Quarto Grado, anticipazioni puntata 27 novembre 2020: caso Genovese e la morte di Yara Gambirasio

⭐ Unisciti al nostro Canale di Telegram ⭐

Nella serata di oggi, venerdì 27 novembre 2020, andrà in onda una nuova puntata di Quarto Grado, il programma condotto da Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero. Stando a quanto trapelato dal web, sembra che la puntata di questa sera sarà ricca di colpi di scena e tanti saranno gli argomenti che verranno trattati e affrontati. Vediamo qui di seguito le anticipazioni relative alla puntata che andrà in onda questa sera in prima serata su Rete 4.

Quarto grado, anticipazioni venerdì 27 novembre 2020

Questa sera, venerdì 27 novembre andrà in onda una nuova puntata di Quarto grado, il programma molto seguito dai telespettatori italiani. Nella puntata di oggi verranno trattati diversi casi di cronaca, molto importanti e dei quali se ne è parlato abbondantemente in questi anni ed in queste settimane. Quarto Grado tornerà a parlare innanzitutto del caso di Alberto Genovese, ovvero l’imprenditore che è stato accusato di abusi sessuali compiuti ai danni di una 18enne. L’uomo è stato arrestato nelle scorse settimane, ad inizio novembre, accusato di stupro. Genovese pare fosse dipendente dalla droga. La polizia in queste settimane ha visionato in modo scrupoloso i filmati delle videocamere di sicurezza della casa dove pare si svolgessero i famosi party, dove pare venisse fatto uso di droga e dove pare sia avvenuto questo abuso sessuale ai danni di una 18enne.

Il caso di Alberto Genovese

Grazie ai filmati in questione, gli inquirenti cercheranno di fare luce sull’accaduto e su quanto accadesse durante questi party, organizzati per lo più a Terrazza Sentimento. Le autorità adesso vogliono cercare di capire se ci siano altre ragazze coinvolte e dunque se l’uomo abbia potuto abusare anche di altre giovani donne e magari queste non hanno avuto il coraggio di denunciare. Gli inquirenti, inoltre, tenteranno anche di capire se l’uomo avesse dei complici che sapevano ed hanno nascosto tutto.

Yara Gambirasio, dieci anni dalla sua morte

Nel corso della puntata di questa sera di Quarto grado, si parlerà anche del caso Yara Gambirasio, la giovane ragazzina di 13 anni di Brembate di Sopra, che ricordiamo 10 anni fa è stata uccisa ed il cui corpo è stato ritrovato senza vita, abbandonato in un campo, soltanto dopo diverse settimane. Yara era scomparsa il 26 novembre 2010 a Brembate di Sopra, in provincia di Bergamo e pare che dopo tante ricerche, il suo corpo venne ritrovato solo il 26 febbraio 2011. Per l’omicidio di Yara è finito in carcere Massimo Bossetti, condannato all’ergastolo e considerato l’unico responsabile della morte della ragazzina. Massimo ha sempre sostenuto di essere innocente.

⭐ Unisciti al nostro Canale di Telegram ⭐

Condividilo!

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi richiesti sono contrassegnati *