Antonella Clerici avverte: ” Vorrei evitare di sembrare Liz Taylor”

Antonella Clerici è tornata prepotentemente ad essere la regina della tv. Dopo il periodo di riposo che si era presa alcuni anni fa in seguito a stagioni di lavoro lunghe e faticose, la bionda presentatrice attualmente non soltanto continua alla grande con il suo “È Sempre Mezzogiorno”, versione rinnovata de “La Prova del Cuoco”, ma celebra la musica e le ugole d’oro con lo show in prima serata “The Voice Senior“ che poteva essere un flop e che invece lei ha trasformato in un successo.

Merito della sua esperienza, del suo carattere e dello staff che ha costruito, uno staff con cui si sente a suo agio: «L’allegra confusione, la risata, la battuta… dietro le quinte tutto è moltiplicato per dieci. Io sono lì in attesa che parta la sigla e i cuochi chiacchierano, mi imitano quando faccio il gesto di aprire la finestra, ballano… li vedo con la coda dell’occhio, mi viene da ridere e io entro in studio già ridendo. Questo è il bello di “È sempre mezzogiorno!”», ha detto a “Tv Sorrisi e canzoni” rivelando il perché del successo dello show.

E ora è tornata anche con la seconda stagione del talent musicale: «L’anno scorso era una incognita. È stato faticoso mettere a punto un programma che non avesse gare né giudici, che ribadisse la diversità col passato. Un programma fatto di ricette e di chiacchiere… Quest’anno il pubblico conosceva già la trasmissione, l’aveva apprezzata e ci aspettava con affetto». È un periodo molto positivo per la Clerici che nonostante la tanta esperienza in campo affronta sempre l’impegno tv, soprattutto quello culinario quotidiano, con l’entusiasmo delle prime volte: «Amo questo programma e ho un gruppo affiatato con cui lavoro tanto e bene, e dal quale mi sento tutelata. – ha detto a “Gente” – L’emozione è sempre alle stelle, come le prime volte, come tanti anni fa…

Da ragazza ero più insicura, vivevo con l’ansia da prestazione e non mi sentivo mai all’altezza della situazione. Sinceramente ancora oggi mi sento un po’ la Cenerentola al ballo, ma sono migliorata. Nel senso che ho più consapevolezza di me stessa, di ciò che ho imparato a fare. Eppure, prima di andare in onda, anche dopo tanti anni e tanti programmi, mi tremano le gambe e mi verrebbe voglia di fuggire via, anche se so di saper fare.

L’ansia di oggi, però, è diversa: emerge perché ci tengo a fare bene, mi dà adrenalina e la prendo con più “scialla”». Anche in questo momento reso più difficile dal Covid che ci ha divisi fra chi la pensa in modo differente: «C’è chi è peggiorato diventando più arrogante, e chi ha raggiunto la consapevolezza che la vita è una sola e va vissuta con impegno, certo, ma con il sorriso.

Per me è così». Probabilmente il ritrovato ottimismo di Antonella va ricercato anche nel benessere che le procura la sua relazione con Vittorio Garrone, che va avanti ormai da qualche anno e che è sempre solidissima. Un incontro, il loro, che ha significato molto e che è stato una specie di colpo di fulmine perché se è vero che l’amica che poi li ha fatti incontrare era da tempo che ripeteva che loro due erano l’uno lo specchio dell’altra, poi la realtà si è dimostrata anche migliore.

La presentatrice, in particolare, aveva da poco messo fine alla sua relazione con il belga Eddie Martens, dal quale ha avuto la figlia Maelle. Vittorio dal canto suo aveva concluso un matrimonio dal quale ha avuto tre figli: «Siamo legati da cinque anni e siamo riusciti a costruire il nostro nucleo familiare allargato senza intaccare il rapporto di coppia.

Ci piace ritagliarci giorni tutti per noi, anche solo la fuga di una sera, ma entrambi siamo felici quando stiamo tutti insieme, con i nostri figli, una mia e tre suoi, con i tre cani nell’allegra quiete che avvolge la casa nel bosco. Accanto a lui da una parte sono tornata ragazzina nello spirito, dall’altra sono cresciuta. Ho capito che essere innamorata significa puntare nella stessa direzione e aver voglia di guardare lontano insieme».

Da qualche tempo si vocifera che i due siano pronti per il grande passo, che potrebbe compiersi già per la primavera del 2022 e Antonella non smentisce, pur senza sbottonarsi più di tanto: «Al momento le nozze non sono nei nostri piani, ma non le escludiamo. Se sarà, sarà una cosa intima. E si saprà a cose avvenute», ha spiegato, aggiungendo poi a “Tv Sorrisi e Canzoni“: «Prima o poi con Vittorio accadrà, però non nell’immediato. E non farò, come sarebbe nella mia natura, una grande festa. Cercherò di renderlo più intimo possibile: alla mia età ho già fatto due matrimoni, Vorrei evitare di sembrare Liz Taylor!».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.