Beppe Severgnini: chi è, età, altezza, peso, moglie e figli

Questa sera giocherà nel programma condotto da Amadeus I soliti ignoti – Il ritorno, il grandissimo giornalista Beppe Severgnini. Lo scrittore ti metterà in gioco per vincere il montepremi più alto possibile visto che questo sarà devoluto interamente in beneficenza.

Beppe Severgnini è nato a Crema (Cremona) il 26 dicembre 1956, sotto il segno del Capricorno, non sono noti dati sulla sua altezza o sul suo peso. Dal 2010 insegna presso la Scuola di Giornalismo ‘Walter Tobagi’ dell’Università statale di Milano, è stato visiting fellow al Massachusetts Institute of Technology (Mit) nel 2009, all’Università Ca’ Foscari di Venezia e Isaiah Berlin Visiting Scholar presso Oxford University nel 2013. Oltre che in televisione ha lavorato con Radio Montecarlo, Rai Radio 2 e BBC Radio.

Curiosità e libri di Beppe Severgnini

Severgnini è creatore e fondatore del forum online Italians, considerato uno dei forum di giornalismo online di maggior successo. Il forum è diventato anche una rubrica pubblicata sull’edizione cartacea del Corriere e del settimanale Sette.

Non si contano i libri e saggi pubblicati: da Parlar sul Serio. Storie di Crema, Inglesi, Italiani con valigia. Il Belpaese in viaggio, Italiani si diventa, Manuale del perfetto interista, Italiani di domani. Otto porte sul futuro, Signori, si cambia. In viaggio sui treni della vita e tanti altri.

Grazie alla sua bravura innata e alla penna sottile che maneggia con rara maestrìa, Severgnini è stato poi corrispondente a Londra per “il Giornale” di Indro Montanelli, il quale in alcune dichiarazioni lo ha nominato espressamente fra i suoi possibili eredi: detto da un gigante come Montanelli, più che come un complimento, suona come una vera consacrazione. Ma Servergnini non è tipo da riposare sugli allori e così ha intensificato il suo bagaglio di esperienze viaggiando in Europa dell’EstRussia e Cina e lavorando a Washington per “la Voce” (sempre un giornale di Montanelli).

Prolifico scrittore, il Beppe nazionale è anche autore di numerosi best-seller. Fra i suoi titoli, ormai celeberrimi: “Inglesi”“L’inglese. Lezioni Semiserie”“Italiani con valigia”“Un italiano in America”“Italiani si diventa”“Manuale dell’imperfetto viaggiatore” e “Manuale dell’uomo domestico”. Titoli in cui il suo acume di osservatore si è esercitato al meglio. Ma sarebbe un peccato imperdonabile non citare anche i fantastici libri dedicati al tormentone Inter (“Interismi. Il piacere di essere neroazzurri” e “Altri interismi”), fra i pochi libri capaci di trattare con levità ed ironia un tema caldo come quello del calcio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *