Cristiano Malgioglio: chi sono Omara, William e Riccardo i tre figli che vivono a Cuba

Cristiano Malgioglio è uno dei più importanti cantautori e parolieri del nostro paese. Sappiamo bene che è anche un noto personaggio del mondo della televisione italiana. Ha preso parte a diversi reality ed è stato ospite e opinionista di varie trasmissioni televisive. Ma cosa conosciamo in realtà della sua vita privata? Sapete che è fidanzato con un uomo di 38 anni e dunque è molto più giovane di lui che vive a Istanbul? Circa il suo fidanzato non abbiamo molte informazioni, ma sappiamo che è un nutrizionista turco e che sono molto innamorati.

Leggi Anche  Cristiano Malgioglio: chi è il fidanzato turco di 38 anni, come è nato il loro matrimonio

Cristiano Malgioglio, chi sono i tre figli adottati

Ciò che non tutti forse sanno è che Cristiano Malgioglio è anche papà e nello specifico ha adottato tre bambini cubani. Questi si chiamano Omara, William e Ricardo. Da diverso tempo ormai Cristiano Malgioglio si occupava di loro seppur a distanza mantenendoli. Tra tutti nel corso di un’intervista Cristiano ha dichiarato di essere più legato a Omara ma ovviamente si interessa di tutti e tre. “Le sono molto legato. Seguo anche altre due creature: William e Riccardo. Vivono tutti e tre a Cuba. Sì, ho tre figli a distanza. E’ stata una scelta che ho fatto tanti anni fa, ma non l’ho mai pubblicizzata. Ora sono adulti, sono fiero di averli aiutati a crescere. Non li ho adottati, ma li considero figli miei. Vado spesso a Cuba per incontrarli”. Queste le parole di Cristiano.

Leggi Anche  Cristiano Malgioglio: chi è il fidanzato turco di 38 anni, come è nato il loro matrimonio

Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News
Leggi Anche  Cristiano Malgioglio: chi è il fidanzato turco di 38 anni, come è nato il loro matrimonio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *