Francesca-Fialdini
Gossip e Tv

Francesca Fialdini: chi è, età, carriera, marito, figli, compagno e vita privata

Complimenti a Francesca Fialdini e alla sua fame d’amore

Rai 3 omaggio alla sua vocazione civica con uno speciale della docufiction fame d’amore, dedicato ai disturbi alimentari. Il tema è delicato, il problema tragicamente diffuso e spesso male interpretato. è necessario ribadire che anoressia e bulimia non sono le malattie delle ragazze che desiderano emulare le modelle.

Ci riescono benissimo le protagoniste del programma, intelligenza cristallina, sguardo limpido e sincerità disarmante. Raccontano la volontà di annullare il corpo, corpo che diventa un’arma per chiedere ascolto. Ottima l’indagine nelle loro storie, nei centri di riabilitazione dove combattono, magari da anni, una battaglia dall’esito Niente affatto scontato.

Ottima la quota ironica di Costantino della Gherardesca,, bulimico non ancora del tutto risolto, che sdrammatizza insicurezza estetiche di un quarantenne in sovrappeso, svelando gli la verità incontrovertibile del legame solitudine disturbo alimentare: ” tu potresti trovare una donna domani. Se’ io sono single e non ho un compagno, non è perché sono grosso. è perché mi isolo”.

La conduttrice Francesca Fialdini se la cava con disinvoltura; il dott Leonardo Mendolicchio, direttore dell’Unità operativa va per i disturbi dell’alimentazione dell’auxologico di Piancavallo, spiega bene la patologia; Ambra Angiolini, che sulla bulimia ha scritto il libro autobiografico, e Chiara è sintetica.

Francesca Fialdini una delle presentatrici più conosciute della televisione italiana. Bionda, bella e presentatrice di grande talento sicuramente in questi anni la Fialdini ha conquistato il cuore di migliaia di persone che costantemente la seguono con tanto affetto giorno dopo giorno. Se a livello professionale sappiamo tanto di lei, cosa invece sappiamo della sua vita privata? Conosciamola meglio.

Francesca Fialdini, chi è la presentatrice?

Nasce a Massa l’11 ottobre 1979 e poi si è laureata all’Università La Sapienza di Roma, iniziando poi successivamente la sua carriera dapprima in radio. Ha lavorato nello specifico a Radio Vaticana nel 2004 e soltanto l’anno successivo è approdata in televisione. In quella occasione la Fialdini ha lavorato per Raiuno nel programma intitolato A sua immagine, una trasmissione religiosa che ha curato fino al 2012. Nel frattempo però la Fialdini non si è occupata soltanto di televisione, ma ha continuato a lavorare in radio conducendo una trasmissione intitolata Un’estate fa.

La carriera divisa tra Radio e tv

Tornando alla TV la Fialdini poi su Rai3 ha affiancato anche Fabio Volo alla conduzione di Volo in diretta. È stato poi a partire dal 13 marzo 2013 che ha iniziato a curare una rubrica settimanale di cinema Moviextra, in onda proprio su Rai Movie. Nel 2013 è tornata poi su Rai 1 affiancando Tiberio Timperi nella conduzione di Unomattina in famiglia ed è stato proprio grazie a questo programma che ha acquisito una grande popolarità.

A quel punto le è stata offerta la possibilità di condurre la versione ufficiale classica di Uno mattina che ha condotto fino al 2017 al fianco di Franco Di Mare. Insieme ad Alberto Matano dal 2016 al 2018 ha condotto tre edizioni del premio Biagio Agnes e nel 2017/18 è passata alla conduzione de La vita in diretta insieme a Marco Liorni. Insomma, una carriera davvero molto ricca quella di Francesca Fialdini che il 19 settembre 2020 ha debuttato anche su Rai Radio 2 alla guida del programma intitolato Milledonne e un uomo assieme a Franz Coriasco.

Vita privata

La vita privata di Francesca Fialdini sembra essere Top Secret visto che la donna è molto riservata ed effettivamente si hanno soltanto poche notizie. “Sono legata a un uomo da quattro anni, però non so dire se sono fidanzata. Lui mi dà serenità perché sa rispettare i miei tempi, non ha pretese, mi accetta come sono, con tutti i miei dubbi, i miei grovigli e la mia fatica a fare un passo in più”. Queste le dichiarazioni rilasciate dalla stessa intervista che risale al 2017.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *