Gigliola Cinquetti: chi è, età, marito Luciano Teodori, figli, carriera, canzoni e vita privata

Gigliola Cinquetti a Sanremo 2021:chi è, età, carriera, canzoni

Gigliola Cinquetti è nata a Verona il 20 dicembre del 1947, da una famiglia agiata e nobile. Dopo aver conseguito il diploma presso il Liceo Artistico, Gigliola ha ottenuto l’abilitazione per l’insegnamento e ha deciso di iscriversi alla facoltà di Filosofia – e successivamente a quella di Architettura – senza però riuscire a portare a compimento i suoi studi. Da sempre grande appassionata di arte e pittura, Gigliola fin da ragazza si avvicina al mondo della musica. Intraprende gli studi di pianoforte presso il conservatorio della città, e di canto.

La sua carriera di cantante professionista iniziò a soli 15 anni, ottenendo subito risultati di livello internazionale. Dai nove ai tredici anni studia pianoforte, effettuando anche gli esami di teoria musicale, al Conservatorio di Verona, e canto, con la maestra Andreis. Si mette in luce come bambina prodigio e dopo aver vinto il Festival di Castrocaro 1963 prende parte al Festival di Sanremo 1964, il suo primo, vincendolo in coppia con Patricia Carli con la canzone Non ho l’età.

Si accosta spesso alla canzone d’autore, incidendo nel 1965 Sfiorisci bel fiore di Enzo Jannacci, nel 1967 Una storia d’amore di Francesco Guccini e nel 1968 Sera di Roberto Vecchioni, più nota nella versione di Giuliana Valci.

In coppia con Domenico Modugno nel 1966 vince di nuovo Sanremo con la canzone Dio come ti amo. Nel 1969 ha un buon successo a Sanremo con La pioggia, che poi porterà anche in Francia con il titolo L’orage.

Nel 1973 vince Canzonissima con Alle porte del sole, conquistando la prima posizione dell’hit-parade; l’anno successivo partecipa all’Eurovision Song Contest 1974.

Sposa il giornalista Luciano Teodori e la nascita dei figli Giovanni e Costantino, Gigliola ritornò in TV in un ruolo completamente nuovo per lei, quello della giornalista televisiva nel programma di Federico Fazzuoli Linea Verde.

Nel 1985 torna a Sanremo con Chiamalo amore e si classifica terza, mentre nel 1989 si presenta con Ciao ed il risultato non brillante segna l’inizio del suo declino discografico.

Dieci anni dopo è ancora a Sanremo con un brano scritto da Giorgio Faletti, Giovane vecchio cuore, e pubblica l’omonimo album con scarsi risultati di vendita.

È stata insignita del “Premio Giulietta alla Donna alla Carriera 2008”, in omaggio alla sua ricca carriera. Nel 2011 è membro fisso della giuria del varietà Attenti a quei due – La sfida, condotto da Max Giusti e Fabrizio Frizzi.

Nel 2012 partecipa al programma televisivo Tale e quale show condotto da Carlo Conti su Rai 1.

Il 4 dicembre 2015 esce il nuovo singolo Lacrima in un oceano, che anticipa l’album 20.12, che uscirà appunto il 20 dicembre, giorno del compleanno di Gigliola, contenente 10 inediti e una cover di Lady Jane dei Rolling Stones

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *