Uomini e donne anticipazioni 23 novembre: Trono over o Trono Classico

Uomini e donne primo appuntamento settimanale

Oggi 23 novembre inizia una nuova settimana di uomini e donne. Il programma condotto da maria De Filippi è pronto per un nuovo appuntamento dalle ore 14.45 circa. Il pubblico di Canale 5, dopo la soap opera Una Vita avrà modo di vedere un altro episodio dedicato anche stavolta al Trono classico e al Trono over. Grazie agli spoiler forniti da il vicolo delle news possiamo anticipare cosa vedremo nell’appuntamento odierno, dove come sempre non mancheranno i colpi di scena. Andiamo a vedere insieme cosa accadrà.

Gemma rifiuta i suoi due cavalieri

La puntata di oggi di uomini e donne sarà come sempre ricca di emozioni. Si partirà con un lungo sfogo di Gemma Galgani, nei confronti dei suoi pretendenti e di Tina Cipollari. La dama torinese spiegherà che ha parlato con Maurizio lamentando gli attacchi dell’opinionista. Ovviamente, la vamp tramite collegamento interromperà spesso la settantenne e tra le due scatterà l’ennesimo litigio.

Per interrompere la discussione, Biagio si avvicinerà a Gemma cercando di consolarla. Nonostante questo, a fine puntata la Galgani spiegherà di non voler uscire con nessuno dei suoi pretendenti. Le anticipazioni fornite da Il Vicolo delle News, svelano anche che in settimana Maurizio è uscito con Valentina con cui si trova abbastanza bene e tale dichiarazione renderà ancora una volta gelosa la piemontese.

Trovo Over: Armando Incarnato litiga con Brunilde

Le anticipazioni della puntata di oggi pomeriggio di Uomini e Donne, si concentrano anche su Armando Incarnato. Gli spoiler, spiegano che il cavaliere napoletano in settimana è uscito con Brunilde. L’imprenditore  si è detto sconvolto dai suoi modi un po’ bruschi e dai cambi di umore continui. Per tale ragione non sa se continuare la frequentazione con lei anche se secondo la sua opinione la dama è molto attratta da lui.

Brunilde sta uscendo anche con Leandro e quest’ultimo spiega che le parole di Armando non sono assolutamente vere. Infatti, la nuova new entry, in studio farà sapere a tutti che lui e la dama hanno trascorso una piacevole serata in terrazza. Una cena a lume di candela terminata con tanti abbracci e coccole sul letto. Armando Incarnato, dopo tale confessione apparirà un pò irritato e questo potrebbe mettere in discussione ancora di più la conoscenza con la ragazza. Cosa succederà? E’ già tutto finito tra i due? Per ora, non rimane che seguire il popolare dating show di Maria De Filippi.

Intervista ad Antonio Borza

«Mi ritengo una persona vera: ciò che penso dico e ciò che voglio faccio». Proprio quando sembrava che il percorso di Sophie stesse navigando in acque incerte, l’arrivo di Antonio ha riacceso negli occhi della tronista quella luce e quell’entusiasmo perduti. Schietto, disinvolto e loquace, il giovane corteggiatore non si è lasciato intimorire da quanto accaduto nelle ultime puntate e si è proposto alla tronista senza indugi, suscitando in lei grande curiosità.

Antonio ha definito i suoi rivali dormienti, convinto di poter dare alla bella modella quegli stimoli in più che cerca. E, per il momento, sembra aver adottato la strategia giusta… Antonio, com’è approdato a Uomini e Donne? «Da un po’ di tempo, dopo l’ultima relazione, non riuscivo più a provare sentimenti e ad aprirmi con le persone. Ho scelto di lanciarmi in quest’esperienza perché mi sono detto: “Se non succede qui, dove le emozioni e le sensazioni si vivono in modo amplificato, non succede più”. Vorrei riscoprire il mio lato sentimentale».

Il suo ingresso è coinciso con un duro sfogo di Sophie. L’ha intimorita tutto quello che è accaduto?
«No, anzi! La prima volta che sono entrato in puntata, dietro le quinte avevo visto una trasmissione molto agitata. Quello che è successo mi ha fatto impazzire, perché Sophie ha dato prova di essere capace di sostenere situazioni importanti.

È riuscita a mettere in riga tre ragazzi e questo mi ha fatto capire che è una ragazza tosta. In tutta onestà penso di essere entrato in un momento molto favorevole per me, perché se dopo due mesi non sono state messe le basi per nessun percorso importante, con il mio arrivo sono sicuro che riuscito remo a costruire qualcosa». Cosa la rende così certo di poter riuscire a conquistare il cuore della tronista?

«Penso di aver capito cosa cerca. Sophie vuole una persona che abbia l’atteggiamento di un uomo più grande, in termini di sicurezza, ma anche la spensieratezza dei ragazzi della nostra età. Ritengo di poterle dare ciò che cerca dal punto di vista caratteriale e di essere capace di condividere con lei dei momenti leggeri».
In amore quali sono le sue armi vincenti?

«Sono molto sincero e schietto. Ciò che penso dico e ciò che voglio faccio. Non mi creo tanti problemi nel vivere e gestire le diverse situazioni e poi ho anche dei contenuti, che non guastano mai (sorride, ndr)».
Ci racconti qualcosa del suo passato sentimentale…

«Ho avuto due storie serie: la prima di un anno e mezzo, quando ero più piccolo, e poi l’ultima durata due anni e mezzo. È stata una storia in cui ho costruito tanto, con una persona che resterà sempre importante all’interno della mia vita. Purtroppo, dopo un po’ può capitare di accorgersi di alcune differenze e si realizza che è meglio lasciar andare. È una relazione che ricordo comunque come una bella esperienza. Da quella rottura, che risale ad agosto dello scorso anno, ci sono state tante ragazze ma tutte conoscenze finite dopo un caffè o una cena».

Ha svelato di  sce questa passione? «Dalla mia voglia irrefrenabile di dire ciò che penso e di far valere le mie idee condividendole con altre persone. Mi piace essere a capo, dirigere gli altri, ma non in senso autoritario bensì come leader. Credo molto in ciò che dico. Tutto nasce da qui e dall’esperienza come rappresentante d’istituto nel liceo che frequentavo. Mi è piaciuto tanto e ho voluto proseguire in quella direzione».

Come si lega il suo amore per la politica alla tv? «Non c’entra nulla con l’esperienza che sto facendo nel programma: la politica è il mio obiettivo, ma adesso sono concentrato anche su altro. Non credo che l’una escluda l’altra. Nonostante ciò, in generale credo che il mezzo televisivo sia ancora quello più importante per entrare nelle case delle persone senza che gli altri ti debbano cercare».

Oltre i suoi interessi accademici, chi è davvero Antonio? «Un ragazzo che ha poco più di vent’anni ma si è già fatto carico di tante responsabilità. Sono legato al mondo radiofonico, studio, lavoro, mi pago l’affitto da solo e ho trovato una mia indipendenza. Ascolto tanta musica, dalla mattina alla sera, e in ogni mood in cui mi trovo metto le cuffie».

Il suo più grande pregio e il suo peggior difetto? «Coincidono. Sono vero, faccio sempre ciò che voglio, ma a volte questo si traduce in un’eccessiva sicurezza in me stesso che mi porta a scontrarmi con tante persone, con la conseguenza di causarmi qualche difficoltà nei rapporti sociali. Ho tanti conoscenti, ma pochi amici seppur per scelta. Lo prendo come un pregio, perché questo fa sì che le persone che ho al mio fianco siano autentiche, ma sono una cerchia ristretta».

Qual è la caratteristica che più la incuriosisce di Sophie e quella che invece la lascia titubante?
«Sophie ha un carattere molto forte, sa farsi valere ed è una cosa che adoro perché mi rispecchio in lei. Un aspetto che un po’ mi intimorisce è che non si sa mai cosa aspettarsi da lei: puoi stare sicuro che prima o poi tirerà fuori qualcosa a cui tu non avevi pensato, ma che lei ha preso in considerazione e ti manifesterà quando meno te lo aspetti (ride, ndr)».

Solitamente come gestisce la competizione maschile? «Sono un competitivo per natura, devo sempre eccellere in ciò che mi interessa. Se c’è qualche ostacolo tra me e la persona che voglio accanto cerco di farmi spazio: parlo apertamente e se il mio “rivale” non mi è simpatico o credo stia giocando, lo dico. Non mi interessa ciò che pensano gli altri ragazzi e se dirò qualcosa che non piace me ne farò una ragione, perché il mio obiettivo è conoscere Sophie e portarmela a casa»

Cosa dobbiamo aspettarci da lei nelle prossime puntate? «Un Antonio sempre molto vero, purtroppo anche impulsivo. Probabilmente a volte potrei innervosirmi e persino andarmene via, ma magari potrei riuscire ad aprirmi anche se è una cosa che faccio difficilmente. In apparenza sono la persona più arrogante e sicura del mondo, ma dentro di me nascondo tutte quelle fragilità che appartengono a un mio percorso.

Condividilo!

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi richiesti sono contrassegnati *