Roma, tassista scende dall’auto e spara in aria. Punta a una bambina ma la pistola s’inceppa

Ieri pomeriggio a cinquina quartiere nord est della capitale, è accaduto l’impensabile. Un tassista è sceso dalla sua auto e ha cominciato a sparare due colpi in aria successivamente l’uomo Ammirato verso un balcone dove si trovavano affacciati un uomo e una bambina di 6 anni.
Fortunatamente dopo un altro sparo la pistola si è inceppata, immediatamente l’uomo è salito sul taxi per fuggire dal quartiere Ma è stato bloccato dalla polizia è arrestato con l’accusa di tentato omicidio.
Il malfunzionamento dell’arma ha evitato una strage. Successivamente dai primi sopralluoghi della polizia si è appurato che l’uomo era in evidente stato di alterazione a causa di psicofarmaci ed alcol.
Identificazione dell’uomo riporta ad un romano di 45 anni, è stata perquisita anche la sua abitazione dove hanno trovato un fucile è una pistola a gas oltre a svariati tipi di munizioni.

Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *