino è cresciuto senza un papà e se l’è dovuta cavare da solo, tra mille difficoltà, Alberto è cresciuto con il padre accanto e ha anche avuto modo di studiare all’università, laureandosi brillantemente. Intanto gli anni passano: Alberto decide di spostarsi a Roccatella, la città del papà, per candidarsi come sindaco, cosa che non vuole affatto il fratellastro Nino. Giunto sul posto, Alberto scopre che il casale dove insieme a Nino vive la prima moglie di suo papà, Agata, è in realtà suo. In pochi giorni, dunque, in questo casale siciliano arriva tutta la famiglia milanese di Alberto: la moglie Patrizia (Sara D’Amano), la figlia Barbara (Giorgia Boni), i figli Andrea (Riccardo De Rinaldis) e Giacomo (Riccardo Antonaci). La convivenza forzata si rivela subito molto difficile: tra i fratellastri Nino e Alberto si instaura subito un rapporto di amore e odio. E così i contrasti tra le due famiglie, quella più tradizionalista del Sud e quella più anticonformista del Nord, e i colpi di scena sono dietro l’angolo.

Sud, mentre Bocci è il sindaco di un paesino del Nord. Per un caso del destino, Nino e Alberto si ritrovano a convivere sotto lo stesso tetto con le rispettive famiglie: e si trovano diversissimi non solo nel modo di parlare, ma soprattutto nel modo di fare, di approcciarsi alla vita.

«Ovviamente da questo incontro-scontro ne nasceranno delle belle», ha spiegato Frassica, che nei giorni scorsi, T 11 dicembre, ha tagliato un traguardo importantissimo per la sua vita: ha compiuto settanta anni.

«Un po’ mi dà fastidio non potere sfuggire alla mia età: del resto, poi, il momento storico è quello che è per via del Coronavirus», ha detto ancora l’attore siciliano. «Io sono un privilegiato: ho potuto continuare a lavorare quasi sempre, anche se con mille interruzioni, sia sul set sia in televisione, da Fabio Fazio. Ma sono rimasto impressionato dalle tragedie familiari, dalle persone rimaste senza lavoro in tanti settori, come nel nostro», ha aggiunto ancora Frassica, che oltre a soffiare su settanta candeline, questo anno festeggia anche i cinquanta anni di carriera.

Nino, infatti, esordì appena ventenne nei teatri e nelle piccole televisioni di Messina, la sua città di origine. Ma la vera svolta arrivò nel 1983, quando venne notato da Renzo Arbore, che lo scelse prima per il film FF.SS. Cioè: “…che mi hai portato a fare a Posillipo se non mi vuoi più bene?”, ma soprattutto, due anni dopo, lo chiamò per Quelli della notte, uno degli spettacoli di varietà che ha fatto la storia della nostra televisione.

«È proprio così», ha raccontato Frassica. «Devo tutto a Renzo Arbore, una persona che è sempre rimasta un ragazzo dentro, con tanta voglia di fare. La mia popolarità è nata con lui. Ma devo ringraziare, devo dire, anche la mia faccia tosta quando gli lasciai un messaggio veramente strano in segreteria per farmi notare. Grazie a lui ho capito la mia strada, il mio modo di avvicinarmi al pubblico: la mia è sempre stata una comicità surreale. Dopo avere lavorato con lui mi hanno chiamato tutti».

Anche Frassica, come Arbore, ha sempre tanta voglia di fare: dopo i Fratelli Caputo Nino, che ha appena finito di scrivere uno scanzonato libro, Vipp, in uscita a gennaio, tornerà sul set di quella che forse è la sua interpretazione più amata: il maresciallo dei carabinieri Antonio Cecchini di Don Matteo, il cui ciak della nuova edizione, la tredicesima, verrà battuto il prossimo aprile a Spoleto, in Umbria. E insieme a lui, ovviamente, a indagare su tanti casi e misteri, c’è come sempre il popolarissimo prete detective interpretato da Terence Hill.

«Sono felice di tornare a girare ancora una volta Don Matteo, una serie a cui sono e sarò sempre legatissimo. Con Terence Hill, poi, c’è un rapporto splendido», ha detto ancora Frassica «lui è la persona più perbene che conosca. Non ho mai incontrato un uomo così: è un grande signore e non vedo l’ora di rivederlo».

È un momento d’oro, dunque, quello che ora sta vivendo Frassica, sereno nel lavoro e anche nella vita privata: nel 2018, dopo dieci anni di fidanzamento, ha sposato l’attrice Barbara Exignotis, venticinque anni più giovane di lui. Il loro è un legame forte, stabile, che non ha mai risentito di nessuna crisi. «Del mio privato non amo parlare», ha sempre ribadito l’attore siciliano. «So solo che la vita riserva sempre delle sorprese e posso dire questo: sono un uomo felice», ha concluso il protagonista della fiction Fratelli Caputo.

Boss in Incognito dal 21 Dicembre

Sono veramente felicissimo di tornare ancora su Raidue per Boss in incognito: è un programma che ormai sento totalmente mio, perché dietro c’è tanto lavoro, e che ogni volta mi fa vivere emozioni fortissime». Così mi dice Max Giusti, l’attore e conduttore romano che, dopo il successo dello scorso settembre, lunedì 21 dicembre torna su Raidue per una speciale puntata natalizia del suo Boss in incognito, il programma in cui gli imprenditori, sotto mentite spoglie, si fanno assumere come lavoratori nelle proprie aziende per conoscere da vicino le vite e le realtà dei propri dipendenti. E, insieme con lui, “il boss”, c’è ogni volta anche Max Giusti, anche lui sotto mentite spoglie, a dargli man forte: «Questa volta interpreto José, un cileno da quindici anni in Italia, che fa l’operaio per una storica azienda di famiglia nell’ambito dell’enogastronomia», mi dice.

Max, quanto lavoro c’è dietro a una settimana di riprese?
«Tantissimo. Basti pensare che, prima di entrare nel personaggio e cominciare le riprese, io studio per giorni l’azienda per la quale dovrò trasformarmi come suo dipendente. Pòi arriva la parte più difficile: cercare, tra le vite degli impiegati, le storie più coinvolgenti. Successivamente, mi concentro sulla parte che devo interpretare: per esempio, per calarmi nei panni di José, mi sono esercitato tantissimo con la cadenza sudamericana, provando e riprovando davanti allo specchio. Infine si entra in azione. I primi dieci minuti di riprese sono fondamentali…».

Perché?
«Per il rischio di essere scoperti. Ma se si superano quelli, e si conquista la fiducia dei “colleghi”, allora il gioco è fatto. Per me, Boss in incognito è davvero coinvolgente. E infatti presto girerò nuove puntate di questo documentario reality, che andranno in onda con il nuovo anno. Continuerete a vedermi, insomma, fare tanti lavori differenti…».

A proposito di lavori, Max: se lei non avesse intrapreso la carriera nel mondo dello spettacolo, che cosa avrebbe fatto nella vita? Aveva un “piano B”? «Sicuramente sarei stato nel ramo del commercio. I miei genitori avevano un negozio di giocattoli e articoli per la casa, e io avrei certamente preso le redini di quella piccola azienda. Solo che, poco più che ventenne, ho cominciato a studiare da comico, ho fatto tanta TV, cinema e teatro. Fino a diventare appunto un vero e proprio… Boss in incognito».

Il Paradiso delle Signore

Il Natale che sta per arrivre a causa della pandemia avrà un sapore un po’ amaro. Io sono fortunato perché avrò accanto la famiglia, ma penso a tutte le persone che quest’anno hanno perso qualcuno che amavano, o a chi, a causa delle restrizioni, non potrà trascorrere le Feste con i suoi cari. Per quanto mi riguarda, anche se non sarà possibile riunirsi con tutti i parenti, mi impegnerò per rendere questi giorni speciali per mio figlio Filippo, che ha tre anni e ha il diritto di vivere la magia di questa festa».

A parlare della magia del Natale e del momento difficile che stiamo vivendo è l’attore Alessandro Tersigni, stella della soap II paradiso delle signore, dove ha il molo di Vittorio Conti. Lo abbiamo raggiunto a Roma telefonicamente, non di persona, per rispettare le precauzioni anticontagio, e non avremmo potuto scegliere momento più adatto per parlare del Natale. «In questo momento sto facendo il presepe di famiglia insieme con mio figlio Filippo.

Mio nonno era un grande appassionato di presepi, mi ha trasmesso questa passione quando ero bambino e, ora che ho un po’ di tempo, faccio lo stesso con mio figlio», dice Alessandro Tersigni. Hpresepe è la tradizione natalizia cui l’attore è più legato, ed è una questione molto seria e impegnati-va. «Nonno non comprava presepi già pronti, faceva tutto da solo. Si procurava la carta colorata, il muschio, fabbricava le case e le collegava a piccoli motori, così il mulino si muoveva e dalla fontana usciva acqua vera. Occupava interamente una parete lunga due metri, può immaginare quanto ci volesse a finirlo». Quel monumentale presepe era una parte irrinunciabile del Natale della famiglia Tersigni, che è sempre stato movimentato e prolungato. «Da bambino il Natale della mia famiglia iniziava la sera della Vigilia e finiva il 6 gennaio. Tutti i giorni c’era una lunga tavolata di piatti colmi di ogni specie di ben di Dio. C’erano parenti lontani e vicini e passavo le giornate a giocare a carte e a tombola». Alessandro si entusiasma nel ricordare il Natale della sua infanzia, ma quando gli chiedo qual è stato il più bello della sua vita non pensa a quei giorni. «Il più bello è stato sicuramente il mio primo Natale da papà, nel 2017. Mio figlio Filippo era nato a settembre, quindi a dicembre aveva tre mesi. In quel periodo vivevamo in un appartamento di cinquanta metri quadrati, io, mia moglie Maria Stefenia, Filippo e il nostro cane Allattavamo stretti stretti, vicini vicini perché lo spazio era poco. Ricordo che abbiamo messo le canzoni natalizie di Frank Sinatra e abbiamo fatto l’albero di Natale con Filippo accanto. Avere il nostro bambino con noi ci ha fatto provare un’emozione unica».
Dopo questa emozionante passeggiata nel passato, riporto Alessandro al presente e gli chiedo come sarà questo Natale. «Ancora non so: io e mia moglie eravamo abituati a trascorrere la Vigilia a Roma con la mia famiglia e il giorno di Natale a Campobasso con la sua, ma quest’anno non si potrà viaggiare. Probabilmente lo passeremo solo con i parenti romani. Proprio per questo stiamo valutando l’idea di fare tutti un tampone, così potremo vederci senza timori, naturalmente rispettando i fimiti numerici stabiliti».
In attesa di sapere quali saranno le norme definitive per le riunioni natalizie al tempo del Covid, Alessandro ha pronto un “piano B”. «Se non sarà possibile vedere i parenti, Maria Stefania, io e nostro figlio ci creeremo nuove tradizioni. Filippo inizia a capire che cosa è il Natale: abbiamo scritto la prima letterina a Babbo Natale, anche se non è stato facile perché, quando gli chiedevo che cosa volesse, indicava i pupazzi che ha già. Abbiamo addobbato l’albero insieme e ora facciamo il presepe del nonno. Dovrò solo stare attento che Filippo non distrugga pastori e animali, visto che è un piccolo terremoto, come lo ero anch’io alla sua età, tanto che mio padre mi chiamava Attila, come il re barbaro». Comunque vadano le cose, ad Alessandro non mancheranno amore e momenti gioiosi. Ed è quello che augura anche a tutti voi lettori di Dipiùtv. «Vi auguro di passare questo Natale in famiglia o con chi amate. E anche di riuscire a dimenticare le difficoltà di questo periodo e di percepire solamente calore e amore in questi giorni di festa».

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *