Ylenia Carrisi vive in Germania e ha un’altra identità: ecco la verità

Pubblicato il: 10 Luglio 2020 alle 6:03

L’attenzione mediatica ancora una volta torna a concentrarsi su Ylenia Carrisi e la sua scomparsa. Sono tante le ipotesi in merito a quello che sarebbe successo alla donna nella città di New Orleans, dove si era trasferita da qualche mese. Albano Carrisi, dunque, sembra essere certo di quello che sia successo alla figlia in quegli anni.

Ylenia Carrisi: cos’è successo alla figlia di Albano?

Come abbiamo avuto modo di spiegare precedentemente, sono state molte le ipotesi diffuse dalla stampa in merito a quello che potrebbe essere successo alla donna.

In un primo momento si è parlato anche di un possibile omicidio o di un coinvolgimento nella morte della donna da parte Aleksander Masekela, l’uomo con il quale Ylenia avrebbe intrapreso una relazione d’amore. Nel corso degli anni si è anche parlato di avvistamenti in giro per il mondo: Arizona dove lavorava come giardiniera, Argentina dove avesse messo su famiglia, Venezia in veste da barbona e adesso Santo Domingo con il marito Gringo e anche in Germania… ma solo Albano sa cos’è successo alla figlia?

Ylenia ha un’altra identità?

In questi ultimi giorni abbiamo avuto modo di spiegare come in Germania sia stata avviata una nuova indagine riguardante Ylenia Carrisi che sarebbe stata avvistata di recente nella nazione. La notizia si è diffusa a macchia d’olio anche in Italia, ma ecco cosa sta succedendo nel dettaglio.

A parlare della donna è stata Gwen Guggenheim la detective, ka quale avrebbe parlato anche di una nuova vita da parte di Ylenia Carrisi la quale vivrebbe sotto falso nome in una città della Germania.

“Baste speculazioni”

La notizia riguardante il nuovo avvistamento di Ylenia Carrisi arriva a ridosso della passata dichiarazione che Albano aveva fatto annunciando di appellarsi al diritto all’oblio, circa tutte le notizie che erano state rilasciate in merito alla scomparsa della figlia.

Ricordiamo, infatti, che Albano Carrisi aveva affidato il suo sfogo alla redazione di AdnKronos, al quale aveva rilasciato la seguente dichiarazione in merito alle notizie diffuse su scala nazionale: “Basta con queste squallide speculazioni su mia figlia Ylenia, la devono smettere. Ci marciano solo per fare del maledetto denaro. In Spagna hanno fatto una speculazione squallida tornando sull’argomento e parlando di dettagli che ben conosco. E danno spago a questa gentaglia. Tutto perché sono a caccia dell’audience, in nome del quale si ammazza la gente. Fanno i soldi, fanno soffrire, ma prendono in giro tante persone che sono ancora in attesa di speranze che purtroppo non ci sono”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *