Intrattenimento

Romina Power invito a cena da Albano e Loredana Lecciso, la decisione

La pagina dei sospetti e delle polemiche che per anni ha rovinato l’armonia della sua famiglia. «Ognuno ha un sogno: il mio è che Romina e Loredana si seggano a tavola e mangino insieme a me e ai figli, senza recriminazioni», ha detto a sorpresa il cantante di Cellino San Marco a Domenica in. «Nessuno ha colpa di quello che è successo. Organizziamo una cena e parliamo», ha aggiunto.

L’invito è ormai ufficiale. E la sua mano è tesa a unire idealmente quella dell’ex moglie Romina e quella della compagna Loredana, alla quale è legato da oltre vent’anni. Tra le due donne i rapporti non sono sempre stati distesi, ma va dato atto alla Lecciso di aver tentato spesso di sciogliere le tensioni.

Proprio dalle pagine di Nuovo l’ex soubrette – oggi imprenditrice e opinionista tivù – aveva aperto a un possibile incontro chiarificatore con la Power: «Prenderei volentieri un caffè con Romina», erano state le sue parole. Ma l’appello era caduto nel vuoto.

Poi, la scorsa estate, l’artista americana era stata ospite a cena a Cellino San Marco nella casa di Al Bano e Loredana. Una serata piacevole, alla quale avevano partecipato anche Yari – secondogenito di Carrisi e di Romina – con l’allora fidanzata Thea Crudi e il paroliere Mogol: una tavolata sotto il cielo della Puglia con spettacolo di musica spirituale e tanti sorrisi distesi. Nei mesi a seguire, però, deve essere successo qualcosa, visto che adesso il cantante di Nel sole si è sentito in dovere di invitare nuovamente alla riappacificazione.

Ma a questo punto della vicenda appare evidente che forse è Romina – con la quale in anni recenti Al Bano ha riallacciato una collaborazione artistica – a non aver troppa voglia di godersi questa famiglia allargata in serenità. Senza contare che Loredana potrebbe anche non aver preso benissimo il recente appello del compagno. Dal suo punto di vista è Romina che deve stringere la mano a chi gliel’ha tesa, cosa che lei ritiene di aver fatto. La Lecciso ha sempre detto di non avere problemi irrisolti, dunque sarebbe pronta a ogni passo nella direzione di una ritrovata armonia.
L’opinionista tivù non è mai stata gelosa

«Lory preferisce lasciare fare ad Al Bano anche perché non è più gelosa della Power, ammesso che in passato lo sia davvero stata», riferisce un’amica dell’opinionista tivù che preferisce rimanere anonima. Del resto, Carrisi non smette mai di elogiare la compagna in pubblico, parlando di una donna intelligente e di una mamma premurosa. «Mi sono rifatto una vita, una famiglia e sto benissimo», ha chiarito il cantante. «Loredana è una bravissima madre».

In ogni caso la Lecciso sembra accettare di buon grado la presenza dell’ex moglie del compagno nella loro tenuta pugliese. Quando Romina arriva a Cellino San Marco alloggia in un suo appartamento, separato dalla villa padronale. E ormai avviene di rado, anche perché da quando i concerti in giro per il mondo del duo più famoso d’Italia sono fermi, a causa della pandemia, Al Bano trascorre sempre meno tempo con la donna che ha amato per trent’anni.

Romina – californiana di nascita – pare avere verso il passato un attaccamento da “capitalista americana”, dove il possesso resta un sentimento importante. Tempo fa ha ribadito di essere ancora sposata con Al Bano davanti a Dio. «Per la Chiesa lo sarò sempre.

Non si scappa! E probabilmente saremo sposati per sempre. E difficile avere l’annullamento, ma poi chi lo vuole?», aveva detto la cantante, che con l’artista pugliese ha condiviso un matrimonio celebrato nel 1970 e interrotto con la separazione nel 1999.

I due si conoscono negli anni Sessanta sul set di uno dei tanti “musicarelli” – film che nascevano dalle canzoni di maggior successo dell’epoca – che Al Bano girava nel periodo in cui la sua carriera era in ascesa. «Io e Romina eravamo due perfetti sconosciuti», ha ricordato Carrisi. «Per la mia timidezza, appena finivo di girare le scene scappavo.

E in quella solitudine ritrovavo lei che faceva la maglia. Per tre giorni andò tutto bene e cominciammo a interessarci l’uno all’altra; il quarto giorno la chiamai e si finse la cameriera con l’accento del Sud. Mi disse: “Romina non c’è, sono Antonietta”. Ma davanti a un meridionale non puoi imitare l’accento del Sud senza che ti scopra».

Il cantante ha poi ricordato i commenti malevoli rivolti alle sue nozze e il momento in cui il matrimonio è arrivato al capolinea. «Romina aveva le sue esigenze, le ha seguite e va bene così», ha ammesso Al Bano poco prima di ribadire l’invito alla sua ex e alla compagna di chiudere le ostilità. «Se siete in ascolto. Romina e Loredana, perché non ci incontriamo? La vita può essere breve o lunghissima, seminiamo semi di pace. Vi amo!».

Una frase forte, uscita inaspettatamente dalla bocca di Carrisi. Nel vecchio leone di Cellino San Marco c’è tanta voglia di armonia e lui lo va ripetendo da sempre. Il 20 maggio compirà 78 anni. I guai di salute del recente passato lo hanno portato a essere un uomo meno polemico. Intende godersi la famiglia e si tiene lontano dal gossip. Fare il papà è uno dei suoi migliori talenti, ma anche fare il nonno dei figli di Cristèl – terzogenita sua e di Romina – gli piace.

«Faccio ogni giorno una videochiamata, perché i miei due nipotini vivono a Zagabria», ha spiegato Carrisi. «Non vedo l’ora di abbracciarli». E magari anche di fare una rimpatriata con la famiglia al completo. L’invito per la reunion è partito, manca solo la risposta di Romina. Opporre un rifiuto potrebbe essere imbarazzante: a quel punto il cerino rimarrebbe nelle mani della Power. E poi – divieti permettendo – il sogno di Al Bano sarebbe quello di avere tutti a Cellino seduti attorno a un tavolo. La felicità è fatta di cose semplici: un bicchiere di vino con un panino e la voglia di stare in armonia.


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *