Intrattenimento

Cristiano Caccamo: chi è, età, carriera, vita privata, fidanzata, flirt

Cristiano Caccamo lo conosciamo tutti per essere un noto attore molto bello fisicamente e dal talento davvero straordinario. In questi anni ha avuto un successo strepitoso. È considerato anche uno dei più giovani talenti del nostro paese ed è molto affascinante e sensuale. Ma cosa conosciamo in realtà di lui e della sua vita privata?

Cristiano Caccamo chi è

È nato a Taurianova in provincia di Reggio Calabria il 21 marzo 1989 sotto il segno dell’Ariete ed ha 32 anni. È cresciuto in una famiglia piuttosto serena ed è figlio di Michele Caccamo un noto scrittore e poeta che pare gli abbia trasmesso l’amore proprio per l’arte. A soli 15 anni ha scelto di andare a vivere in un convitto ad Assisi in Umbria per poter studiare e formarsi anche da un punto di vista culturale. Di tanto in tanto poi è tornato in Calabria dalla sua famiglia. È molto riservato e per questo motivo della sua vita privata e sentimentale non abbiamo molte informazioni.

Vita privata

Riguardo la vita sentimentale di Cristiano non abbiamo molte informazioni. Negli anni però gli stati attribuiti diversi flirt sia con Valentina Romani che con Diana del bufalo, ma effettivamente non sono mai stati confermati. Qualcuno avrebbe detto di lui che è single da un po’ di tempo ma sostanzialmente non si sa Effettivamente da quanto. In tanti hanno immaginato che ci sia stata una storia con Valentina Romani, ovvero l’interprete di Questo è il mio paese ma anche in questo caso le voci sono state smentite dai diretti interessati.

Ha recitato al fianco di Federica Zacchia nel film intitolato Cenere nel 2015. “È la prima cosa che ho fatto dopo essere uscito dalla scuola, non conoscevo Simone Petralia, il regista, ma l’attrice, Federica Zacchia, è la mia migliore amica. Quindi, è stato difficile soprattutto nelle scene dei baci, mi pareva strano. È un film dove non parlo, ma bacio tantissimo: la mia vera prima esperienza, non solo per me, ma anche per il regista, gli attori, il direttore della fotografia. È la prima opera prima per tutti”.

I film

La corsa, regia di Renzo Carbonera (2014);
La vita oscena, regia di Renato De Maria (2014);
Cenere, regia di Simone Petralia (2015);
Parenthèse, regia di Bernard Tanguy (2016);
Puoi baciare lo sposo, regia di Alessandro Genovesi (2018);
Sotto il sole di Riccione, regia di YouNuts! (2020).


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *