Roberta Morise e Carlo Conti: la confidenza sul perché la coppia si è lasciata

Pubblicato il: 21 Febbraio 2020 alle 5:44

Tutti ricorderanno il periodo in cui Carlo Conti è stato sentimentalmente legato a Roberta Morise, conosciuta dietro le quinte, la cui relazione ha fatto sognare i fan del conduttore italiano. Negli anni successivi il loro amore è finito, e adesso ecco che la spalla di Giancarlo Magalli ha deciso di rompere il silenzio?

Roberta Morsi e Carlo Conti

Come abbiamo spiegato all’inizio del nostro articolo, l’attenzione mediatica in queste ore è tornata a concentrarsi su Carlo Conti e la sua vita sentimentale anche se ormai è un padre felice al fianco della moglie Francesca. Ricordiamo che la coppia stava già insieme prima che Carlo Conti conoscesse Roberta Morise con la quale ha poi avuto un’intensa relazione d’amore finita quasi improvvisamente.

Roberta Morise e Carlo Conti sono state spesso protagonisti delle riviste di gossip, belli come il sole e quasi prossimi al matrimonio… ma perché i due si sono lasciati qualche anno dopo un intenso così amore?

“La storia si è logorata”

Roberta Morise è tornata in televisione al fianco di Giancarlo Magalli ma ecco che in occasione di una passata intervista al settimanale Chi ha raccontato perché è finita la storia d’amore con Carlo Conti.

In particolar modo la Morise ha dichiarato: “Con Carlo è stata una bella storia che poi si è logorata. Tra noi si era creato un rapporto così intenso, quasi da padre e figlia, che la passione pian piano purtroppo è sfumata. Sarà stata colpa della differenza d’età. Era diventato geloso, a tratti anche possessivo, atteggiamenti che si sono acuiti da quando mi sono trasferita per lavoro da Lugano, dove vivevamo, a Roma, seppur io non facessi nulla di particolare”.

Il matrimonio con Francesca…

L’intervista rilasciata da Roberta Morise è stata anche l’occasione perfetta per raccontare anche come è venuta a conoscenza del matrimonio tra Carlo Conti e Francesca. Intervista per il magazine diretto da Alfonso Signorini ecco ha dichiarato: “Ho saputo delle nozze da un’amica comune che ha ricevuto l’invito e ovviamente non potevo certo rimanere indifferente”. La notizia ha lasciato senza parole Roberta Morise che ha subito chiamato Carlo Conti: “Mi è venuto spontaneo prendere il telefono. È vero che ti sposi con Francesca? Lui è stato vago: È vero che ne stiamo parlando, ci stiamo pensando…Ma se ci sono già gli inviti. Quando ci siamo lasciati si è detto che io volessi il matrimonio e i figli e Carlo no. Ma non era così, anzi…”.

E tempo di scendere nell’arena. Tra talenti incompresi e promettenti risorse per il mondo dello spettacolo, per il terzo anno consecutivo Carlo Conti torna a essere il “matador” de La corrida – Dilettanti allo sbaraglio, al via da venerdì 21 febbraio, in prima serata, su Raiuno.

«Il segreto di questa trasmissione è nella semplicità, nella leggerezza, nella voglia di divertirsi da parte di persone che si mettono in gioco e non si preoccupano di che cosa diranno di loro il giorno dopo gli amici», ha spiegato il conduttore. Che al suo fianco avrà, ancora una volta, Ludovica Caramis, ex professoressa de L’eredità e moglie del calciatore Mattia Destro.

Le aspettative per il ritorno in Tv di uno dei volti di punta di mamma Rai sono alte, soprattutto dopo lo show teatrale andato in onda la sera di San Valentino su Raiuno che lo ha visto protagonista assieme ai colleghi e amici di sempre: i “toscanacci” Giorgio Panariello e Leonardo Pieraccioni. Un matrimonio artistico a tre, il loro, che non conosce crisi. Proprio come l’unione che lega Conti alla consorte Francesca Vaccaro, stilista e costumista che gli ha fatto il dono più grande: il piccolo Matteo. «Tutto ruota attorno a loro, al nostro camminare insieme mano nella mano, al vedere crescere mio figlio con mia moglie», ha sempre detto il mattatore fiorentino, che non potrebbe essere più felice nel ruolo di marito e padre.

«Francesca è la donna della mia vita, perché è giusto e lei lo sa», ha precisato. E ha aggiunto: «Matteo è il frutto perfetto dell’amore. Si chiama così perché significa dono di Dio. E lui è stato davvero un dono di Dio». Famiglia e non solo.

La Vaccaro e il piccolo di casa sono i primi sostenitori del volto televisivo, fonti di energia e ispirazione da proteggere da tutto e da tutti, a qualsiasi costo. Pochi giorni fa, infatti, Conti, preoccupato per una nube che stava oscurando la sua serenità, ha preso una decisione drastica: per tutelare se stesso ma anche rincolumità dei suoi affetti più cari, il padrone di casa di Tale e quale ha deciso di sporgere denuncia per stalking e atti persecutori contro un’ammiratrice che, nel tempo, ha superato il limite.

La fan, che ha bombardato di e-mail oltraggiose il conduttore toscano, sarebbe già stata identificata dalle forze dell’ordine. A quanto pare, non si tratterebbe di una “novellina”: la donna sarebbe già stata iscritta nel registro degli indagati con l’accusa di aver commesso atti persecutori. Sembrerebbe, quindi, che Carlo Conti non fosse la sua prima vittima. Ma probabilmente sarà l’ultima. Per la serenità del presentatore, padre premuroso: «Ora in cima a tutto c’è mio figlio», ha ribadito. «La famiglia mi dà ricchezza. Completa la vita».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *