GERRY-SCOTTI rabbia e preoccupazione

Gerry Scotti rabbia e preoccupazione per il conduttore “Non arriva a fine mese…”

Gerry Scotti rabbia e preoccupazione, ma per quale motivo? Sappiamo bene che purtroppo la pandemia da coronavirus arrivata lo scorso anno, ha messo in ginocchio l’economia mondiale. Sono sempre di più i commercianti ed i lavoratori che purtroppo sono in serie difficoltà e che non riescono più ad andare avanti. Anche la situazione politica del nostro paese attualmente non è delle migliori, dopo la crisi di governo avanzata qualche giorno fa. Questo di certo non ha aiutato la gestione della pandemia.

Gerry Scotti rabbia e preoccupazione, ma per quale motivo?

Vige un clima di grande incertezza, che di certo non fa bene al nostro paese ed a tutti noi. In Italia la curva dei contagi è attualmente stabile, ma è anche vero che la situazione è sempre molto preoccupante. Dobbiamo tutti sempre sottostare alle regole e alle norme anti covid, così come cercare in tutti i modi di evitare la diffusione del virus. Tutto ciò non ha fatto altro che andare ad indebolire ancora di più le fasce della popolazione più debole. Tante sono state le iniziative di solidarietà messe a punto da parte del governo, per cercare di aiutare coloro che sono più in difficoltà.

La pandemia da Coronavirus e la crisi di Governo

Anche molti personaggi del mondo dello spettacolo hanno voluto contribuire promuovendo delle iniziative davvero molto interessanti. Molti vip hanno anche voluto dire la propria idea e chiarire la propria posizione sulla situazione in cui ci troviamo, sia da un punto di vista sanitario che politico. A parlare è stato nei giorni scorsi il conduttore Pavese Gerry Scotti, il quale pare che si sia lasciato andare a delle dichiarazioni molto forti ai microfoni di radio RTL 102.5. Sembra che il pensiero condiviso da Gerry Scotti sia poi un po’ quello che accomuna milioni di Italiani.

“Questa mattina come tutte le mattine mi sono guardato un po’ di telegiornali su varie reti e mi faccio un’idea: che i partiti politici passino il tempo, sotto Natale, con tutte queste difficoltà a litigare e a parlare di rimpasti lo trovo disarmante“. Queste le parole dichiarate dal conduttore. Poi nel corso del suo intervento, il conduttore pare abbia dedicato un pensiero a quella che è la fascia di popolazione più in difficoltà e che sta risentendo in maniera piuttosto pesante dell’emergenza sanitaria ed economica. “Di fronte alla situazione di tanta gente che ha il problema di arrivare a fine mese”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *