Streaming online Atalanta -Roma dove vedere gratis diretta live tv

⭐ Unisciti al nostro Canale di Telegram ⭐

La partita Atalanta Roma è visibile in streaming italiano in diretta, senza utilizzare complessi metodi illegali, su Mediaset Premium e Sky che mettono a disposizione ai clienti fuori casa servizi alternativi su dispositivi come smartphone, tablet, smarttv, notebook e computer desktop le loro applicazioni Sky Go e Premium Play gratis su App Store di Apple e Google Play.

Molto interessante è la tv online Now TV che ha un’offerta dedicata per lo streaming della Serie A, Premier League e Serie B a 19,90 Euro al mese con accesso da iPad, tablet Android, Smart tv samsung, Xbox, Playstation e computer.

In alternativa TIM mette a disposizione la diretta a tutti, clienti e non, con lo streaming dei gol, degli highlights di Juventus Parma grazie all’applicazione per smartphone e tablet Android, iPhone e iPad al costo mensile di 2,99 Euro o per chi acquista l’abbonamento annuale per un totale di 9,99 Euro.

Ci sono altre alternative per seguire la partita come Twitter e le dirette live di molti utenti, Radio Rai1 per la telecronaca o tramite i nostri articoli su Atalanta Roma streaming:

Se c’è una squadra che gli dà davvero dei pensieri da quanto è in Italia quella è proprio l’Atalanta. Perché contro i nerazzurri nella scorsa stagione Paulo Fonseca ha subito la sua prima sconfitta italiana.

E perché contro di loro ha iniziato a capire come fosse diverso il calcio italiano, con quei duelli uno contro uno a tutto campo che lo hanno fatto virare subito altrove. Non sui principi del suo calcio, ma sugli sviluppi sì.

Ecco perché la sfida di oggi l’allenatore della Roma la vivrà ancora più intensamente, perché lui per l’Atalanta è davvero un piccolo grande tabù. Vista dalla panchina Tabù non solo perché nella scorsa stagione contro la squadra di Gasperini ha perso in entrambi le circostanze, ma anche perché l’Atalanta è stata a lungo la squadra su cui la Roma ha fatto la corsa per sperare di agganciare in extremis il treno della Champions League. «Questa è una partita diversa dalle altre contro un avversario diverso dagli altri – dice Fonseca alla vigilia –

Loro sono molto forti fisicamente e nei duelli individuali. Ovviamente il nostro obiettivo resta quello di vincere anche la gara di Bergamo. Lo scudetto? Ho sempre detto che puntiamo a fare meglio dello scorso anno e quindi ad entrare tra le prime quattro. Ma siamo ancora a dicembre, è presto per parlare di altre ambizioni ». Fonseca arriva al Gewiss Stadium con il dubbio legato alla caviglia di Lorenzo Pellegrini, ancora dolorante dopo l’intervento di Obiang in Roma-Sassuolo.

Ma il vicecapitano giallorosso dovrebbe stringere i denti e giocare come mediano, al fianco di Veretout. Il che libererebbe la casella di trequartista, con il ritorno dal via di Pedro. In caso contrario, se alla fine Pellegrini dovesse arrendersi al dolore, allora Fonseca potrebbe mettere dentro Cristante, in vantaggio su Villar. In una partita che sarà molto fisica, fatta di scontri e duelli, l’ex nerazzurro sembra infatti dare più affidabilità del giovane spagnolo.

⭐ Unisciti al nostro Canale di Telegram ⭐

Condividilo!

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi richiesti sono contrassegnati *