Giusy Buscemi: chi è, età, altezza, figli, marito, Un passo dal cielo 6 e vita privata

Giusy – all’anagrafe Giuseppina – Buscemi è nata a Mazara del Vallo (Trapani) il 13 aprile 1993 e cresciuta a Menfi (Agrigento). Ha frequentato il liceo scientifico di Sciacca per poi iscriversi alla facoltà di Letteratura, Musica e Spettacolo dell’Università La Sapienza di Roma. Quindi ha cominciato a muovere i primi passi nel mondo dello spettacolo facendo la modella e debuttando poi come attrice. Il concorso Una ragazza per il cinema del 2010 è stato il suo trampolino di lancio, concorso seguito nel 2012 dal trionfo alla 73° edizione di Miss Italia.

Nella vita privata è fidanzata sentimentalmente a Jan Michelini, si sono sposati il 13 2017 dopo tre anni di convivenza o matrimonio sepolta Roma e per il momento la coppia non ha figli.

San Vito di Cadore, marzo Meglio che i fan di Un passo dal cielo si preparino. La nuova stagione della fiction con Daniele Liotti, in onda su Raiuno da giovedì 1° aprile, sarà ricca di colpi di scena. Uno, in particolare, sarà davvero scioccante.

Riguarderà la giovane Manuela Nappi, interpretata da Giusy Buscemi. La sorella del commissario Vincenzo (Enrico lanniello) era uscita di scena alla fine della terza stagione, ma ora è pronta a tornare e a sconvolgere gli equilibri. In che modo?

Tutto è ancora top secret, ma c’è una foto, scattata sul set, che lascia immaginare qualcosa: Manuela, vestita da sposa, è a cavallo con la guardia forestale Francesco Neri (Daniele Liotti). La ragazza decide di sposare un amico del fratello, Antonio (Flavio Fumo), quindi perché con lei c’è Liotti? «Il destino riserva a Manuela qualcosa di diverso. La sua vita prenderà un’altra direzione», anticipa Giusy Buscemi.

Che cosa succede alla tua Manuela? «Trova finalmente il coraggio di rivelare al fratello, che da sempre cerca di proteggerla, un suo antico desiderio. E dimostra, così, di non essere più la ragazzina indecisa e confusa di un tempo».

Uno dei colpi di scena in arrivo riguarda l’amore? «Diciamo che, da ragazza alla perenne ricerca di un principe azzurro, Manuela si affranca dall’idea di dover dipendere dall’uomo che ha accanto. E, a metà serie, ci sarà un evento cruciale che ribalterà la sua esistenza»

Incontrerà il capo della forestale Francesco Neri. Una grande novità non solo per Manuela, ma anche per me. Avevo lasciato la terza serie assieme al suo primo protagonista, Terence Hill. E mi sono ritrovata a recitare sul set con Liotti. Già ci conoscevamo, ma è nata una bella alchimia». Com’è lavorare con Daniele Liotti?  «È una delle persone  più generose che abbia  mai conosciuto. E stato un po’ come giocare in casa, tanto più che tutti e due avevamo le  famiglie al seguito. Le nostre figlie hanno  giocato insieme e ci siamo trovati avvolti ” da un’atmosfera piena di gioia e d’amore».

A proposito di atmosfera familiare, tuo marito, Jan Maria Michelini, è il regista delle prime due puntate. Non dev’essere facile lavorare insieme… «Ma noi ci siamo riusciti. È stata la prima volta sul set. C’eravamo incrociati su quello di Don Matteo, ma a quel tempo l’amore non era ancora nato. Ora è stato molto bello, in futuro potremmo pensare a un progetto nostro».
Torni in Tv dopo tre anni in cui hai avuto due figli: è stata dura rinunciare al lavoro? «Per dire “sì” a due nuove vite, bisogna dire piccoli “no”. Ho sempre avuto chiaro dentro di me le priorità e questa assenza mi ha arricchito: essere madre ha aperto i canali del mio cuore. Adesso vado ancora più in profondità nei caratteri dei personaggi».

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *