Intrattenimento

Maurizio Costanzo, dichiarazione d’amore a Maria de Filippi

Quando meno te l’aspetti, capita. Così è capitato di scoprire una dichiarazione d’amore di Maurizio Costanzo per la moglie Maria De Filippi, di un romanticismo che da Costanzo non t’aspetti. Non così pubblico ed esplicito perlomeno.

Secondo noi sintetizza alla perfezione quella che è una grande storia d’amore, per questo la riportiamo parlando del legame tra Maurizio e Maria. Romantico che più non si può. «Sarò un romantico, ma per me il dono più bello che ho ricevuto dalla vita è di avere incontrato Maria e di essere rimasto con lei tutti questi anni.

Noi festeggiamo ogni giorno per la fortuna che entrambi abbiamo avuto. Dopo tanti anni le coppie scoppiano, l’amore scompare. Io e Maria siamo una sola forza e ci regaliamo energia a vicenda». Già questo basterebbe per far sciogliere chiunque.

Costanzo invece va oltre e, a ottantadue anni e quasi ventisei di matrimonio, supera ogni limite che possono avere amore, condivisione e fiducia. «Voglio ripetere una cosa che dissi a lei prima di sposarci. Le dissi: tu sei la donna nella mano della quale vorrei morire». Gliel’ha detto quando il loro legame era nel pieno, ma comunque nessuno poteva prevedere come sarebbe proseguito. Gliel’ha detto quando di solito si provano le “farfalle nello stomaco”.

Chi di noi è capace di fare una dichiarazione del genere, densa e impegnativa, quando un rapporto non è sul nascere, ma quasi? L’amore rimbalza dalla tv ai social. Questa dichiarazione compare su un post spuntato in questi giorni sulla pagina Instagram del fan club di Canale 5 e richiama una recente dichiarazione che Costanzo ha fatto realmente alla sua Maria.

L’ha fatta quando era in tv ospite di Che tempo che fa: di fronte a Fabio Fazio che gli domandava del lavoro, della sua carriera da mostro sacro della tv, del suo Maurizio Costanzo Show, il programma più longevo della televisione con i suoi trentanove anni di storia, in cui Costanzo si è fin da subito distinto per uno stile di intervista particolare, in cui riesce a mettere a suo agio l’intervistato, come fosse una chiacchiera a casa e non un’intervista appunto vista da milioni di persone.

Ecco, mentre Costanzo parlava di tutto ciò, si è aperto il capitolo Maria, sua moglie, e lui, che di solito se la sbriga con una battuta simpatica e tagliente – tipo questa riportata da Vanity Fair «Io mi sono sposato quattro volte.

Ci ho messo del tempo e tanta pazienza, ma alla quarta volta, quella giusta la azzecchi» – stavolta s’è invece lasciato andare e ha detto quello che appunto non t’aspetti, non così palese. Ha fatto quella dichiarazione che suona come una delle più pure e sincere frasi d’amore.

Anche da Maria frasi d’amore. Anche Maria De Filippi ha sempre speso parole d’amore ugualmente sincere per il marito. «Maurizio, è la mia vita, tutti i giorni. È il mio unico amore ». Parole dense, ma secche, concise, com’è il suo stile e come sia lei sia lui hanno sempre fatto per tutelare la loro privacy.

La coppia d’oro. Sono la coppia d’oro della tv. Lui un gigante apprezzato all’unanimità. Il suo Maurizio Costanzo Show (ripetiamo) esiste da trentanove anni e continua a fare il pieno di share: il 14,4 per cento di recente quando ospite è stata Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia.

E nei giorni successivi è andato poco sotto, sul 14,39 per cento di share. Vuol dire oltre un milione e trecentomila spettatori incollati a seguire un programma in seconda serata. Sono numeri da record che hanno portato Giancarlo Scheri, direttore di rete a dire: «Maurizio Costanzo è l’uomo dei record e la bandiera di Canale 5. Autorevole.

Geniale. Unico. Così come il suo Maurizio Costanzo Show, fiore all’occhiello dell’ammiraglia Mediaset. Grande, grandissimo Maurizio!». Ma anche Maria è una specie di “Re Mida” della tv, perché trasforma in oro tutto ciò che tocca. Era il 1992 quando s’è inventata Amici: ventinove anni che fa il pieno di share. Era il ‘96 quando s’è inventata Uomini e donne: venticinque anni che fa il botto.

Era il 2000 quando ha fatto nascereC’è posta per te: ventun anni di successi. Poi ci sono le sue creature “più giovani” che segue come produttrice, Tu sì que vales, Temptation Island… l’elenco è lunghissimo. Tutto è iniziato a un convegno. Maria e Maurizio si sono incontrati la prima volta nell’89, a un convegno contro la pirateria musicale a Venezia. Lei l’ha colpito, lui l’ha chiamata a lavorare con sé, probabilmente la fiammella si è accesa.

Lui all’epoca si era appena sposato con Marta Flavi, sua terza moglie, con cui è finita presto. Nel ’95, ad agosto, ha sposato Maria, con cui nei primi anni Duemila ha adottato il loro adorato figlio Gabriele. Molto oltre il lavoro. Ma il loro legame va oltre i successi professionali.

Non si tratta solo di interessi in comune, di visione simile, di comprensione per lo stile di vita (facendo lo stesso mestiere ci si capisce). Nel loro rapporto c’è molto, molto di più. Quando Costanzo dice: «Maria è un dono», «Siamo una sola forza», sta parlando di rispetto, fiducia, sincerità, coraggio. Di tanto, infinito amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *