Intrattenimento

Nek chi è: biografia, vero nome, moglie, figli, vita privata e biografia

Questa sera su Rai 3 alle 21:20 andrà in onda lo spettacolo condotto da Marco giallini e Giorgio Panariello. I due personaggi molto differenti tra loro, si esibiranno in uno spettacolo molto divertente. Lo studio televisivo tra diviso ambienti differenti dov’è ci saranno monologhi, interviste, e molte canzoni coadiuvate la famosi vip del mondo dello spettacolo. Questa sera nel corso della trasmissione Ci saranno momenti bellissimi di musica Grazie alla band diretta da Maurizio Filardo. Questa è l’ultima puntata di Lui è peggio di me gli ospiti saranno: Mara Venier e, Alessandra Amoroso, Emma Marrone, Nek, Piero Pelù, Edoardo Bennato, Dario Ballantini, Franco Di Mare, Enzo Miccio, Raul Cremona, Leonardo Fiaschi, e Sigfrido Ranucci.

Patrizia Vacondio, carriera e vita privata

Patrizia è nata nel 1973 ed è originaria di Sassuolo, stesso luogo di nascita del marito, dove è anche cresciuta. Lei non lavora nello spettacolo, quello con Nek è stato un vero e proprio fulmine a ciel sereno mentre passeggiavano entrambi per le strade del comune modenese. Un amore nato dal caso e che si è rivelato solido e indissolubile. Per la Vacondio Nek non è stato però il primo amore: la giovane donna ha alle spalle un’altre relazione dalla quale è nata la sua prima figlia, Martina. Il cantante ha, sin dai primi tempi, accolto la ragazza come fosse sua figlia, diventando per lei come un secondo padre. Così il cantante sassolese racconta la sua figlia acquisita «Ho imparato moltissimo da lei, anche a parlare nei momenti giusti. Mi ha dato un’altra opportunità per crescere.»  I due si sono sposati nel 2006, dopo ben undici anni insieme.

Nek, uno dei cantanti di maggiore successo della musica italiana, ma anche uno degli uomini più desiderati di sempre. Cantante di un certo calibro, sex symbol, padre e autore anche di diverse canzoni, insomma, Nek non ha di certo bisogno di alcuna presentazione. Ma cosa sappiamo della sua vita privata? Chi è davvero Nek?

Nek, biografia

Nek è soltanto il nome d’arte, ma all’anagrafe il cantante si chiama Filippo Neviani ed è uno dei cantanti più amati in Italia che ha tanto emozionato il suo pubblico in tutti questi anni. Tutti i suoi brani sono stati dei grandi successi e nonostante siano passati tanti anni, continuano a rimanere impressi nelle nostre menti ma soprattutto nei nostri cuori. E’ questo ad esempio il caso di “Laura non c’è” o ancora “E’ in te”, brani che hanno avuto un successo davvero straordinario. Il cantante nasce a Sassuolo il 6 gennaio 1972 e sin da quando era piccolo, ha dimostrato di essere appassionato alla musica.

Questa sua passione, Nek l’ha scoperta quando ancora andava a scuola. Sembra che non amasse studiare, tanto da definirsi lui stesso uno studente svogliato. Lo stesso sembra che in qualche occasione abbia raccontato qualcosa legato al suo passato, ovvero che spesso dopo la scuola andava con il padre a lavorare nei campi di Modena. Ad ogni modo, il suo sogno era un altro, ovvero fare musica. I miti ai quali il cantante si rifacevano erano Sting, ma anche i Police, così iniziò a lavorare e suonare con qualche qualche cover band, ma poi iniziò con qualche brano, scritto proprio da lui. Fu così che arrivò il primo contratto che lo ha condotto al successo.

Vita privata

Da sempre un vero e proprio sex symbol, alto, bello, occhi azzurri e una voca pazzesca, Nek è stato anche uno degli uomini più desiderati degli ultimi decenni. Nek non è però single, ma è sposato e legato alla moglie, nozze arrivate dopo ben 11 anni di relazione. La sua donna si chiama Patrizia Vacondio e pare che si siano conosciuti proprio a Sassuolo, che è la città natale del cantante. Dal racconto di Nek, sembra che non abbia dovuto faticare tanto per conquistarla, ma sono bastati soltanto i suoi occhi azzurri e la chitarra. Insomma, un mix letale per far cascare ai suoi piedi la donna della sua vita. La coppia ha avuto due figlie, Martina che è nata da una precedente relazione di Patrizia e Beatrice figlia di Nek.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *