Carla Fracci in gravissime condizioni: la ballerina malore nella notte, come sta?

Carla Fracci, una delle più importanti ballerine del nostro paese, sembra che purtroppo si trovi in gravi condizioni di salute. Al momento non si sa che cosa sia accaduto, ma sembrerebbe che poche ore fa sia stato dato l’annuncio di un malore che sarebbe avvenuto la notte scorsa. Al momento, quindi le sue condizioni di salute sarebbero piuttosto gravi anche se effettivamente non si sa l’entità. Si attendono sicuramente degli aggiornamenti nel corso della giornata.

Carla Fracci, la ballerina è in gravi condizioni

Da diversi giorni purtroppo la signora della danza italiana sembra stia parecchio male. La notte scorsa poi è avvenuto un peggioramento delle sue condizioni di salute e per questo motivo sarebbe stata trasportata in ospedale. Come abbiamo avuto modo già di anticipare purtroppo non sappiamo effettivamente che cosa abbia avuto e quali siano esattamente le condizioni di salute della signora della danza. Sembrerebbe che la stessa abbia voluto mantenere uno stretto riserbo sulle sue condizioni di salute. Nel corso delle prossime ore sicuramente arriveranno ulteriori informazioni sull’attuale stato di salute della donna.

Chi è

È nata a Milano il 20 agosto 1936 ed ha studiato presso la scuola di ballo del Teatro alla Scala insieme a Vera Volkova dove poi si è diplomata nel 1954. È diventata la prima ballerina delle Piermarini nel 1958. Oggi l’etoile della Scala ha 84 anni ed è una delle ballerine più importanti al mondo e la sua fama è stata raggiunta soltanto dopo poco tempo dal suo esordio nel mondo della danza. È legata principalmente alla Scala di Milano, ma ha fatto una lunga carriera che l’ha portata nei più importanti teatri e sui palchi più ambiti di tutto il mondo.

Carriera e vita privata

È stata e sarà sempre il simbolo della Scala di Milano dove effettivamente ha debuttato intorno alla fine degli anni 40. Ad ogni modo ha ballato con i più grandi nomi della danza nazionale e internazionale. Tra questi i ballerini russi Rudolf Nureyev e Vladimir Vassiliev e poi ancora Paolo Bortoluzzi, fino ad arrivare ai giovani Massimo Murru e Roberto Bolle. Nel 1981 il New York Times l’ha definita la prima ballerina assoluta e il 19 settembre dello scorso anno, ha ricevuto il suo ultimo premio consegnato Dal Senato della Repubblica Italiana. Nel corso della sua carriera ha interpretato tanti personaggi e ruoli romantici e drammatici. Tra questi Giselle, La Sylphide, Giulietta, Swanilda, Francesca da Rimini e Medea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *