Bianco Rosso e Verdone festeggia 40 anni: sorpresa per il regista e attore

Carlo Verdone è di certo un grande attore, uno tra i più importanti della cinematografia italiana. Risale a circa 40 anni fa l’uscita del film Bianco rosso e Verdone, che tutti ricordiamo con grande nostalgia e anche con un sorriso stampato sul viso. Il film è uscito in tutte le sale cinematografiche esattamente il 20 febbraio 1981 e ancora oggi è una delle pellicole più belle di sempre e più amate dagli italiani.

Carlo Verdone ed il grande successo del film Bianco, rosso e Verdone

«Una vita senza la passione per la musica a parte di anime austere, incapaci di lasciarsi andare, tristi e probabilmente noiose. Senza note questo orrendo periodo sarebbe ancora più orribile». Queste le parole scritte dal noto attore su Facebook in occasione dell’uscita in libreria della sua autobiografia intitolata La carezza della memoria. L’attore ha ricordato di essere andato allo storico negozio di vinili e CD Romano Elastic Rock, considerato un vero Tempio della musica dove pare gli sia stato chiesto da diverse persone di firmare il DVD di Bianco rosso e Verdone. «Non capivo… Poi Massimiliano mi ha ricordato che proprio oggi ricorrono i 40 anni di questo amato film. Sono più bravi loro a ricordare gli anniversari che me». Questo ancora quanto dichiarato dal noto attore e regista italiano.

Retroscena sulla produzione del film

Il produttore del film era Sergio Leone e si dice che quest’ultimo fosse molto preoccupato per la riuscita del film e soprattutto temeva che il personaggio di Furio risultasse antipatico. Pare che all’epoca il produttore avesse chiesto a Luca Verdone ovvero il fratello di Carlo, nonché aiuto regista del film, di fornirgli quotidianamente un resoconto per capire ed essere informato su ciò che accadeva ogni ogni giorno sul set. Pare che alla fine Sergio Leone Si convinse dopo aver mostrato una proiezione privata del film ad Alberto Sordi, Monica Vitti ed al calciatore Paulo Roberto Falcao. A quanto pare il giudizio di Alberto Sordi lo convinse a produrre il film che poi è divenuto, come tutti sappiamo, un grandissimo successo.

Trama

Il film è comico, ambientato in Italia, nei primi anni Ottanta, durante un fine settimana elettorale. I protagonisti sono tre uomini in viaggio per poter raggiungere i rispettivi seggi elettorali. Ovviamente i tre personaggi, sono tutti interpretati da Carlo Verdone. Furio è un funzionario statale logorroico e molto pignolo. Mimmo è un giovane ingenuo e goffo ma molto premuroso con la nonna. Infine, c’è Pasquale, un emigrato nel sud Italia residente a Monaco di Baviera che trova in Italia un’accoglienza molto calorosa.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *