“Si è fatta veramente male”, la famosa showgirl italiana finisce all’ospedale

Pubblicato il: 12 Giugno 2020 alle 2:24

Brutta disavventura per la famosa showgirl che, nelle scorse ore, è apparsa sui social network con un gomito fasciato. La showgirl, nel dare la buonanotte ai suoi follower, ha svelato di esser stata vittima di un infortunio, che ha avuto conseguenze più serie del previsto.

Senza troppi giri di parole, ha scelto i social network per raccontare ai suoi follower il particolare momento che sta vivendo a causa di un problema di salute che, negli ultimi mesi, si è intensificato: “È ufficiale! Mi sono fatta veramente male:

epicondilite, edema, forte infiammazione e lesione del tendine…ora qualche terapia per arrivare a settembre e non rovinarmi un’estate già tanto anomala…poi si interverrà!! Ma sempre avanti e sempre positive!!!Non mi ferma nessuno!”.

Samantha De Grenet, 49 anni, si sarebbe infortunata alcuni mesi fa durante la quarantena ma, sottovalutando la gravità della situazione, avrebbe continuato a sforzare l’arto, procurandosi una brutta lesione. Maggiori dettagli sull’accaduto li ha forniti la stessa Samantha De Grenet nel rispondere ai commenti curiosi e preoccupati dei suoi fan, che l’hanno riempita di auguri e domande. (

“Credevo di essere wonderwoman, ho esagerato, ho sottovalutato dei segnali ed il dolore e questo è il risultato. Sono giorni, mesi che combatto col dolore… ci si abitua anche a quello…”, ha raccontato l’attrice. La De Grenet, che a fine febbraio nel salotto di Verissimo aveva confessato di aver dovuto combattere contro un brutto male un anno e mezzo fa,

è così dovuta ricorrere alle cure mediche, ma lo sport – nonostante abbia un’epicondilite – anche detto gomito del tennista – non sarebbe la causa del suo malessere: “No, non è per il tennis e nessuna caduta…pensavo di essere una roccia. Ho sottovalutato un dolore e ho peggiorato la situazione”. Nel rispondere ai suoi numerosi fan, la De Grenet ha poi svelato: “Intervento? Ora non ci penso proprio…a settembre si vedrà”. Immagine di repertorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *