alessandra amoroso chi è

Alessandra Amoroso e Emma Marrone chi è: Età, carriera, successi, fidanzato e vita privata

Le donne sono forti. insieme possono superare tanti pregiudizi e raggiungere traguardi importanti. Lo sa bene Emma Marrone. A 36 anni la popolare cantante ha dovuto superare ostacoli e drammi, come il tumore. Ma in dieci anni di carriera, dalla vittoria di Amici in poi, la caparbietà e la determinazione non l’hanno mai abbandonata. Così come non l’ha mai abbandonata la sua grande amica Alessandra Amoroso. Tra successi e vite parallele anche in Tv, le due sono unite da un rapporto profondo. Un legame, il loro, celebrato oggi con il brano Pezzo di cuore, scritto e registrato durante la partecipazione di Emma a X factor. «Siamo donne, amiche e arti-ste», dice la Marrone.

Alessandra Amoroso chi è la nota artista, ex vincitrice di Amici di Maria De Filippi? E’ stata certamente la cantante uscita da Amici che ha avuto un grande successo, come la stessa Emma Marrone. In questi anni Alessandra ha conquistato il cuore di milioni di italiani che la seguono sempre con grande affetto. Ma cosa sappiamo di lei e della sua vita privata? Conosciamola meglio.

Alessandra Amoroso chi è la nota artista

Alessandra nasce il 12 agosto 1986 a Galatina in provincia di Lecce. Sin da piccolina ha dimostrato di avere un grande talento nel canto e che mostrato delle abilità canore molto interessanti e fuori dal comune. È stato però grazie al sostegno della sua famiglia se Alessandra ha perseguito questo suo sogno riuscendo ad avere dei riconoscimenti seppur a livello locale. Ad esempio, da ragazzina ha vinto la seconda edizione del festival canoro fiori di pesco. È stato però all’età di 17 anni che Alessandra ha tentato la fortuna partecipando ai provini di Amici di Maria De Filippi. Tuttavia, dopo una serie di audizioni, venne scartata ma non si perse d’animo e nel 2009 tentò di nuovo di entrare nella scuola più ambita d’Italia. Questa volta riuscì nel suo intento, entrando a far parte della classe.

Carriera

Il suo primo singolo presentato durante il programma è stato un grande successo. Ci riferiamo al brano intitolato Immobile che è diventato disco di platino. Alessandra ha vinto quella edizione di Amici e da quel momento il successo è stato inarrestabile. Una volta conclusa infatti la sua avventura all’interno del programma, ha firmato un contratto con la Sony, registrando il primo album da professionista intitolato Senza nuvole che è diventato nel giro di poco tempo multiplatino. Il successo però del primo album è stato seguito da altri successi ovvero quelli ottenuti con l’album Il mondo in un secondo nel 2010 e Amore puro nel 2013 divenuti entrambi Multiplatino. Tutti i suoi concerti sono stati dei grandi successi e tutte le date sold out. Ottimi risultati anche in termini di vendite per gli altri album presentati dall’ artista, come Alessandra Amoroso nel 2015, ed ancora Vivere a Colori nel 2016. Numerosi i premi ed i riconoscimenti ottenuti in questi anni come ad esempio quello di migliore cantante italiana e migliore cantante dell’Europa del Sud agli Ema MTV Awards nel 2014.

Vita privata e sentimentale

Per quanto riguarda la sua vita privata sappiamo che è stata fidanzata con il produttore discografico Stefano Settepani per diversi anni. Poi improvvisamente la loro relazione è finita e da quel momento non si è più saputo nulla riguardo la vita sentimentale della giovane artista Salentina. Non si sa quindi ad oggi se Alessandra sia effettivamente fidanzata o meno

Chi è Emma Marrone, cantante ed ex vincitrice di Amici?

Emma è nata il 25 maggio 1984 a Firenze ed ha vissuto la sua prima infanzia a Sesto Fiorentino salvo poi trasferirsi insieme alla sua famiglia ad Aradeo in provincia di Lecce, che altro non è che il paese di origine dei suoi genitori. Sin da piccola ha avuto una grande passione per la musica, ovviamente trasmessa dal Padre Rosario. Quest’ultimo dopo aver intuito la predisposizione di Emma pare l’abbia inserita all’età di 9 anni nel suo gruppo e in qualche occasione nel gruppo chiamato H2O dei quali il padre era un chitarrista. Ha conseguito la maturità al liceo classico scrivendo anche una tesina proprio sulla musica. Per diversi anni ha lavorato come magazziniera ed anche come commessa per circa 3 anni.

Esordio e carriera

È stato nel 2003 che ha esordito nel mondo musicale professionistico, partecipando al talent show Superstar tour insieme a Laura Pisu e Colomba pane. L’obiettivo del programma pare fosse quello di creare un gruppo musicale composto da tre ragazze e sotto contratto con la Universal. Il gruppo si formò e si chiamò Lucky star e le tre giovani cantanti si esibirono Agli Italian Music Awards lanciando il singolo intitolato Stile.

Nel 2009 fece il provino per entrare nella scuola di Amici e poi nel marzo 2010 vinse la nona edizione del talent show di Maria De Filippi firmando un contratto con la Universal Music e pubblicando anche il suo primo LP intitolato Oltre che raggiunse la sua prima posizione della classifica Fimi e conquistò il doppio disco di platino. Nell’estate 2010 invece è stata impegnata in un tour di successo, continuando a lavorare alla produzione dell’album successivo. Ha partecipato al Festival di Sanremo nel 2011 con il brano arriverà insieme ai Modà piazzandosi al secondo posto. Nel 2011 è stata premiata ai Wind Music Awards 2011 per le vendite del singolo A me piace così. Nel 2012 invece vinse la 62esima edizione del Festival di Sanremo con il brano Non è l’inferno scritta da Kekko Silvestre dei Modà.

Emma, come ce l’avete fatta tu e Alessandra? «Abbiamo tenuto botta e lottato e siamo cresciute, anche se a volte abbiamo remato con un remo solo». Hai pensato in qualche momento di non farcela? «Mai. Ci ho sempre creduto sino in fondo, come Alessandra. Anche quando tutti pensavano che fossimo solo un progetto televisivo e un prodotto da talent. Nói siamo andate avanti. Sempre. E questa è la storia della canzone». Credi nella cosiddetta solidarietà tra donne? «Purtroppo sono ben poche quelle che riescono a essere unite. Tante vogliono fare le primedonne, cercano di stare avanti alle altre. Devi essere risolta, sapere chi sei e quanto vali. Ma io e Alessandra siamo un esempio che le cose belle possono accadere». Qual è il segreto? «Ho capito di dover amare me stessa, di aver rispetto per la mia persona: questo è il grande segreto. Lo abbiamo capito tutte e due. Imparare ad amare è prima di tutto amare se stessi. Spesso il giudizio gli altri mi ha destabilizzato e ferito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *