Ylenia Carrisi, le parole del fratello Yari “Non credo sia morta gettandosi nelle acque del fiume”

Ylenia Carrisi continua ad essere viva nel ricordo della sua famiglia ed anche di tutte le persone che hanno avuto modo di conoscerla. La madre ovvero Romina Power non ha mai creduto all’ipotesi che la figlia sia morta gettandosi nelle acque gelide del Mississippi e per questo motivo a distanza di tanti anni continua ancora a cercarla ed a lanciare appelli, nella speranza che qualcuno possa aiutarla. Di contro Albano non è della stessa opinione dell’ex moglie, come invece lo è Yari Carrisi il figlio di Romina e Albano Il quale sostiene di non avere mai creduto al fatto che la sorella fosse morta lanciandosi delle acque del fiume. Di questo già Yari ne aveva parlato nel corso di un’intervista rilasciata nel 2011 nel programma Bikini.

Yari Carrisi ne è convinto”Mia sorella è ancora viva”

Credo ancora che Ylenia possa essere in giro. Non credo per niente a quella storia che si sono inventati del fiume che fa buchi da tutte le parti. Molte volte ci son arrivate notizie e io son partito subito: sono andato a Panama, sono andato in giro a seguire queste indicazioni, queste tracce“. Sono state queste le parole riferite nel 2011 dal secondogenito di Albano e Romina Power. Le sue parole  hanno fatto intendere che il suo pensiero sia molto simile a quello della madre. Pare che qualche giorno prima di rilasciare questa intervista, fosse giunta da un settimanale tedesco la notizia secondo la quale Ylenia si trovava all’interno di un convento di Phoenix.

Così il figlio di Albano e Romina nel corso della sua intervista rilasciata a Bikini avrebbe aggiunto: “Trovo strano che le notizie su mia sorella arrivino prima ai media che a noi. Ci arrivano sempre dai media. Se fossero seri dovrebbero almeno andare a cercare una foto di Ylenia, trovare qualcosa di serio“. Insomma Ieri sostiene che la sorella e possa essere ancora viva ma non crede a tutte queste notizie di segnalazioni e avvistamenti nipote dai media internazionali.

Nessuna traccia di Ylenia, mamma Romina spera ancora di poterla riabbracciare

Ciò che è certo è che da quel lontano 1993 di Ylenia Carrisi non si hanno più tracce ma nonostante tutto Romina continua a rivolgere continui appelli a tutti i suoi follower nella speranza che qualcuno possa aiutarla a ritrovare la sua primogenita. La Power vive infatti Nella speranza che un giorno possa riabbracciare la sua bambina, ormai diventata donna.


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *