Gossip e Tv

Patrizia De Blanck, perchè ha quelle macchie sul volto? Il racconto della malattia “Ho rischiato di…”

Patrizia De Blanck è stata una delle protagoniste principali di questa quinta edizione del Grande Fratello Vip. Grazie a questo reality abbiamo avuto modo di conoscere meglio la Contessa, acquisendo ancora più popolarità. E’ stato proprio all’interno della casa più spiata d’Italia che i telespettatori hanno avuto modo di notare alcune imperfezioni sul volto della Contessa. Sembra che questi siano i segni di una malattia che purtroppo ha colpito la Contessa nel 2018. Ma di cosa si tratta?

Leggi Anche  Patrizia De Black è viva per miracolo, il racconto drammatico della Contessa

Patrizia De Blanck, il racconto della malattia

A raccontare la malattia che purtroppo l’ha colpita alcuni anni fa è stata proprio lei, nel corso di un’intervista rilasciata a Barbara D’Urso a Pomeriggio Cinque. Sembra che la Contessa abbia addirittura rischiato la vita, a causa di una patologia chiamata dacriocistite. Si tratta di un’infezione del sacco lacrimale, che in genere si manifesta con l’ostruzione del dotto lacrimale. Questa patologia in genere è molto frequente tra i bambini, ma può anche verificarsi in età adulta.

Leggi Anche  Patrizia De Blanck ammette l’uso di droghe al Grande Fratello Vip

In questo caso viene causata da pneumococchi e streptococchi. “Il pus era arrivato dietro all’orecchio. Stava per raggiungere il cervello. Ho rischiato di morire di meningite fulminante. La scorsa estate ho pianto molto per la morte del mio cane. E le lacrime hanno fatto infezione. Ma non vado mai dal medico”. Queste le parole della Contessa, citando la figlia Giada che pare le abbia salvato la vita.

Leggi Anche  GFVIP: incidente 'ops' per Patrizia De BlancK: si spoglia davanti a tutti e non sa di essere in diretta

Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *