Silvio Berlusconi sta attraversando un nuovo momento

Pubblicato il: 22 Luglio 2020 alle 6:04

L’energia del sole ricarica le pile formidabili di Silvio Berlusconi che, dall’alto delle sue 83 primavere, sta attraversando un nuovo momento – l’ennesimo – di rinnovato vigore sia sulla scena politica sia nella vita privata. E se in Parlamento il suo partito rappresenta l’ago della bilancia, corteggiato dalla maggioranza (leggasi Pd) per le sue posizioni di apertura verso una politica economica sostenuta dall’Europa, sul fronte personale regala scenari che al momento sono la grande novità dell’estate 2020.

Le coordinate della rappresentazione sono quelle di sempre: Sardegna, Porto Rotondo e la sua immensa Villa Certosa. Giorni fa l’ex premier è atterrato con un volo privato all’aeroporto di Olbia. Fin qui, nulla di strano: è metà luglio, il richiamo del mare attira anche uno stacanovista come lui.

Il ghiotto colpo di scena era stato preparato da Silvio, in total blu con mascherina protettiva sul volto, con la consueta abilità da regista: appena lui ha toccato il suolo della Costa Smeralda, in cima alla scaletta è apparsa la compagna Marta Fascina, bionda deputata azzurra, 30 anni, che è scesa dall’aereo con mascherina, vestita in sintonia con Berlusconi, bionda come Jean Harlow, preceduta da un barboncino bianco, uno dei dieci cani di casa. Vari dettagli hanno riportato immediatamente alla mente l’esuberante Francesca Pascale, appena uscita di scena, con la quale il leader di Forza Italia ha condiviso più di dieci anni della sua vita privata, compresa la passione per i cuccioli ricciolini.

La coppia ha fatto l’ingresso trionfale in Sardegna davanti ai carabinieri pronti ad accoglierla. Poi si è diretta subito a Villa Certosa. Marta, al suo primo sbarco sull’isola nel ruolo di compagna di Berlusconi, ha concesso qualche sorriso e alcuni dettagli glamour: la borsa con tracolla gioiello, il bracciale di pietre turchesi e una sbarazzina coda di cavallo per raccogliere la chioma riccia naturale.

Ma noi siamo in grado di rivelare di più, ben di più del battesimo isolano della ragazza calabrese cresciuta in Campania che, dopo un’esperienza nell’ufficio stampa del Milan, si è lanciata in politica e da marzo è ufficialmente al fianco del Cavaliere.

Il giorno seguente al loro arrivo, Veronica Lario, ex moglie di Berlusconi, è giunta all’aeroporto di Olbia con un volo privato. Era da tempo che non la si incrociava da queste parti. Posti magici che la videro protagonista di dolcissime estati al fianco dell’ex marito, ma che da un certo punto in poi smise di frequentare perché legati anche a sgradevoli ricordi: erano gli anni del divorzio e del contenzioso sugli alimenti.

Acqua di mare passata, ora anche Veronica è qui, all’improvviso Villa Certosa torna a essere il luogo dove si incrociano tanti destini e la grande famiglia si ricompone. Un’altra magia di Berlusconi.
Quest’anno quella magione spettacolare e immensa, che proprio di recente ha allargato i propri confini con l’acquisizione di Villa lattilo, ospita infatti più nuclei familiari, più vite, più legami, più intrecci che danno a questo scampolo di estate un sapore nuovo e del tutto inaspettato. È una residenza estiva che conta più strutture al suo interno, separate da ampi giardini ed ettari di terreno. Volendo ci si può anche non incontrare ma, idealmente, si sta tutti sotto lo stesso cielo.

A Villa Certosa, infatti, c’è Silvio Berlusconi con la bionda Marta, ci sono le figlie Barbara ed Eleonora con i compagni e i loro 7 bambini. Il fratello minore Luigi fa avanti e indietro. C’è Veronica, mamma e nonna premurosa. È facile intuire che sia arrivata in Costa Smeralda per festeggiare i compleanni dei nipotini: di Artemisia, ultimogenita di Eleonora, e di Edoardo, secondo figlio di Barbara. E anche il suo: lady Veronica, infatti, festeggia il 19 luglio. Questa reunion familiare super allargata è la vera sorpresa dell’estate. Indubbiamente è un segnale di distensione tra Silvio e la ex moglie.

E gli aspetti stupefacenti non finiscono qui. Ci ha colpito anche vedere seduti ai tavolini all’aperto di un bar in piazzetta a Porto Rotondo Marta Fascina e le figlie di Berlusconi con i fidanzati, tutti insieme per un aperitivo. Una scena che ai tempi in cui sul trono di Arcore sedeva Francesca Pascale non avevamo mai visto. Forse sarà stato solo un caso, ma questo siparietto che abbiamo immortalato, così conviviale, disteso, rappresenta un capitolo nuovo nella saga del grande clan del Cavaliere che potremmo intitolare: “Armonia allargata”. Un successo di cui capiremo più avanti i retroscena, un gol che ci piace pensare faccia gioire il Cavaliere più di quelli messi a segno dal suo Monza. Berlusconi ha sistemato le cose di famiglia; adesso vuoi vedere che andrà a sistemare quelle della politica?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *