Can Yaman lavora molto per dimenticare Diletta Leotta

La sensazione è che la parola “fine” non si stata scritta ancora con fermezza. Diletta Leotta ha avuto coraggio, ha deciso di raccontare che con Can Yaman la relazione è finita, senza attaccare l’ex fidanzato, provando a spiegare che certe situazioni capitano anche nelle relazioni più belle.

Nessuno sfogo e solo un racconto di come due ragazzi innamorati abbiano poi preso strade diverse, nonostante un sentimento forte. Però, rileggendo nelle righe alcune delle dichiarazioni di Diletta è facile capire che la sofferenza è tanta e che forse una speranza di rivederli insieme un giorno non è poi fantascienza. Insomma è la Leotta che soffre, mentre Yaman appare maggiormente rilassato, concentrato sul lavoro e poco incline a mostrarsi con il cuore spezzato.

Quello di Diletta in tv è sembrato un messaggio distensivo, non di rassegnazione all’idea di non poter più stare con Can. Ma anche una sorta di monito della serie, Diletta sedotta e abbandonata? Sì, no, forse… con attenzione tutte le parole di Diletta per capire che il suo cuore non è rassegnato all’idea di perdere Yaman.

Certo, qualcosa non ha funzionato, la proposta così celere dell’attore turco che voleva prenderla in sposa potrebbe aver scompaginato i piani di una relazione appena nata, ma quello che conta sono i sentimenti, quelli sono stati veri, puri. «Chi pensa che l’amore possa essere programmato, pianificato, non sa cos’è l’amore. L’amore ti capita, a me è capitato di innamorarmi, non so e a chi dice queste cose è mai successo», ha detto Diletta a Silvia Toffanin durante una puntata di Verissimo.

Alla domanda di Silvia Toffanin: «Pensi di essere innamorata?», è sembrato a tutti che Diletta facesse un gesto di conferma, aggiungendo che «quando si è innamorati un po’ perdi lucidità, perdi le sicurezze, perdi la testa, perdi il controllo, cose che a me non erano mai capitate prima. E a volte perdi anche l’amore». Ed ecco, infine, il nodo riguardante il matrimonio che forse ha creato qualche scricchiolio nella coppia: «E arrivata dopo un mese che ci conoscevamo, forse le cose sono andate troppo veloci».

Yaman si concentra sul lavoro, anche se i paparazzi lo seguono con attenzione alla ricerca di qualche scoop. Impossibile pensare che abbia già dimenticato la donna che voleva sposare. Però, un sex symbol come lui, che fa girare la testa alle donne (vedi anche noto spot di un marchio di pasta) possa non avere delle spasimanti. Però, una cosa dice la testa, altro dice il cuore.

Can ha cercato di “mascherare” la sofferenza per la fine della storia con Diletta ed è andato avanti. Adesso è lei che sembra voler ricominciare, mentre lui appare maggiormente riflessivo e concentrato sulla carriera. Nella vita però gli amori fanno anche giri immensi per poi ritornare, quindi aspettiamo di tutto. Magari anche qualche dichiarazione dell’attore che possa chiarire quanto accaduto come ha fatto la Leotta. Ai posteri l’ardua sentenza…


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *