Denise Pipitone ultime notizie

Si torna a parlare del caso di Denise Pipitone, ovvero la bambina scomparsa da Mazara del Vallo il primo settembre 2004. Purtroppo dopo la puntata di Chi l’ha visto andata in onda lo scorso mercoledì 19 maggio 2021, sono emersi nuovi dettagli piuttosto inquietanti. Nello specifico è stata rivelata parte della lettera inviata da un testimone anonimo sul caso del rapimento della piccola Denise. Ma cosa c’era scritto in questa lettera?

Denise Pipitone, nuovi dettagli trapelati da una lettera anonima

A distanza di 17 anni è venuto fuori un presunto testimone oculare del rapimento della piccola Denise. Quest’ultimo avrebbe inviato dapprima una lettera anonima all’avvocato di Piera Maggio e poi un’altra missiva alla redazione di Chi l’ha visto. È stato proprio durante l’ultima puntata del programma che è stata resa nota una parte della lettera.” Sono 17 anni che so, non ho parlato prima per paura. Sono sicurissimo al cento per cento di quello che ho visto“. Questo nello specifico quanto scritto dal presunto testimone oculare.

Si tratta di dichiarazioni molto importanti che potrebbero avere un finalmente una importanza rilevante perché dimostrerebbero che qualcuno ha visto che cosa è accaduto alla piccola Denise. Queste lettere hanno aperto nuovi interessanti scenari.” Sono diciassette anni che so e sono serissimo Non ho parlato per paura. Mi trovavo a bordo della mia auto a Mazara del Vallo e sono stato affiancato da un’altra vettura. Ho guardato all’interno dell’abitacolo e ho visto Denise con altre tre persone. Ne sono assolutamente sicuro. Con lei c’erano tre uomini. La bambina piangeva e chiamava la mamma. Urlava aiuto mamma”.


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *