Come sapere se il mio WhatsApp è stato violato

Come sapere se il mio WhatsApp è stato violato

Uno dei metodi utilizzati è duplicare l’account per utilizzarlo su due dispositivi, tuttavia, è una delle tecniche meno efficienti oggi. 

Saranno in grado di leggere i miei messaggi quando clono il mio account? La risposta, probabilmente  . Se hanno accesso al tuo cloud di dati, possono recuperare le chat memorizzate lì. Sebbene la clonazione dell’account per poter leggere e monitorare i messaggi sembri scoraggiante, non è un’opzione molto efficace. Come sai, quando attivi un account sul cellulare devi ricevere un codice per verificare il numero, quindi, quando attivi il servizio su un altro dispositivo e confermi le cifre inserite, l’account utilizzato in passato smetterà di funzionare, quindi i messaggi e le chiamate andranno solo all’account attivo. 

Nel peggiore dei casi, se sospetti che qualcuno abbia effettuato l’accesso al tuo account, sarai in grado di scoprirlo in modo semplice, poiché, quando apri l’applicazione, leggerai il seguente messaggio in una piccola finestra pop-up: «Questo telefono non può essere verificato perché è stato registrato il tuo numero di telefono su un altro dispositivo» .

Per risolvere questo problema, tutto ciò che devi fare è fare clic sul pulsante “verifica” e il tuo account sarà sotto il tuo controllo.

Ma puoi stare calmo, a meno che qualcuno non abbia avuto la tua scheda SIM tra le mani abbastanza a lungo da ricevere il codice di verifica è molto improbabile che accada. Inoltre, la nuova implementazione della sicurezza di WhatsApp rende tutto più semplice, grazie a ciò questo metodo è sempre più lontano dall’essere possibile.

Trucchi con WhatsApp Web

Un altro modo che possono usare per “hackerare” il tuo account è sfruttare alcuni trucchi con WhatsApp Web, questo metodo è il più semplice.

L’unica cosa di cui la persona, (chiamiamola spia), deve accedere a un computer e avere il tuo telefono cellulare per poter scansionare il codice QR per accedere . Sebbene non esista alcun tipo di notifica che ti informi in ogni momento quando qualcuno sta utilizzando il tuo account su un altro computer, hai alcuni indizi da sapere, ad esempio, non è possibile aprire lo stesso account su due computer contemporaneamente, se ciò accade, si aprirà una finestra che ti informa che qualcun altro sta utilizzando l’account, ma per risolvere il problema, devi solo fare clic sul pulsante per accedere dal tuo computer. 

Un altro indizio che hai appare sul cellulare, nel caso qualcuno stia leggendo i tuoi messaggi attraverso questo trucco non molto discreto, è che sarai in grado di notare l’icona di uno schermo nella parte superiore del cellulare, se scorri per vedere le informazioni noterai che WhatsApp Web è attivo in quel momento.

C’è un modo veloce per controllare su quali dispositivi è aperto il tuo account. Premendo l’opzione con il nome “WhatsApp Web”, avremo sullo schermo un elenco di tutti i dispositivi, contiene il sistema operativo, comprese le date di accesso , avrai tutti questi dati che ti daranno più indizi. È possibile chiudere qualsiasi sessione e supervisionarla d’ora in poi. 

Qualcosa di utile ed efficiente da fare è mettere un sistema di blocco sul tuo cellulare , sia esso un PIN, una password o una sequenza. Optare per l’opzione di aggiungere il numero di secondi trascorsi per attivare un blocco automatico in quell’intervallo è una delle migliori opzioni in modo che nessuno abbia la possibilità di accedere al tuo account in futuro.

Hack WhatsApp con app spia

Un altro modo per tenere d’occhio un account WhatsApp è utilizzare app di terze parti.

Questi consentono all’intruso di avere accesso alle tue informazioni , tuttavia, come gli altri metodi sopra menzionati, richiede che l’hacker abbia il tuo cellulare per installare l’applicazione che sarà il suo mezzo di spionaggio.

Questo tipo di applicazione rivela tutti i dati memorizzati sulla piattaforma , come chiamate effettuate o ricevute, messaggi, file multimediali e la maggior parte di questi software svolge anche funzioni di keylogger, che registra tutti i tasti premuti.

Ma non preoccuparti! Non è difficile scoprire se sul tuo telefonino è installata un’applicazione spia . Ad esempio, se la temperatura del dispositivo aumenta improvvisamente o se si spegne frequentemente senza alcuna spiegazione. 

La cattiva notizia è che dovrai ripristinare il tuo dispositivo allo stato di fabbrica, ma avere un backup non dovrebbe essere un problema.

Anche così, devi essere sempre attento alle possibilità e informarti costantemente per evitare questo tipo di inconvenienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *