Massimo Cannoletta duro sfogo a La vita in diretta dopo l’Eredità

Massimo Cannoletta, duro sfogo a La vita in diretta. Lo abbiamo conosciuto in tutti questi mesi per essere stato il campione dei record de L’eredità. Il programma Rai condotto da Flavio Insinna ha visto in tutti questi mesi la partecipazione di un grande concorrente che è diventato un personaggio televisivo a tutti gli effetti. Stiamo parlando proprio di lui Massimo Cannoletta, il quale dopo tante settimane di permanenza all’interno del programma adesso non è più il campione in carica. Tuttavia nonostante comunque abbia perso questo titolo, Massimo continua a rimanere al centro dell’attenzione dei media.

Massimo Cannoletta duro sfogo a La vita in diretta

Il noto divulgatore culturale pare che si sia lasciato andare ad alcuni sfoghi del tutto inaspettati. Uno di questi è proprio quello a cui il campione si sarebbe lasciato andare durante una chiacchierata avuta con il conduttore de La vita in diretta ovvero Alberto Matano. Cerchiamo di capire che cosa è accaduto. Massimo è stato correnti più importanti del noto quiz show di Rai 1. Per diverse settimane Massimo è stato il campione imbattuto e considerato per questo il concorrente dei record. A quanto pare però è stato proprio lo stesso divulgatore culturale a prendere una decisione ovvero quella di abbandonare il gioco per ben due volte.

Il campione dei record abbandona il quiz show per ben due volte

La seconda volta però è stata quella definitiva. Di fatto in questo modo Massimo ha dato la possibilità agli altri concorrenti di poter avere la stessa occasione che ha avuto lui di poter portare a casa dei soldi. Del resto Cannoletta è diventato personaggio molto popolare e noto tanto che i suoi profili Social sono cresciuti a dismisura. Il concorrente ha visto crescere il suo gruppo di fan e pare che nessuno dei telespettatori della Rai possa dimenticarlo. Come abbiamo avuto modo di vedere però, sembrerebbe che Cannoletta abbia rilasciato delle dichiarazioni piuttosto forti a La vita in diretta, il programma condotto da Alberto Matano.

La pandemia e la crisi, Massimo e lo sfogo

Durante una chiacchierata con il giornalista, Massimo avrebbe rivelato di non essere mai riconosciuto per strada per via della mascherina che ovviamente è obbligato ad utilizzare come tutti noi. “TANTA GENTE COME ME NON LAVORA, MA VOGLIAMO INNANZITUTTO TORNARE A VIVERE.” Questo lo sfogo del divulgatore culturale. Sicuramente il divulgatore si è voluto riferire alle emergenze sanitarie che tutti noi stiamo vivendo per via della crisi che ha colpito tutti quanti, per via dei continui lockdown.


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *