Gossip e Tv

Claudio Baglioni: chi è, età, Paola Massari, figli, Biografia, vita privata e successi

Oggi Claudio Baglioni sarà ospite da Francesca Fialdini il programma a ruota libera. Claudio Baglioni Indiscutibilmente è uno dei più grandi cantautori che abbiamo in Italia, ovviamente il cantante non necessita di alcuna presentazione.

La sua carriera inizia più di 50 anni fa. Claudio Baglioni non è esclusivamente apprezzato in Italia, ma anche a livello internazionale. Cantautore, narratore, e attore. Nel suo curriculum possiamo ricordare due Festival di Sanremo condotti dal cantante che hanno avuto un enorme successo. Ma quali sono gli state le canzoni più amate di Claudio Baglioni?

Il suo nome completo è Claudio Enrico Paolo Baglioni, è nata a Roma Il 16 maggio 1951, è alto alto un metro e 88 e pesa all’incirca 79 kg. Fin da ragazzo Claudio ha avuto la passione della musica, attualmente vanta un repertorio vastissimo, tantissimi brani sono diventati la colonna sonora di una vita per molte generazioni sia in Italia che all’estero.

Tra questi non possiamo non citare Avrai, Porta Portese, Amore bello e Via. Sono davvero tanti i brani divenuti dei grandi successi e interpretati da Claudio Baglioni, come Io me ne andrei, Mille giorni di te e di me, Tu come stai, Questo piccolo grande amore. Sono di certo canzoni che hanno fatto tanto emozionare intere generazioni di ragazzi e che continuano a regalare emozioni ancora oggi a distanza di tanti anni.

Avrai

Questa ad esempio è una delle canzoni più apprezzate di Claudio Baglioni, molto romantica uscita nel 1982 che ancora oggi continua ad emozionare soprattutto i fan dell’artista. Questo brano è contenuto nell’album Alé-oó. Ed è praticamente la seconda traccia del lato 4.

E tu e E tu come stai

Sono questi due brani di Claudio Baglioni nonché due grandi successi, dai titoli molto simili ma contenuti in album diversi. Questi due brani sono stati pubblicati rispettivamente nel 1964 e nel 1978. Grazie a questi due brani soprattutto Claudio Baglioni è riuscito a vendere oltre 1.400.000 copie. Contenuti in questi album, anche altri brani molto famosi come “Oh Merilù, A modo mio, Canto.

Via e Amore bello

Lo abbiamo già detto, questi sono sicuramente due brani che hanno contribuito a consacrare Claudio Baglioni come uno dei cantautori più importanti e Amati di sempre. Via, è un brano uscito nel 1981 e contenuto nell’album Strada facendo. Amore bello invece è un brano riproposto in cover che ha avuto un grande successo.

Guai a dubitare della “originalità” del Re. E i dubbi li ha voluti sciogliere proprio lui, Re Claudio Paglioni, rispondendo ad alcune insinuazioni – che ultimamente si erano fatte frequenti – su presunti “ritocchini” estetici che sarebbero andati ad aggiustare il suo aspetto regale. E lo ha fatto con una dichiarazione che non lascia adito ad altre interpretazioni: «Vorrei rassicurarvi a proposito di un mio ‘taglia e cuci’ di non aver subito nessun intervento», e già così dovrebbe bastare, ma l’artista non si ferma qui, spiegando che un intervento “estetico” lo ha subito, ma «alla lingua, spaccata in due in un incidente stradale del ’90, quindi trentanni fa, all’apice della carriera, quando certo non poteva pensare di smettere di cantare per la grave menomazione andata a toccare proprio il suo “strumento” principale. E la battuta finale del messaggio è micidiale: «Fossi solista dei Kiss potrei mostrarvela (la lingua), ma vi risparmio l’ostensione e, più che un bacio (kiss), vi mando un abbraccio». Per la cronaca occorre ricordare che l’incidente stradale a cui si riferisce avvenne a Roma, la notte di venerdì 3 novembre 1990; in quell’occasione l’artista perse il controllo della sua Porsche, andandosi a schiantare contro un muro di via della Camilluccia e rimediando numerose ferite alle mani, al viso, alla bocca e appunto alla lingua, l’unica parte del corpo che ebbe bisogno di un’operazione ricostruttiva. Il pronto intervento che ne seguì permise a Paglioni di riprendere completamente l’uso della parola e della voce, consentendogli di continuare a deliziarci con il suo grande talento.

Paola Massari, ex moglie di Claudio Baglioni

Era proprio Paola la ragazza protagonista, negli anni Settanta, di “Questo piccolo grande amore” e infatti il suo volto compare sulla cover dell’omonimo album insieme a quello di Claudio. I due si sono sposati nel 1973 con una cerimonia segreta celebrata da un amico sacerdote in una cappella romana, ma la notizia è stata resa pubblica solo 5 anni dopo, quando il cantante aveva già raggiunto un grandissimo successo.

Classe 1955, Paola Massari ha collaborato molto con l’allora marito: era lei a scegliere i collaboratori, le cover dei dischi e a scovare i rifugi che permettevano a Baglioni di comporre i suoi testi. Nel corso della loro fortunata carriera, il cantante l’ha inserita nei credit discografici e il suo nome compare anche sulla cover de “La vita è adesso”, un brano, si legge sulla copertina “nato da un’idea di Paola Massari, Claudio Baglioni e Pasquale Minieri”.

La Massari, musa di “Questo piccolo grande amore” che nel 1982 ha dato a Baglioni un figlio, Giovanni, a cui lui poi dedicò “Avrai”, in una passata intervista ai microfoni di Pippo Baudo raccontò che “lo chiamavano “agonia” perché era un ragazzo introverso, chiuso e triste”. Ma anche che “Claudio è stato, è e sarà il grandissimo artista che conoscete”. Sempre a Pippo Baudo Paola Massari parlò anche del loro legame musicale: “Una persona vicina lo è in tutto, io gli ho dato tutto quello che potevo. La maglietta fina era nera ed era stretta sì… Il suo piacere è stato anche il mio, forse anche di più. Io vivevo delle sue gioie, lui era il personaggio e io condividevo la sua gioia”. 

Claudio Baglioni e Paola Massari si sono separati legalmente nel 2008, 14 anni dopo la fine della loro unione. Qualche tempo fa, proprio lei difendeva la carriera dell’ex marito da chi lo ha sempre criticato. Un gesto che Aldo Grasso aveva commentato così sulle pagine del Corriere della Sera: “Si capisce che è una grande dichiarazione d’amore nei confronti dell’ex marito e di quel magico istante in cui i due stavano accoccolati ad ascoltare il mare”.

L’ex moglie di Claudio Baglioni aveva replicato su Facebook: “Non stavamo accoccolati a guardare il mare. Non ci siamo mai nemmeno andati in vacanza, noi due, al mare. Stavamo invece stravaccati sul tappeto peloso di una stanza fumosa a mettere ordine fra idee e accordi. Se proprio non conosce la mia storia è perché non conosce bene quell’artista”. Oggi, come detto, Baglioni è legato a Rossella Barattolo. Nel link qui sotto tutto quello che c’è da sapere su di lei.


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *