Nicolas Aleotti: chi è il figlio di J-Ax, il gesto importante del padre nei suoi confronti

Nicolas Aleotti è il figlio di J-Ax, il noto cantante che pare abbia addirittura compiuto per lui un gesto molto grande. Il piccolo è nato da una relazione tra il cantante e la sua compagna, ovvero la moglie Elaina Coker. Ma cosa conosciamo del piccolino?

Chi è Nicolas Aleotti, il figlio di J-Ax

J-ax è sicuramente uno dei cantanti più amati della musica italiana ormai da tantissimi anni. Faceva parte del gruppo degli Articolo 31 che è stato uno dei più amati degli anni 90. Poi ha deciso di proseguire come solista ed ha ottenuto un successo straordinario in tutti questi anni. Riguardo la sua vita privata sappiamo che è sposato con Elaina Coker e che entrambi sono genitori del piccolo Nicolas. Il bambino è stato molto desiderato ed anche tanto atteso e dopo aver sofferto tanto per questa attesa, il piccolo ha portato tanto amore nella vita dei suoi genitori. Il piccolo è nato nel 2017 e J-ax per annunciare a tutti quanti la nascita e l’amore per il figlio ha deciso di tatuarsi il nome sulla nuca.

Il post commovente di J-Ax

Sono sempre stato una persona che ha fatto tesoro dei torti subiti, che si è lasciata segnare nel profondo da ogni insulto, che ha accusato ogni colpo. Un uomo per cui il successo aveva il sapore dolce amaro della vendetta. Oggi sento che non posso più vivere così, sono stato investito da un amore enorme. Quando lui è venuto al mondo, io sono rinato. Da oggi voglio smetterla di cibarmi della negatività e di rispondere all’odio con l’odio. Non è questo l’esempio che voglio dare a mio figlio, non è più l’uomo che voglio essere. D’ora in poi alle pugnalate voglio rispondere con la scudo di un sorriso. Ai tradimenti con il coraggio della fiducia verso gli amici che non mi hanno mai lasciato solo. Come dice Pam Brown, I papà sono uomini normali che l’amore ha trasformato in eroi avventurieri, narratori di storie…e anche cantanti”.


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *