Stefania Sandrelli, l’appello disperato “Ho bisogno di lavorare, ho pochi soldi…”

Pubblicato il: 6 Aprile 2020 alle 1:21

In questo grave periodo di emergenza sanitaria per il coronavirus, sono in tanti coloro che denunciano di trovarsi in gravi difficoltà e di non riuscire neppure a fare la spesa. Per questo motivo, il governo si è già attivato per poter trovare una soluzione e dare un aiuto a tutti quanti si trovino in difficoltà economica. In questi giorni stanno facendo parecchio discutere delle dichiarazioni rilasciate da una nota attrice ovvero Stefania Sandrelli, la quale al momento si trova in quarantena. L’attrice in queste ultime ore ha rilasciato un’intervista nel corso della quale ha sottolineato come purtroppo il coronavirus sta mettendo in Seria difficoltà anche il mondo della recitazione e del cinema.

Stefania  Sandrelli, il disperato appello

Nel corso di un’intervista recente rilasciata a La Repubblica, la donna avrebbe contattato che attualmente la sua abitazione è come una tana e che sarebbe molto dispiaciuta nel caso in cui dovesse cambiarla. “Lei non ci crederà, ma io ho bisogno di lavorare per vivere. Per carità, non mi lamento, c’ è chi ha più bisogno. Ma non sono una adolescente, ho appena perso tre lavori. Ho due, ma proprio due risparmi per la vecchiaia, ancora lontana”, ha detto la Sandrelli. Queste le parole riferite dall’attrice che ha anche aggiunto di non voler comunque rivolgersi ai propri figli e chiedere loro aiuto, perché è stata da sempre autonoma e soprattutto ha anche aggiunto di essere dispiaciuta del fatto di non poter continuare a mettere le buste con i soldini per i nipoti e di non poter avere una vita agevole così come l’ha avuta fino ad oggi.

Non è la prima pandemia di Stefania Sandrelli

Non è la prima volta che Stefania Sandrelli ha a che fare con una pandemia. Nel corso dell’intervista, l’attrice ha ricordato un momento molto difficile che ha dovuto attraversare. La stessa nel corso di un’intervista rilasciata al quotidiano La Stampa avrebbe detto “Un ricordo brutto, l’ avevo quasi rimosso, mi è tornato in mente in questi giorni”. A dire dall’attrice in quella occasione tutti pare si fossero ammalati compresa la madre, Il patrigno, il fratello e la loro domestica.

“Oggi dico a figli e nipoti: sono qui viva e vegeta, per dare loro coraggio e speranza. È brutto vedere in tv la gente che soffre. Gli anziani mi sono sempre stati nel cuore, mamma raccontava che da bambina volevo portare a casa ogni vecchino incerto che incontravamo per strada”, ha rivelato la professionista. Ad ogni modo nel corso dell’intervista l’attrice ha anche parlato del dopo coronavirus dicendo di voler tornare al suo lavoro ma di voler principalmente abbracciare e baciare i suoi nipoti.“Ecco, mi spiace che ora piango, ma non sono tristissima, è solo commozione. Prego perché trovino una cura. E poi vorrei tornare sul set. Perché dopo cento film la mia passione per il cinema è rimasta intatta”, ha concluso l’attrice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *