Intrattenimento

Luca Ward: chi è, Eta, carriera, moglie, figlia malattia rara Marfan e vita privata

Luca Ward è uno dei personaggi più amati del mondo dello spettacolo italiano, volto noto di molti film ma anche voce di attori stranieri in pellicole di successo. Ma cosa sappiamo dell’artista?

“I miei genitori erano attori”

Di Luca Ward conosciamo ben poco se non ciò che lo stesso artista ha raccontato di sé stesso ai magazine. L’attore, figlio d’arte, non aveva mai immaginato per sé una vita nel mondo dello spettacolo anche se la carriera per lui è iniziata già in casa.

Non a caso, raccontando il suo passato durante un’intervista per il sito LavocediSophia.it, Luca Ward dichiara: “No, non ha influito perché, anche se i miei genitori erano attori, mio padre non voleva che io e i miei fratelli facessimo il suo mestiere e a me non interessava fare l’attore: era davvero un lavoro difficile quasi più che pilotare un jumbo, quindi chi me lo faceva fare? Eppure, alla fine mi sono trovato costretto a farlo perché, avendo perso mio papà a 13 anni e avendo mia madre che non lavorava più da tanti anni, io e i miei fratelli ci siamo ritrovati all’improvviso nel mondo degli sceneggiati televisivi, del doppiaggio, della radio e una volta entrati non siamo più usciti”.

Luca Ward chi è?

Come abbiamo annunciato all’inizio del nostro articolo, nel corso di questi anni abbiamo avuto modo di vedere Luca Ward mettesi in gioco in versi film di successo, dalla partecipazione a Braccialetti Rossi, alla serie Capri per poi prendere parte anche a Un posto al sole per un breve periodo.

Molti ricordano l’attore anche nella serie di Elisa di Rivombrosa, una serie che per anni ha tenuto con il fiato sospeso i fan e che ha permesso di farsi spazio nel mondo della televisione sia Vittoria Puccini e Alessandro Preziosi.

Comunque sia, sono tanti i successi ottenuti negli anni da Luca Ward il quale è diventato anche un famoso doppiatore e speacker radiofonico, quindi possiamo parlare di un attore dai mille volti e di una voce per tanti altri personaggi e film per il cinema e televisione.

L’amore con Giada Desideri

Nonostante il successo ottenuto negli anni di Carriera, Luca Ward ha sempre cercato di evitare l’attenzione mediatica del gossip. L’attore è diventato padre molto giovane della figlia Guendalina, nata dal matrimonio con Claudia Ragazzi, ma l’amore busserà alla porta di Ward con Giada Desideri.

La coppia in questione si è unita in matrimonio nel 2013 e nel contempo Luca Ward e Giada Desideri sono diventati genitori dei figli Lupo e Luna.

Giada desideri ci parla del suo blog e delle bellezze delle donne curvy confidandoci che a suo marito, il famoso attore doppiatore Luca Ward, piace il modello della classica donna mediterranea. In questa amichevole le chiacchierata, l’attrice ci apre il suo cuore sia a livello professionale che privato. Sono fortunata perché a lui sono sempre piaciute le donne Mediterranee. L’attrice Giada desideri racconta così i gusti in fatto di bellezza del marito Luca Ward, noto attore apprezzato doppiatore. Già da qualche tempo è aperto il suo blog dedicato alle donne con una a taglia in più, Appunto, e ci svela com’è andata questa idea.
L’idea è nata per caso è un po’ per gioco. Mi sono voluta buttare in questa avventura: non sono mai stata particolarmente tecnologica, ma mi hanno consigliato di scrivere un blog e ho scelto di parlare delle donne curvy che hanno difficoltà nell’accettare questi chiletti.

Luca Ward è stato ospite da Silvia Toffanin a Verissimo e ha parlato di molti ricordi di tuo papà, lui aveva appena 13 anni. Successivamente ha parlato della figlia all’una la quale soffre di una grave sindrome chiamata Marfan, la moglie ha dovuto lasciare il suo lavoro per accudire 24 ore su 24 l’amata figlia.

“Quando un figlio nasce con una patologia ti senti responsabile. Per me è stata una mazzata, non riuscivo a metabolizzare questa cosa. Mia moglie invece è stata fortissima. Appena l’ha saputo lei ha immediatamente capito la gravità ed è stata lei a prendere in mano la situazione, è stata lei il capofamiglia”, ha raccontato.

“Ha scelto di lasciare il lavoro per dedicarsi totalmente ai figli e lei aveva studiato tantissimo, è un’attrice fantastica. Non so se avrei avuto il coraggio di fare la stessa scelta. E devo dire che è stata la scelta giusta”, ha detto. La storia di Luca Ward è racchiusa nel libro Il talento di essere nessuno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *