Francesco Sarcina, ha abusato di molte droghe, salvo grazia a J-ax

Non ha nascosto luci e ombre del suo passato Francesco Sarcina, protagonista di un’intervista esclusiva a “Verissimo”. Il leader de Le Vibrazioni ha presentato in anteprima nel salotto di Silvia Toffanin la sua autobiografia “Nel mezzo” dove ha ripercorso episodi molto forti che hanno caratterizzato la sua vita, come l’abuso di sostanze stupefacenti: “All’inizio non facevo un uso così pesante di sostanze, gli abusi sono arrivati dopo”. “Sono nato nelle periferie milanesi dove giravano violenza e droga.

All’inizio non facevo un uso così pesante di sostanze, ma il problema era la mentalità. Vivere al limite dell’impossibile, in maniera borderline, porta sull’orlo dell’esasperazione. Questa cosa inevitabilmente attrae persone che sono come te, non c’è nessuno che viene a salvarti: attiri solo la negatività”.

Lo stile di vita estremo e un amore tossico lo hanno portato vicino all’overdose. “Per colpa di un’altra persona della quale ero molto innamorato, che aveva già tentato il suicidio parecchie volte, sono stato trascinato in un buco nero nel tentativo di starle vicino.

A differenza mia, lei faceva uso di sostanze pesanti. Una volta ho voluto provare anch’io per capire cosa sentisse e per maledire tutta questa situazione. Lei è andata in overdose, io per fortuna non ho rischiato la vita ma è stata una bella mazzata”.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *