Intrattenimento

Raf chi è? Età, carriera, moglie, figli, canzoni, dove abita e vita privata

Raffaele Riefoli conosciuto con il nome d’arte Raf,è nato il 29 settembre 1959 a Margherita di Savoia, Barletta-Andria-Trani (fino al 2004 Foggia), Italia; è un cantautore italiano. Ben presto si trasferisce a Firenze e collabora con la vivacissima scena New Wave. All’inizio degli anni ’80 vive e suona a Londra.

Carriera

Nel 1984 inizia con un’etichetta francese con Self Control, una ballata dance che lo porta in cima alle classifiche mondiali, compresi gli Stati Uniti, dove la versione di Laura Branigan raggiunge il numero 1 nella hit parade di Billboard. Alla fine dello stesso anno nasce il primo album intitolato anche Self Control. Oltre alla title track, ci sono altri due singoli di successo chiamati Change Your Mind e Hard.

Nel 1987 scrive per il trio Morandi-Ruggeri-Tozzi Si Puo’ dare di Piú, canzone con cui vince il Festival di Sanremo di quell’anno. Insieme a Umberto Tozzi scrive ed esegue Gente di Mare, con il quale partecipa all’Eurovision Song Contest tenutosi a Bruxelles. La canzone raggiunge la terza posizione in questo concorso e diventa un successo in tutta Europa. Esce in questo periodo London Town,un semplice che è una festa per una città, Londra,a lui molto cara.

Nel 1988 ha gareggiato per la seconda volta al Festival di Sanremo. Follia inevitabile. L’album di cui parla quella canzone è Svegliarsi un anno fa,una fotografia di un musicista sui generis che ha scoperto la tradizione della canzone dell’autore italiano, ma allo stesso tempo è molto vicino al suono più attuale e sofisticato. Di nuovo nella top ten, d’ora in poi sarà sempre così.

Nel 1989 ha gareggiato nuovamente al Festival di Sanremo. Raf torna a pubblicare un album di successo in Italia, Cosa resterà degli anni ottanta. La title track dell’album conquista ancora una volta il pubblico. Ad agosto, Ti pretendo è la canzone dell’estate, conquistando anche il mercato latinoamericano l’anno successivo: questa canzone è stata un successo in paesi come cile e Argentina, tra gli altri.

Nel 1991 Raf conquista il primo posto con Interminatamente, poi impressiona al Festival di Sanremo con una suggestiva ballata, Oggi un dio non ho. Canta anche al Festivalbar con Siamo soli nell’ immenso vuoto che c’é. Tre successi diversi tra loro, ma non sono gli unici dell’album intitolato Sogni… é tutto quello che c’é.

Nel 1992 il grande test per Raf è stato forse in quest’anno, quando ha debuttato davanti al pubblico spagnolo nonostante il successo di Ti Pretendo. Un tentativo di trasferire il successo del suo paese d’origine, con un album intitolato RAF (Spanish Edition). Que quedara de los ochentaAmarse o no amarse e Te Pretendo sono forse le tre canzoni più notevoli di un album in cui forse mancava una migliore traduzione dei testi. L’album nonostante quel dettaglio ebbe qualche ripercussione.

Nel 1993 l’album Cannibali ha raggiunto 6 volte il disco di platino. Un album ricco di canzoni di successo(Il battito animale, due, stai con me)con una particolare attenzione al presente che finisce per evidenziare l’inquietudine che caratterizza un mondo contraddittorio e un momento storico molto lavorato. Quell’anno il cantante messicano Cristian Castro realizzò una versione spagnola di successo della canzone di Raf È Meglio Cosí, chiamata Es mejor así.

Nel 1995 Raf ci porta Manifesto, un album che fa un passo avanti dal punto di vista musicale e artistico, e questa volta fa una novità assoluta non solo per l’Italia ma per il mondo intero. A costo zero, offre anche un CD ROM interattivo chiamato Interagendo, con il quale il pubblico ha la possibilità di approfondire la conoscenza dell’artista. Apre anche il suo spazio su Internet,1anticipare con differenza al presente.

Nel 1996 Collezione Temporanea è il titolo del primo Best-of di Raf, l’album comprende 16 greatest hits eseguiti sotto forma di nuove versioni. Nell’album è presente l’inedito Un gran salto, una dolce ballata che racconta una riflessione personale sul senso della vita.

Nel 1998 La Prova è un album di esplorazione e collaborazione con la sua band, il suono è più forte con un’evoluzione sul rock ma mantenendo struttura e melodia pop. Un esperimento interessante per Raf e un’affascinante fusione tra pop italiano moderno e innovativo.

Nel 2001 e dopo un intervallo di tempo dovuto ad un’esperienza personale importante quanto una nuova paternità, Raf viene riprodotto con il nuovo album Iperbole. È un album di enorme successo sia in termini di vendite che di popolarità. I punti salienti includono Infinito, via, Nei silenzi, Assolti e Oasis. Riceve il MEI (meeting delle Etichette indipendenti), premio per la regia del Videoclip di Infinito,la canzone più suonata dell’album (da lui pensata e registrata).

Nel 2004, dopo 20 anni di Self control, ha pubblicato l’album Ouch. In tutti i miei giorni, Superstiti e Aria di niente sono le canzoni più importanti. Contemporaneamente Mondadori pubblica il libro Cosa resterà…,scritto a 4 mani da Raf e Domenico Liggeri, che descrive la vita artistica e personale di questo cantante italiano.

Il 28 ottobre esce il Live, DVD di un concerto di Raf del 16 maggio 1991 al Palatrussardi di Milano. Cura anche Tutto Raf,32 brani del repertorio dell’artista che vanno dal 1983 al 2004, in cui conclude un lungo stage nell’etichetta Warner.

Il 26 maggio 2006 è apparso Passeggeri distratti, il primo album di Raf per l’etichetta Sony BMG. Spicca Dimentica, che diventa la canzone dell’estate per la sua continua trasmissione sulle radio italiane. Anche Passeggeri distratti, brano che dà il nome all’album, Il nodo, Nati ieri e Acqua sono brani che dimostrano il carattere innovativo e personale di Raf.

Il 26 settembre 2008 appare Metamorfosi, nome dell’album che contiene canzoni che parlano di temi importanti, come sentimenti, gioia, dolore, emozioni. Vale la pena menzionare le canzoni Non è mai un errore, Ossigeno, Lacrime e Fragole.

Il 30 ottobre 2009 esce Soundview, il primo DVD-CD,con il supporto del brano inedito Per tutto il tempo.

L’album Numeri esce a fine aprile 2011 per Sony BMG, quasi tre anni dopo il precedente Metamorfosi, dal 2008. Il singolo commerciale con cui è iniziata la promozione dell’album è stato Un’emozione inaspettata,che è stato il più ascoltato nella sua uscita per un certo periodo nelle varie trasmissioni radiofoniche d’Italia. L’album ha subito raggiunto il primo posto nella classifica degli album più scaricati su iTunes e i luoghi di vendita dei CD. Altri due singoli dell’album saranno: Senza cielo e Controsenso

Il 9 ottobre 2012 esce l’album le ragioni del cuore contenente brani precedentemente registrati e ritrattati in versione electropop, tra cui due inediti Le ragioni del cuore e In questa notte. L’album include alcune collaborazioni di alcuni artisti come Saverio Grandi,Cheope, Entics e Pacifico.

Nel luglio 2015 esce per universal “Sono Io”, con brani dallo stile pop più internazionale e che include il brano COME UNA FAVOLA, che ha eseguito quest’anno al festival di Sanremo. Questo album ottiene una buona opinione dalla critica e mostra un buon adattamento del suo stile inconfondibile con sonorità più attuali. Comprende una canzone interamente in inglese e un tema, ROSE ROSSE, di Massimo Ranieri, cantante italiano degli anni Settanta scritta da Giancarlo Bigazzi, suo mentore all’inizio della sua carriera.

Moglie

Raf è innamoratissimo di sua moglie, una donna fantastica di nome Gabriella Labate, l’unica nella sua vita. La moglie del cantante è una famosa showgirl che ha lavorato per anni al Bagaglino, oltre essere una della vallette del Tg delle vacanze, su Canale 5 nel 1992. Raf e Gabriella si sono sposati 1996. Una curiosità sulla loro storia d’amore? Raf ha chiesto a Gabriella di sposarlo durante le registrazioni del video Il Battito Animale.

Figli

Il cantante e sua moglie Gabriella hanno due splendidi figli: Bianca (1996) e Samuele (2000).

Dove vive

Il nostro Raf, da Margherita di Savoia, in Puglia, si è trasferito a Firenze per studiare. Per un periodo ha vissuto a Londra, per poi ritornare a vivere in Italia. Oggi lui, sua moglie e i suoi figli, hanno una casa a Roma e una a Miami, per cui si dividono tra Italia e Stati Uniti, in residenze favolose, da come risulta dagli scatti pubblicati dall’artista su Instagram.

 

 Discografia

Album in studio

  • 1984 – Raf ·
  • 1987 – Self Control
  • 1988 – Svegliarsi un anno fa
  • 1989 – Cosa resterà…
  • 1991 – Sogni… è tutto quello che c’è
  • 1993 – Cannibali
  • 1995 – Manifesto
  • 1998 – La prova
  • 2001 – Iperbole
  • 2004 – Ouch!
  • 2006 – Passeggeri distratti
  • 2008 – Metamorphos
  • 2011 – Numeri
  • 2015 – Io sono

Album compilation

  • 1992 – Raf (per Spagna,America Latina e Messico)
  • 1996 – Collezione temporanea
  • 2005 – Tutto Raf
  • 2007 – Tutto il meglio
  • 2012 – Le ragioni del cuore

Albumdal vivo

  • 2009 – Soundview CD+DVD (include il brano inedito Per tutto il tempo)

 Singoli

  • 1980 – Tintarella di luna/Say It’s All Right Joy (Base Record, con Café Caracas)
  • 1984 – Self Control / Self Control
  • 1984 – Cambia idea
  • 1985 – Non voglio perderti
  • 1986 – Hard
  • 1987 – Città di Londra
  • 1987 – Gente di mare (con Umberto Tozzi)
  • 1988 – Inevitabile follia
  • 1988 – Il sapore di un bacio
  • 1988 – Svegliarsi un anno fa
  • 1989 – Cosa resterà degli anni ’80
  • 1989 – Io faccio finta
  • 1989 – La battaglia del sesso
  • 1991 – Interminately
  • 1991 – Oggi un Dio non ho
  • 1991 – Siamo soli nell’immenso vuoto che c’è
  • 1991 – Senza respiro
  • 1991 – Malinverno
  • 1992 – Anche tu (con Eros Ramazzotti)
  • 1992 – Amarsi o non amarsi
  • 1993 – Il battito animale
  • 1993 – Due
  • 1993 – Stai con me
  • 1994 – Il canto
  • 1995 – Sei la più bella del mondo
  • 1995 – Il suono c’è
  • 1995 – Inside ai tuoi occhi
  • 1995 – Io e te
  • 1996 – Prima che sia giorno
  • 1996 – È quasi l’alba
  • 1996 – Un grande salto
  • 1998 – Vita, storie e pensieri di un alieno
  • 1999 – La danza della pioggia
  • 1999 – Little Girl
  • 2001 – Infinito
  • 2001 – Via
  • 2002 – Nei silenzi
  • 2002 – Oasi
  • 2004 – In tutti i miei giorni
  • 2004 – Superstiti
  • 2005 – Aria da niente
  • 2006 – Dimentica
  • 2006 – Passeggeri distratti
  • 2006 – Il nodo
  • 2007 – Salta più alto
  • 2008 – Osossigeno
  • 2008 – Non è mai un errore
  • 2009 – Ballo
  • 2009 – Per tutto il tempo
  • 2011 – Un’emozione inaspettata
  • 2011 – Senza cielo
  • 2011 – Controsenso
  • 2012 – Le ragioni del cuore
  • 2012 – In questa notte
  • 2014 – Mostrami la Via del Cielo
  • 2015 – Mangia una favola
  • 2015 – Rimani tu
  • 2015 – Eclissi totale

Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *