Avanti un altro, Paolo Bonolis nei Guai! fatto fuori e Sostituito da Enrico Papi

Non sono solo i matrimoni ad andare in crisi. Anche i rapporti professionali, per motivi vari e disparati, possono rovinarsi in modo irreparabile. Ed è proprio questo che sembra stia accadendo tra Paolo Bonolis e Canale 5.

L’ultimo atto di una crisi che ormai dura da qualche mese è sotto gli occhi di tutti: il quiz di Paolo, Avanti un altro!, in programma dal 4 gennaio, è stato rimandato all’8 marzo. Al suo posto verranno proposte puntate inedite di Caduta libera, il “gioco delle botole” di Gerry Scotti. Come mai? Impossibile dirlo con certezza.

Di certo non è la prima volta che Bonolis si ritrova “in panchina”. Lo scorso marzo, quando l’Italia entrò in lockdown a causa dell’emergenza coronavirus, il suo quiz preserale fu interrotto, a favore delle repliche, nonostante ci fossero a disposizione ben 50 puntate inedite già registrate.

Allora il conduttore manifestò con chiarezza le sue perplessità. Pier Silvio Berlusconi non motivò pubblicamente la sua scelta, ma voci di corridoio parlarono della volontà del vicepresidente Mediaset di utilizzare le puntate inedite del quiz in un momento più favorevole dal punto di vista degli introiti pubblicitari.

Peccato che, poi, questo momento non sia mai arrivato. Né con la fine del lockdown, né in estate, né a settembre, con l’inizio della nuova stagione tv.

E ora che finalmente Avanti un altro! era in procinto di tornare… Ecco che qualcuno ha detto ancora… «avanti un altro!». Il quiz, secondo i piani dell’azienda del Biscione, dovrebbe tornare in onda 1’8 marzo con nuove puntate, interrompersi in estate per gli Europei di calcio e poi ricominciare, da metà agosto, con le famose 50 puntate rimaste nel cassetto per oltre un anno.

Tutti contenti? Insomma. Chi conosce bene Paolo è certo che questa sia la goccia che fa traboccare il vaso. E che il conduttore abbia tutte le intenzioni di guardarsi attorno. E non è un caso, forse, che in questi giorni stiano girando voci su Enrico Papi.

Sì, perché i ben informati sostengono che Pier Silvio abbia già contattato il conduttore di Guess my age, in onda su Tv8, per offrirgli la conduzione di un programma storico di Canale 5, la cui ultima edizione era stata affidata proprio a Bonolis: Scherzi a parte.

Non solo. Pare che nella trattativa tra Mediaset e Papi si sia parlato anche di un quiz preserale. Si tratta solo di un “rimpiazzo”, nel caso in cui Paolo Bonolis decidesse di cambiare rete, oppure i vertici di Canale 5 stanno pensando di puntare tutto su Papi? Impossibile dirlo.

Di certo, in casa Mediaset, qualcosa sta accadendo. Forse non proprio un divorzio – o meglio, non ancora – ma sicuramente una crisi difficile da gestire. Un terremoto che potrebbe sconvolgere i palinsesti, il pubblico e per ultimo (ma non meno importante) gli ascolti.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *