Dopo l’addio ad Antonino Spinalbese, Belen si rifugia tra le braccia di lei


E’ il momento per una pausa di riflessione. Nella telenovela tra Belén Rodriguez e Antonino Spinalbese le emozioni vengono bruciate in fretta. Si passa dall’armonia alla freddezza, dalla complicità alla separazione, in una continua altalena di sentimenti. E tutto cambierà alla velocità della luce finché la coppia non troverà il proprio equilibrio. Ma fare previsioni è difficile.
Ora, per esempio, la showgirl e il padre della sua secondogenita Luna Mari sono molto distanti. Mai successo da quando, a sorpresa, nell’estate del 2020 si è accesa per loro la fiamma della passione. Poi sono arrivate la convivenza e la nascita della bambina, ma pure un saliscendi di sensazioni.

Gli incontri ravvicinati per via della piccola li aiutano a non perdersi, a cercare di lavorare sulle divergenze. Eppure al trentatreesimo compleanno di Jeremias – fratello minore di Belén – la conduttrice di Tu si que vales era con i suoi due figli, ma senza il baby fidanzato, che nel frattempo ha avuto pure un incidente in auto.

Del resto, nei momenti di difficoltà la famiglia è sempre il miglior rifugio per la Rodriguez che, con Antonino, si parla sempre più spesso in codice via social. La soubrette pubblica una foto dalla vasca da bagno e scrive: «Una volta mi hanno detto che non si può avere tutto… e già!». Spinalbese si sbilancia di più. Davanti a un fan che commenta: «Poveri figli, perché non ci pensate prima di metterli al mondo?», lui replica con un e-loquente: «Lo penso anch’io».

Insemina, la crisi è in atto e non è affatto scontato che si risolva. È innegabile che, a creare qualche incomprensione di troppo, possa essere stata la scarsa conoscenza reciproca. I due si sono frequentati poco prima di decidere di mettere su famiglia, bruciando in maniera decisa le tappe. Belén e Antonino si sono incontrati, innamorati e sono diventati genitori praticamente subito. Ora devono ritrovarsi.

In loro aiuto sono accorsi i rispettivi parenti: la showgirl è circondata dal suo clan, composto da papà Gustavo, mamma Veronica, dalla sorella minore Cecilia e dal cognato Ignazio Moser; mentre Spinalbese, appena trova il tempo, viaggia verso La Spezia, in Liguria, dove vive sua madre. Il weekend romantico a Parigi non è bastato a risolvere la crisi tra i due, volati all’ombra della Torre Eiffel a fine ottobre.

Il soggiorno è durato troppo poco e non è servito a ricucire lo strappo, visto che il 1° novembre Belén e la famiglia Rodriguez – mancavano solo Cecilia e Ignazio – si sono dati appuntamento in un ristorante milanese sulla Darsena, famoso per la carne argentina e le empanadas, piatti tipici della loro terra. Assente – ancora una volta – Antonino Spinal-bese: mentre i sudamericani festeggiavano il capofamiglia papà Gustavo, lui mostrava sui social di essere in casa, da solo, alle prese con una cena tristissima a base di broccoli surgelati e di yogurt greco.

Insomma, la distanza è più che mai evidente. E le parole che Belén aveva pronunciato durante la gravidanza suonano ancora più beffarde col senno di poi: «Per la prima volta ho scelto un uomo gentile che mi fa sentire al sicuro», aveva detto lei. «I primi dieci giorni sono stati indimenticabili, poi abbiamo deciso di prendere le distanze per capire che cosa stesse succedendo», ha raccontato la Rodriguez. Per tre mesi si sono frequentati sempre da amici. Poi l’amore è decollato.

«Mamma, secondo me, Dio ti ha mandato il principe, fidanzati con lui perché ti ama proprio tanto!», le ha detto un giorno Santiago, come rivelato dalla stessa conduttrice. E ora che la favola sta vivendo il momento più complicato, la speranza è che la coppia ritrovi la magia di quei momenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *