Uomini e donne anticipazioni 24 novembre: Armando e Gianluca si scontrano

Anticipazioni Uomini e donne secondo appuntamento settimanale

Continua la programmazione di Uomini e donne. Oggi 24 novembre va in onda il secondo appuntamento settimanale con il dating show di Maria De Filippi. A causa del Coronavirus, la conduttrice ha dovuto prendere nuovi provvedimenti e aumentare le regole tra i partecipanti. Infatti, ha vietato assolutamente balli, baci e abbracci…

Nella puntata di oggi, come sempre non mancheranno i colpi di scena. Grazie alle anticipazioni fornite da Il vicolo delle news, possiamo rivelare cosa vedremo e a quanto pare il protagonista odierno sarà Armando Incarnato.

Armando Incarnato discute con  la dama Brunilde

Le anticipazioni della puntata di oggi 24 novembre, di uomini e donne, rivelano che al centro dello studio ci sarà Armando Incarnato. Il cavaliere napoletano racconterà che prima della registrazione ha realizzato un ‘esterna con Brunilde. L’uomo si è detto stupito e irritato dai modi cruenti e dagli atteggiamenti della dama. Inoltre, i suoi continui sbalzi d’umore lo destabilizzano, ma nonostante tutto vuole continuare a frequentarle. Inoltre, si è detto del fatto che nonostante lei stia conoscendo altri ragazzi, Brunilde ha occhi solo per lui.

Una versione smentita subito da Leandro, altro pretendente della ragazza. Il cavaliere informerà tutti i presenti in studio che tra loro due c’è stata una cena a lume di candela, terminata con baci, abbracci e coccole a letto. Subito dopo tali rivelazioni, per Incarnato scenderà una nuova ragazza di nome Marianna che ammetterà anche di essere interessata a Gianluca. Entrambi decideranno di farla rimanere in quanto trovano che sia una ragazza molto bella.

Trono Over: Daniela delusa potrebbe abbandonare il programma

Le anticipazioni di Uomini e donne si concentrano anche su Daniela. La dama del trono over, verrà invitata a sedersi al centro dello studio da parte di Maria De Filippi. La donna, secondo il vicolo delle news, spiegherà che è uscita con i suoi due corteggiatori che li ha baciati entrambi. Una rivelazione inaspettata per tutti ma quasi indifferenti per i diretti interessati che non daranno diranno nemmeno una parola.

Per tale ragione, Daniela deciderà di non uscire più con quello con cui si era accordata per dopo la registrazione. La donna preferirà rimanere a casa con i suoi figli. La new entry di quest’anno, sembra davvero intenzionata a trovare l’uomo giusto ma la dama spiegherà che se questi sono gli atteggiamenti dei ragazzi di sicuro il suo percorso nel programma potrebbe terminare molto presto.

Intervista a Dalila Salvador

«Voglio mettere una pietra sul mio passato e riparto da Gianluca». Ha fatto il suo ingresso in studio da poche settimane, eppure la sua presenza sembra essere pronta a invertire la direzione di marcia del trono del fisioterapista romano.

Dalila era una delle candidate troniste della stagione duemila-venti-duemilaventuno del dating show, ma dopo aver visto Gianluca dalla tv ha preferito scendere le scale per conoscerlo piuttosto che aspettare la sua occasione da protagonista.

La corteggiatrice si è già fatta notare per il suo forte temperamento e, dopo essersi raccontata a cuore aperto in esterna, ha lasciato a tutti un pizzico di curiosità nello scoprire meglio la sua vita. È un vulcano di pensieri ed emozioni ed è pronta a trasformare questo percorso in magia.

Il suo ingresso in studio non è passato inosservato. Cosa l’ha spinta a lanciarsi in questa avventura?
«Inizialmente Gianluca mi è sembrata la mia versione maschile. Ho visto in questo ragazzo una semplicità che negli altri non avevo notato e mi è venuta voglia di approfondire meglio questa sua genuinità».

L’idea del trono, invece, come era nata?

«Quest’estate, un po’ per gioco, ho mandato una e-mail alla redazione. Stavo attraversando un periodo piuttosto difficile della mia vita in cui sentivo di non riuscire a reagire, così ho pensato di fare questo tentativo seppur poco fiduciosa di ottenere un riscontro.

Volevo uscire dalla camera dove mi ero rinchiusa per un po’ di tempo. Sono una ragazza che ama l’amore e vive di emozioni – quasi le pretendo – belle o buone che siano.

Quando è finita la mia relazione più importante, l’unica, ho visto tanti progetti andare in fumo: è stata dura. Ora mi sento pronta per vivere quest’esperienza e voglio mettere una pietra sopra al mio passato dando emozioni e colore».

Cosa le piace di Gianluca?«La sua semplicità e anche quel lato tenebroso e riservatq che mostra, oltre che tutti quei capelli ricci (ride, ndr). È un insieme di dettagli.

Idealizzare una relazione fatta di viaggi e amore e di tutto ciò che quel mondo potrebbe offrirmi mi ha attirato. Mi piace l’idea di ^vere vicino qualcuno che oltre a essere un fidanzato sia anche un compagno di avventure».

In studio non è rimasta nessuna delle iniziali corteggiatrici del ironista. il fatto che non si lasci facilmente conquistare la spaventa?

«Non credo sia così, semplicemente penso che forse Gianluca davanti a sé abbia trovato tante persone più concentrate su loro stesse piuttosto che sul conoscerlo nel profondo.

Ci vuole tempo per capire davvero chi si ha davanti ed è impegnativo. Tutto ciò non mi spaventa, perché non mi sono mai piaciute le cose facili!».

Si aspettava la rottura tra Gabriella e Gianluca? «No anzi purtroppo lo vedevo abbastanza trasportato».
Lei quali carte crede di potersi giocare per conquistarlo? «Voglio essere quanto più possibile me stessa e spero che questo basti. Vorrei che lui facesse lo stesso e che riuscisse a vedere me come casa, tranquillità, gioco, emozioni variegate, piuttosto che come una rompiscatole che chiede dimostrazioni e il telefono da controllare.

lo non sono quel tipo di ragazza: mi fido molto e penso che l’amore debba mettere le ali e non tagliarle. Credo di essere molto vicina alla descrizione del suo ideale di donna e, almeno per il momento, Gianluca è molto vicino al mio prototipo. Voglio vivermi questo percorso al cento per cento: o la va o la spacca

La vostra prima esterna ha emozionato l’intero studio, che l’ha ascoltata raccontarsi senza filtri. Ha parlato di una storia d’amore travagliata finita anni fa. Cosa ha imparato da quello che ha vissuto

«È stata un’esterna emozionante anche per me, perché mi sono sentita a casa. Anche se non lo conoscevo  mi lasciassi andare. Mi guardava con degli occhi buoni e mi sono sentita protetta. La mia storia precedente mi ha lasciato la voglia di provare cose ancóra migliori, perché ho capito che posso vivere sensazioni forti e meravigliose.

Dall’altra parte mi è rimasto anche tanto amaro in bocca, perché quando finisci un rapporto così lungo vedi sgretolarsi davanti a te tutti i progetti fatti. Sono stata da sola molto tempo, finché non ho ritrovato la voglia di tornare a vedermi innamorata e vulnerabile perché credo di essere più bella quando succede (sorride, ndr). Nella mia vita sono molto trasparente e faccio tutto di pancia; rifletto dopo. Oggi utilizzerei più razionalità, anche se l’idea di rischiare di diventare una persona costruita mi spinge a continuare sulla mia strada anche a costo di farmi male».

Che tipo di uomo cerca al suo fianco? «lo ho un carattere forte, sono testarda e molto dura. Ho un esempio importante a casa: mia madre. Lei è una guerriera incredibile e prendo ogni giorno esempio da lei. È affascinante la sua personalità e tanto di quello che ho oggi è suo.

‘Vorrei trovare un uomo capace di farmi abbandonare quei panni e coccolarmi. £ poi mi piacerebbe un compagno di avventure con il quale girare il mondo, fare tante esperienze, perché la vita è un scffio e in due è meglio che soli. Accanto a me immagino un uomo capace di tenermi testa. Mi piacciono le persone ambiziose ed è quello che ho visto in Gianluca. Semplicemente vorrei un uomo che mi renda felice».

Ha svelato di essere cresciuta senza l’incoraggiamento continuo di chi le stava vicino. Quando e come ha capito di meritare di più?

«Sono dovuta crescere molto velocemente e ora mi sto riprendendo la testa tra le nuvole, i sogni e tutto quello che mi sono persa prima. Ho sempre saputo di meritare di più, dovevo solo tirare fuori gli attributi e fare qualcosa. Anche grazie al fatto di essermi buttata in questa esperienza ho dimostrato soprattutto a me stessa che se voglio posso farcela».

Chi è davvero Dalila? «È una piccola grande donna, una sognatrice incallita, con ideali e valori forti, una che fa a botte con il mondo pur di portare avanti le sue idee. Ambiziosa, curiosa, vivace ma anche un po’ solitaria. Nasco con un forte amore per la musica e il canto: un richiamo che sentivo fin da piccola. Nella vita ho cambiato tante volte direzione: non mi piace avere un solo senso di marcia, ma ogni giorno scoprire nuove cose da fare e cambiare idea».

Cosa rappresenta per l,ei la musica? «Tutto, è sempre stata la mia ancora di salvezza. È il porto dove mi rifugio quando voglio sentirmi me stessa, dove non ho paura di essere sbagliata o voglio sentirai in qualsiasi modo. Avevo poco più di tre anni, ero nella mensa dell’asilo, e dal nulla salii sul tavolo con il cucchiaio in mano e iniziai a cantare davanti a tutti. I miei genitori dopo averlo saputo restarono basiti: già da piccola avevo scelto la mia valvola di sfogo. Da quel momento le cose non sono mai cambiate: prendevo cacciaviti e chiavi inglesi nell’officina di mio padre e iniziavo a cantare».

La intimorisce l’idea di finire sotto il giudizio del pubblico? «No, perché sono nata e cresciuta in un paesino in cui il pane quotidiano è parlare degli altri e si sa sempre tutto di tutti. Faccio tesoro delle critiche costruttive, ma non lascio che il giudizio degli altri intacchi ciò che penso di me».

Si faccia un augurio. «Non avere paura e sii sempre te stessa. Rimani diversa perché in un mondo di persone quasi tutte uguali è difficile trovare qualcuno che sia magia. Voglio essere magia per qualcuno di nuovo e che qualcuno lo sia per me».

Condividilo!

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi richiesti sono contrassegnati *