Intrattenimento

Elodie e Vanessa Incontrada, scatta la seconda edizione di “Celebrity Huntedcaccia all’uomo”

Sparire nel Ventunesimo secolo è praticamente impossibile: ci sono telecamere ovunque e qualsiasi cosa siamo abituati a usare, dal telefonino alla carta di credito, lascia una traccia. Se poi si ha una faccia nota a tutti è ancora più complicato.

È questo che rende irresistibile ed eccitante il programma di Amazon Celebrity Hunted – Caccia all’uomo, giunto alla seconda edizione, che sarà disponibile su Amazon Prime dall’estate. Protagonisti del gioco quest’anno sono l’attrice e presentatrice Vanessa Incontrada, l’attore Stefano Accorsi, la cantante Elodie in coppia con la rapper Myss Keta, la presentatrice televisiva e radiofonica Diletta Leotta e la popstar Achille Lauro in coppia con il produttore discografico Boss Doms. Sette personaggi ultranoti che devono mimetizzarsi, scappare, nascondersi facendo perdere le proprie tracce per quattordici giorni: vince chi non si fa prendere e riesce a raggiungere una meta prestabilita, che verrà comunicata pochi giorni prima della fine.

L’anno scorso il gruppo di celebrità un fuga era partito da Roma e la destinazione ultima era una villa sul lago di Como. Quest’anno i sette famosi sono partiti da Venezia, come vedete dalle foto del nostro servizio, mentre la meta finale resta, come detto, ancora ignota.

Ciascun concorrente ha a disposizione solo un telefono privo di Internet e un bancomat con 70 euro giornalieri per spostarsi e sopravvivere, tenendo conto che ogni volta che si preleva una telecamera riprende ovviamente.

Il gioco è la versione moderna di guardie e ladri, ansiogeno e stressante: se i cacciatori ti vedono devi correre per non farti toccare, perché questo equivale a perdere. I nostri eroi vengono inseguiti da detective e investigatori professionisti, esperti di cyber security e profiler che provengono dalle forze dell’ordine e dai servizi segreti militari.

I cacciatori possono utilizzare qualsiasi mezzo legale per scovare le celebrità: tracciamenti telefonici, telecamere di videosorveglianza, sistemi di riconoscimento delle targhe. Il programma è stata la prima produzione italiana di uno show Amazon Prime e l’anno scorso, nell’edizione in cui hanno gareggiato tra gli altri Francesco Totti (che è stato catturato) e Fedez (tra i vincitori), ha avuto un buon successo di pubblico.

In questi tempi, in cui siamo chiusi in casa e al massimo facciamo il giro del quartiere, l’idea di darsi alla fuga e sparire è davvero molto attraente e stimola la fantasia. E la notevole scarica di adrenalina che il programma dà può servire da antidoto al torpore delle nostre giornate in pandemia.


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *