I Nomadi: chi sono, origini e componenti e carriera dello storico gruppo

I Nomadi sono uno dei gruppi più importanti del nostro paese, che hanno contribuito a scrivere la storia della musica italiana. Sicuramente i più giovani non conosceranno questa band Pop Rock nata negli anni 70 e che fino agli anni Ottanta pare stesse letteralmente spopolando per tutte le piazze d’Italia. Hanno all’attivo circa 220 concerti, realizzati soltanto in un anno e questo ci fa capire come effettivamente abbiano avuto un grande successo.

I Nomadi, chi sono

I Nomadi sono nati nel 1963 quando Beppe Carletti ovvero il tastierista ha incontrato il cantante Augusto Daolio. Proprio due anni prima Carletti pare avesse fondato il gruppo I monelli ma poi con l’arrivo di Daolio e delle sassofonista Gelmini, sembra che la formazione abbia assunto il nome definitivo dei Nomadi. Successivamente si sarebbe aggiunto anche il bassista italo-argentino Gianni coron e anche il batterista Gabriele Copellini. È stata con questa formazione che il gruppo ha iniziato a farsi conoscere raggiungendo un grande successo tra il 1975 e il 1969. Hanno iniziato anche una collaborazione con il cantautore Guccini dalla quale sono nati i brani molto importanti come ‘Noi non ci saremo’, ‘Dio è morto’ e ‘Per fare un uomo guarda con amore Sto salendo”. Il successo del gruppo è continuato anche negli anni 70 e 80 e nel 1971 hanno preso parte al Festival di Sanremo duettando con Mal. Hanno prodotto all’incirca 81 album.


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *